A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Francais_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkurkish_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Spain, FAI: Spagna, FAI: Conseguenze del militarismo e della guerra (ca, de, en, pt, tr)[traduzione automatica]

Date Wed, 29 Jun 2022 10:02:11 +0300


Il militarismo e la guerra portano alla tortura sistematica e all'omicidio di migliaia di civili, alla fuga di migliaia di persone, allo sradicamento sociale, al razzismo, alla repressione e al rifiuto da parte della popolazione del paese di accoglienza dei profughi. Significano la distruzione sistematica del patrimonio storico-artistico e la distruzione degli ambienti naturali, della flora e della fauna. Comporta la morte di centinaia di migliaia di combattenti delle parti in guerra, per lo più figli di lavoratori e poveri con poche risorse, il cui ingresso nell'esercito permette loro di fuggire dalla miseria e li trasforma in carne da cannone.
Il militarismo e la guerra significano che l'industria delle armi trae profitto armando le parti in guerra. Presumono che le aziende, gli imprenditori e gli altri manager da cui dipendono guadagnino miliardi di euro fornendo materiale bellico agli stati in guerra così come ad altri stati e alleanze militari. Implicano che le lobby dell'industria delle armi spendano soldi in modo che il potere politico legifera a loro vantaggio.

Il militarismo e la guerra implicano la priorità dei finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo della tecnologia applicata alla guerra e alla morte, a scapito di altri tipi di ricerca scientifica che possono essere finalizzati all'eradicazione delle malattie, all'autogestione dell'energia, alla comprensione e alla protezione degli ecosistemi del pianeta o alla ricerca sociale a beneficio materiale della società nel suo insieme, ecc.

Il militarismo e la guerra implicano che gli Stati aumentino la spesa per le armi a scapito della spesa per l'assistenza sociale, la salute e l'istruzione. Sono un attacco frontale alla sua idea di «stato sociale», portano ad un aumento della precarietà e dell'incapacità dello Stato di coprire i bisogni delle persone. Implicano la privatizzazione e la gentrificazione dei servizi elementari a beneficio delle lobby private della sanità e dell'istruzione, e il conseguente aumento dei disordini sociali. Suppongono la limitazione dei diritti e delle libertà, l'esacerbazione dell'autoritarismo da parte della macchina coercitiva dello Stato (esercito e polizia) e l'esercizio della paura e della repressione.

Il militarismo e la guerra implicano l'aumento del prezzo dei prodotti di base e dell'energia e, quindi, l'aumento del costo della vita. Significano che noi siamo i lavoratori che dovranno pagare di più per meno, che il potere economico ci spremerà ancora di più in modo da non intaccarli e che la disuguaglianza aumenterà e si accentuerà. Implicano di alimentare la paura del pozzo senza fondo dell'esclusione sociale per mantenere noi lavoratori sottomessi e silenziosi.

Il militarismo e la guerra implicano la distruzione sistematica delle comunità e delle società e della loro ricchezza culturale e sociale. Significano estendere l'egemonia globalizzante del capitalismo, rubare e mercificare le terre e le risorse naturali di queste comunità, costringendole a rimanere sradicate, a far parte degli ingranaggi del capitalismo, sia come manodopera a basso costo che come carne da cannone in guerre e conflitti armati.

Ecco perché noi anarchici sosteniamo la smilitarizzazione e lo scioglimento degli eserciti. Crediamo nella pratica della solidarietà e del sostegno reciproco con tutti coloro che sono sfruttati e diseredati, e in una società orizzontale di libera federazione di produttori e consumatori basata sul lavoro associato e cooperativo. Per questo denunceremo le barbarie causate dai confini, dagli Stati, dai poteri economici e politici, e dalle guerre che li avvantaggiano così tanto.

Non la NATO, non l'imperialismo statunitense o russo
Contro l'industria della guerra e della morte
Contro la pace sociale, per la solidarietà e il sostegno reciproco tra tutti i lavoratori

Gruppo Terra

https://federacionanarquistaiberica.wordpress.com/2022/06/20/consecuencias-del-militarismo-y-la-guerra/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center