A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021 | of 2022

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, UCL AL #325 - antifascismo, Campus Wars: Reac Elites Strike Back (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 3 Apr 2022 08:11:45 +0300


Con il pretesto di mettere a tacere il pensiero unico, un'offensiva reazionaria è all'opera nel mondo accademico da diversi anni. I loro bersagli: i ben intenzionati, gli "islamo-sinistra" e di recente i svegli. Teorizzata negli Stati Uniti con il termine Campus Wars, questa retorica è oggi ripresa dagli stessi ministri. ---- Gli attentati all'Università, rimasta qualche anno fa all'estrema destra, sono stati compiuti negli ultimi due anni nientemeno che dai ministri dell'Interno, dell'Istruzione e dell'Istruzione superiore. Frédérique Vidal (Ministro dell'Istruzione superiore) è arrivato al punto di dichiarare che l'islamo-sinistra stava incancrenindo non solo l'Università ma anche la società nel suo insieme.

A Sciences Po Grenoble, nel marzo 2021, è scoppiata anche una polemica sull'organizzazione di una giornata sull'islamofobia. Si tratta infatti di una forma di adattamento di una lotta chiamata Campus Wars dall'altra parte dell'Atlantico. Lo dimostra l'uso del termine "wokism", proveniente dalla parola woke che originariamente significa "sveglio, consapevole dell'esistenza di sistemi di oppressione all'interno della società", e che è stato ripreso come anatema dalla destra conservatrice americana. .

Negli Stati Uniti, il caso più noto si è verificato a marzo 2017 presso l'Università di Evergreen. Nel campus l'atmosfera è tesa a causa della recente elezione di Donald Trump, così come per i casi di violenza della polizia. Le persone razzializzate dell'università, che dagli anni '70 avevano organizzato una "giornata di assenza" durante la quale hanno lasciato il campus per sensibilizzare sul razzismo, decisero quell'anno di invertire i ruoli e chiesero ai bianchi di non venire al campus .


campus d'evergreen
I media conservatori come Fox News hanno colto al volo l'occasione per rendere l'evento una dimostrazione della stretta mortale degli attivisti antirazzisti sulle università. La forma è generalmente la stessa di quella che vedremo più avanti in Francia. Oltre al "wokismo", la destra critica anche la teoria critica della razza e il marxismo culturale .

Un'élite neoconservatrice al lavoro
Quando si parla di cospirazione, invece, gli assassini universitari non fanno eccezione... Questi attacchi, che cercano di spacciare per legittima rabbia popolare di fronte a un'élite culturale malevola, sono alimentati con cura da alcune persone che sono tutt'altro che appartenere alle classi lavoratrici.

Il caso di studio della teoria critica della razza mette in luce il ruolo preoccupante di un uomo di nome Rick Berman (soprannominato "Dr. Evil ") e della sua società di lobbyingBerman and co, che di solito milita contro i diritti sindacali all'interno delle grandi aziende. Questa società ha lanciato diverse campagne negli ultimi anni contro l'insegnamento della teoria critica della razza, presumibilmente in nome di "genitori preoccupati", e rivendicando fraudolentemente il sostegno di diverse associazioni antirazziste.

Incapace di opporre un argomento razionale alla denuncia del razzismo o del patriarcato, l'estrema destra, qui come negli Stati Uniti sostenuta dal bel fiore del capitalismo, si affida quindi alle sue armi abituali: confusione, diffamazione e complotto. Sta a noi rispondere difendendo un Ateneo aperto, emancipatore e indipendente dagli interessi privati.

Nicolas (UCL Grenoble)

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Campus-Wars-les-elites-reacs-contre-attaquent
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center