A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Grecia, APO, terra e libertà [Salonicco] Manifestazione contro il patriarcato e lo stupro (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Thu, 27 Jan 2022 09:53:04 +0200


Manifestazione contro il patriarcato e lo stupro Lunedì 17/1 Tsimiski con Aristotele 19.00. ---- CONTRO IL PATRIARCHIO, LO STUPRO E CHI LI COPERTA: AUTORITÀ STATALI, MEDIA E PRINCIPI GIUDIZIARI ---- A Capodanno e mentre sono state introdotte nuove misure di interdizione, viene organizzato un incontro tra cittadini della città, ma anche uomini d'affari di Atene durante la quale un 24enne è stato drogato e violentato. La donna ha immediatamente denunciato l'accaduto alla polizia, intentando una causa contro i suoi stupratori. La polizia finisce per trattenere solo il 27enne proprietario e gestore del negozio "Achillion", mentre l'autorità giudiziaria ordina l'immediata cessazione della sua detenzione, imponendo condizioni restrittive e divieto di comunicazione con la ragazza. A parte questo, niente. L'imputato, dopo pochi giorni, ha ammesso il suo coinvolgimento nell'accaduto, affermando di aver fatto pressioni sulle giovani affinché visitassero l'albergo, affinché una di loro venisse "esposta mentalmente e fisicamente". Due giorni dopo, l'imputato ha cambiato la sua dichiarazione ai "media", sostenendo che il suo cellulare era stato rubato e che non aveva rivelato la precedente pubblicazione.

Nel frattempo, il pubblico osserva con disgusto una serie di rivelazioni sull'attività criminale del circuito sporco, che comprende genitori di famiglie borghesi, negozianti "aristocratici", grandi uomini d'affari e nottambuli con accesso e influenza alla polizia e alle autorità giudiziarie. Queste rivelazioni sono fatte attraverso l'azione e la collocazione di individui e gruppi che cercano di spezzare la paura, in netto contrasto con i desideri dei media mainstream, delle persone della TV e di vari altri defunti premiati dell'emancipazione femminile, mentre le "istituzioni" cercano di degradarsi. travestimento ed espulsione delle persone coinvolte.

Non abbiamo fiducia nella giustizia civile, poiché questa non è la prima volta che maschera e rilascia stupratori mentre cerca costantemente e ripetutamente di minimizzare, seppellire o manipolare questi casi sulla base di stereotipi patriarcali.

IL DIRITTO SARÀ GIUDICATO NELLE VIE DELLO STATO E DEL PATRIARCATO!

Mentre l'anno scorso abbiamo contato 19 omicidi di donne, il patriarcato ci ricorda ancora una volta che stupra, opprime e uccide! È un costante promemoria del fatto che in qualsiasi momento noi donne, a causa del nostro genere o della nostra sessualità, possiamo diventare oggetto di oppressione. In una società patriarcale, la legittimità sociale della violenza di genere è cristallizzata o nell'accettazione di comportamenti oppressivi-autoritari o nell'occultamento di tali incidenti, soprattutto se lo status di stupratori lo consente o lo impone.

IL PATRIARCHIO È UN POTERE E L'AUTORITÀ È INCREDIBILE E UCCIDENDO!

Nessuno da solo. Nessuna protesta che sceglie di scendere in piazza non basta. Siamo solidali gli uni con gli altri, mano nella mano, e lottiamo per l'eliminazione dell'oppressione di genere e di ogni forma di potere. Per noi è ovvio che la strada per l'eliminazione del patriarcato e della violenza di genere passa attraverso la lotta per l'emancipazione delle donne, una lotta totalitaria contro lo Stato, il capitale e ogni forma di potere. Come militanti e anarchici proponiamo l'organizzazione del basso e la rivendicazione di coloro che ci appartengono, il contrattacco di classe organizzato degli sfruttatori, donne e uomini, per rovesciare il mondo del patriarcato, dello stato e del capitalismo, per creare una società senza sfruttamento e oppressione.

STATO IN SENO E GIUDICI COPRONO TUTTO IL RAPPER
CONTRO LO STATO E IL PATRIARCATO
ORGANIZZAZIONE FEMMINILE E LOTTE DA MANIPOLAZIONE E ANARCHIA

Donne libere / Nere e rosse (membro APO)

https://landandfreedom.gr/el/agones/662-thes-niki-sygkentrosi-enantia-stin-patriarxia-tous-viasmoys
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it