A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, UCL AL #312 - Fascicolo speciale Parigi 1871, La Guardia Nazionale, una forza politico-militare autonoma (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 13 Mar 2021 11:01:36 +0200


Lasciando la penna alla baionetta, i rivoluzionari furono eletti ufficiali nei battaglioni popolari di questo "esercito cittadino" senza il quale la Comune senza dubbio non avrebbe avuto luogo. ---- L'ala armata della Comune di Parigi è la Guardia Nazionale. Di cosa si tratta ? In origine, era la Riserva dell'Esercito Imperiale, dove venivano pagati i giovani non estratti per il servizio militare. Si distingue tra le guardie nazionali sedentarie -addette alla difesa locale - dai cellulari (i " moblot") che possono salire al fronte a fianco dei soldati di linea (i "lignardi"). ---- Il personale, che disprezzava questi riservisti scarsamente addestrati, non chiese loro molto all'inizio della guerra. Ma una volta che l'esercito imperiale fu distrutto a Sedan, tutto ciò che rimase per la difesa del paese era la Guardia Nazionale. Il governo provvisorio si affrettò a mobilitarla facendo rivivere la memoria del 1792 e della "Patria in pericolo".

Coloro che si arruolano ricevono un fucile, un'uniforme e un compenso di 1,5 franchi al giorno. La loro reputazione di indisciplina è dovuta al fatto che le guardie nazionali non sono rinchiuse. Mentre dormono a casa e mantengono legami con la popolazione civile, ogni battaglione riflette la composizione sociale del suo quartiere. A ovest di Parigi, sono quindi piuttosto i battaglioni borghesi e, a est, i battaglioni popolari che difendono le "fortive" contro i prussiani.

Un luogo di politicizzazione
Dopo la capitolazione, buona parte della borghesia fuggì dalla capitale per la provincia, rafforzando il carattere proletario della Guardia nazionale e, per decine di migliaia di uomini, divenne luogo di socialità e politicizzazione. Siamo, in media, molto ostili al governo borghese che ha firmato la capitolazione. Tanto più che i battaglioni eleggono i loro ufficiali e si sono posti alla loro testa un certo numero di rivoluzionari.

Nel gennaio-febbraio 1871, in un'assemblea generale, i delegati dei battaglioni fondarono la Federazione Repubblicana della Guardia Nazionale. I "federati" istituirono presto un comitato centrale di una trentina di membri. Forte, sulla carta, di quasi 180.000 uomini - anzi 40.000 in realtà - la Guardia Nazionale divenne allora una forza politico-militare indipendente dal governo e dall'esercito regolare.

Dopo l'insurrezione del 18 marzo, il potere è, di fatto, nelle sue mani. Il comitato centrale della guardia nazionale passa il testimone al consiglio del Comune dopo le elezioni del 26 marzo, ma continuerà, fino alla fine, a coordinare i battaglioni federati.

Guillaume Davranche (UCL Montreuil)

Illustrazione: "Un fédéré", tratta da Bertall, Les Communeux. Tipi, personaggi, costumi, Plon, 1880.

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?La-garde-nationale-une-force-politico-militaire-autonome
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center