A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) UK, ACG: Guerra fredda capitalista o guerra di classe calda? di Danny La Rouge (ca, de, en, fr, pt, tr)[traduzione automatica]

Date Tue, 26 Apr 2022 09:27:22 +0300


Quando una guerra finirà, ne comincerà un'altra e il mondo come lo vediamo da una generazione avrà azzerato l'orologio agli ultimi giorni della Guerra Fredda. ---- È chiaro dai fatti sul campo che il grande piano della Russia è fallito, sebbene il piano B sia sulla buona strada. ---- L'attuale conflitto sembra entrare nella sua fase militare finale, anche se potenzialmente più sanguinosa. È improbabile che ci sia un accordo di pace in questa fase, ma più probabilmente un sanguinante cessate il fuoco e una nuova linea di conflitto che segna la divisione dell'Europa di questo secolo. Questa probabilità sarà probabilmente raggiunta quando la Russia si sarà assicurata l'Ucraina orientale dall'Oblast di Kherson a sud all'Oblast di Luhansk a est, consentendo uno stallo salva-faccia che modellerà il contesto delle relazioni di potere globali negli anni a venire. La maggior parte dei commentatori sembra concordare sul fatto che per Putin la priorità sia raggiungere questo obiettivo entro la parata russa del "Giorno della vittoria" il 9 maggio. A breve termine il piccione russo si pavoneggia in giro abbattendo tutte le prove contrarie mentre rivendica il successo totale e la totale rivendicazione. L'Occidente farà lo stesso.

Nello stato di groppa dell'Ucraina occidentale, seguirà un ostentato processo di ricostruzione, mentre nell'est, probabilmente una serie di referendum organizzati che porteranno a un'incorporazione non riconosciuta nella Federazione Russa.

Per il capitalismo occidentale che è passato da una crisi all'altra dal millennio, questa nuova Guerra Fredda crea una grande opportunità poiché continua a fallire in termini di produttività con profitti vacillanti. Una nuova economia permanente delle armi che consente investimenti rotanti senza alcun prodotto sociale da sfruttare alla fine, come la zavorra per una nave che affonda. Il vantaggio aggiuntivo è che offrirebbe l'onere di una Russia agitata e sempre più impoverita dai blocchi occidentali per zoppicare il suo principale rivale, la Cina.

Per la nostra classe, quali che siano i dettagli dell'esito, l'annosa questione della guerra o della rivoluzione si ripropone con la stessa se non con più urgenza di quanto non abbia mai fatto. Questo nuovo conflitto sarebbe impari e la nuova corsa agli armamenti da seguire avrebbe lo stesso obiettivo perseguito contro la vecchia Unione Sovietica, di spingere la Russia sull'orlo della bancarotta. La vecchia leadership collettiva dell'Unione Sovietica scelse per un pelo il collasso contro un attacco preventivo alla fine degli anni '80. La stazione di servizio armata nucleare di Putin ha meno controlli ed equilibri in atto quando arriva il momento critico. Qualsiasi nuovo conflitto sarà meno mascherato nell'ideologia politica che morale: una facciata necessaria per cercare di tenerci dalla parte per perpetuare il nostro sfruttamento e, se necessario, il sacrificio.

Accanto all'imminente sconvolgimento climatico globale e alla rivalità territoriale con la Cina a est, la minaccia che rappresenta per la nostra classe mondiale è immediata ed esistenziale. La risoluzione della questione guerra o rivoluzione, comunismo anarchico o barbarie non è mai stata così urgente.

https://www.anarchistcommunism.org/2022/04/16/capitalist-cold-war-or-hot-class-war/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center