A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, UCL - Comunicato stampa dell'UCL, L'appello dei generali o l'agguato del fascismo (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Mon, 3 May 2021 09:02:56 +0300


Questo mercoledì 21 aprile, una ventina di generali in pensione, alcuni espulsi dall'esercito, hanno reso pubblico sul sito dello straccio di estrema destra Valori attuali un appello per il "ritorno dell'onore" che non ha nulla a che fare con esso. minaccia di un golpe fascista. Di fronte a questa manovra dell'estrema destra, non c'è baluardo migliore per l'UCL che difendere le libertà e guidare la lotta di classe. ---- Questo mercoledì 21 aprile, una ventina di generali in pensione, alcuni allontanati dall'esercito, hanno reso pubblico sul sito dello straccio di estrema destra Valori attuali un appello per il "ritorno dell'onore" che non ha nulla a che fare con esso. minaccia di un golpe fascista.
Macron, governo e parlamentari sono interrogati perché "l'ora è seria" : gli antirazzisti "razzialisti / indigenisti / decoloniali" lavorerebbero per dividere la Francia e sfatare le statue ; le "orde suburbane" sarebbero state conquistate dall'islamismo ; i blocchi neri "incappucciati" costringerebbero la povera polizia a usare la violenza ...

Queste fantasie razziste e fasciste contenute nell'appello dei generali sono oggi traboccate dai ranghi dell'estrema destra e sono trasmesse dai ministri dell'attuale governo.

Minaccia pesante, le estremità di appello con l'evocazione di una guerra civile e "l'intervento[dei militari]di attivo in una pericolosa missione di tutela dei nostri valori di civiltà e di tutela dei nostri connazionali sul territorio nazionale. » , Anche annunciando morti a migliaia.

Una manovra dall'estrema destra
Firmato anche da alti ufficiali e soldati, l'appello è ora sotto forma di petizione su "Place d'Armes, il luogo impegnato della comunità militare".

Soprattutto è ufficialmente supportato dal Rally Nazionale di Marine Le Pen che, dal 23 aprile, ha invitato i generali faziosi ad aderirvi. Questo non sarà complicato, alcuni essendo già stati candidati per la RN , altri inquadrando gruppi vicini o all'interno di gruppi di estrema destra.

Ricordiamo che il 21 aprile, data scelta per pubblicare questo appello, è quella del Putsch di Algeri del 1961 guidato da generali che volevano mantenere quella che sessant'anni fa chiamavano "l'Algeria francese", dicono un regime colonialista e razzista.

Ricordiamo ancora che questo appello è stato pubblicato dopo un'attuale pagina di Valori che invocava l '"insurrezione" dalla voce di Philippe de Villiers.

Infine, ricordiamo che poche settimane fa Mediapart ha svelato l'esistenza di reti neonaziste organizzate all'interno dell'esercito .

Il nostro baluardo: difendere le libertà e guidare la lotta di classe
Macron, come il suo governo, si è preso il tempo di reagire a questa chiamata.

Mentre i suoi ministri più in vista si affrettano a denunciare un presunto " islamo-sinistra", a colpire l'UNEF o l'istruzione SUD, non è stato fino alla sera del 25 per un intervento del ministro delle forze armate. Troppo impegnato a portare avanti la politica dell'estrema destra per conto proprio con le sue leggi sul "separatismo" e sulla "sicurezza globale ", il macronismo si rende solo conto che sta stendendo il tappeto rosso per questo ?

Sappiamo che questi generali possono contare su ausiliari violenti tra i gruppi dell'estrema destra radicale, e che non esitano ad agire: lo abbiamo visto a Lione con l'attacco del Pennacchio Nero come nel Consiglio Regionale dell'Occitania con un violento intrusione da parte di una squadra di commando di azione francese.

Per l'Unione Comunista Libertaria l'ora è seria, sì. Questo è ciò che ci convince della necessità di agire con urgenza in difesa delle libertà . È vitale che un'iniziativa su larga scala e unitaria che associ tutte le forze progressiste, antifasciste e antirazziste sia intrapresa per reagire a tutti questi attacchi così come alla minaccia di estrema destra che sta diventando più chiara di giorno in giorno.

È altrettanto vitale che il movimento sociale riprenda il controllo: massicci scioperi e l'enfasi sulla lotta di classe hanno sempre ridotto l'influenza dell'estrema destra.

Piuttosto che lasciare che la "sicurezza" e le fantasie razziste siano al centro del dibattito pubblico, è urgente rimettere la questione del sistema sanitario pubblico saccheggiato dalle politiche capitaliste, per rimandare la lotta ai licenziamenti, quella per il diritto alla casa. , per la difesa dell'assicurazione sanitaria e dell'assicurazione contro la disoccupazione. Per ricordare forte e chiaro che non pagheremo la crisi che i capitalisti ci promettono. Il giorno del Primo Maggio deve essere un passo per questo .

Libertarian Communist Union, 26 aprile 2021

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?L-appel-des-generaux-ou-le-fascisme-en-embuscade
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it