A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) die plattform: Crisi Corona e patriarcato: perché la pandemia non ci colpisce tutti allo stesso modo (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 12 Mar 2021 09:33:05 +0200


Da un anno riecheggiamo da tutti i media e dalle dichiarazioni dei governanti che la pandemia colpisce tutti, non importa quanto ricchi, non importa da dove veniamo e non importa quale genere ci venga assegnato. ---- Che questa sia un'audace menzogna dei governanti è chiaro a tutti coloro che prendono i mezzi pubblici invece della limousine per lavorare, che muoiono di fame nei campi profughi sovraffollati a causa del loro passaporto o che soffrono quotidianamente per le irragionevoli richieste del patriarcato anche in questa crisi. ---- In questo post, in occasione dell'avvicinarsi dell'8 marzo, vogliamo affrontare la particolare situazione delle donne *, inter, non binarie, trans persone e agenti (FINTA *) nella pandemia. Da oltre un anno viviamo in condizioni di blocco più o meno massicce.

Le misure contro la pandemia di stato significano che la vita di tutte le persone, se possono permettersi anche un appartamento, si svolge più che mai tra le loro quattro mura. Per FINTA *, a parte gli oneri generali del blocco, ci sono oneri speciali. Perché nel patriarcato in cui viviamo, la maggior parte dei lavori domestici e di cura non pagati è ancora sostenuta da loro. Il capitalismo dipende da questo libero lavoro di riproduzione per sostenersi. Quando gli asili nido e le scuole sono ormai chiusi, FINTA * ha spesso il compito di prendersi cura e prendersi cura dei bambini confinati nelle proprie case. Il doppio fardello del lavoro salariato e dei lavori domestici e di cura, che è già comune, aumenta ancora di più in questo modo.
Ma non solo il carico di lavoro di FINTA * all'interno delle proprie quattro mura sta aumentando molte volte: nei cosiddetti settori "rilevanti per il sistema" dell'area di lavoro salariale, ad esempio alle casse o ai letti d'ospedale, FINTA * continua la maggioranza dei lavoratori. Anche qui la situazione estrema della pandemia porta al sovraccarico, sia fisicamente che mentalmente. Il rischio sul lavoro aumenta enormemente con il rischio aggiuntivo di infezione. FINTA * subisce un aumento dei rischi non solo sul lavoro a contratto, ma ovviamente anche a casa. Sappiamo tutti che anche senza la pandemia, le loro quattro mura non sono uno spazio sicuro per molti FINTA *.
Invece, la violenza patriarcale fa parte della vita quotidiana di molti. Il ritiro della vita nell'ambiente di vita aumenta il rischio di cadere vittima di questa violenza. Il fatto che i rifugi per le donne stiano chiudendo nello stesso momento è uno sviluppo fatale. Il numero di femminicidi (= omicidi di FINTA) rimane estremamente alto e spesso viene mascherato con la classificazione che è solo il risultato di una lite di coppia. Ora abbiamo bisogno di misure per proteggere efficacemente FINTA * anche durante la pandemia e per migliorarne le condizioni:

Miglioramento delle condizioni di lavoro nelle cosiddette professioni di "rilevanza sistemica", nel settore assistenziale e ospedaliero e ovunque: più salari, migliore protezione contro le infezioni, meno orario di lavoro! Non sprecare più l'assistenza sanitaria pubblica!
Migliore protezione contro la violenza patriarcale: migliorare le capacità delle hotline di emergenza, riaprire e aprire le case delle donne ai clandestini e alle persone senza passaporto tedesco, aumentare i finanziamenti!
Più rifugi per senzatetto per FINTA *
Ridistribuzione delle faccende domestiche e dei lavori di cura: gli uomini * devono essere maggiormente coinvolti in modo che l'onere non sia solo su FINTA *!
Queste richieste sono le prime, importanti richieste per le quali possiamo lottare come movimento di massa femminista. Dobbiamo costruire questo movimento di massa! Allo stesso tempo, è chiaro che queste richieste non sono sufficienti per porre fine alla soppressione di FINTA * e alle condizioni catastrofiche nel settore dell'assistenza. Lo stato, il capitalismo e il patriarcato devono essere superati insieme a tutte le altre forme di oppressione!
Il sistema sanitario del settore privato orientato al profitto deve cedere il passo a un sistema in cui l'assistenza è orientata ai bisogni delle persone e in cui i dipendenti organizzano il loro lavoro da soli invece di attuare semplicemente ciò che ordinano i padroni.

Dobbiamo lavorare per raggiungere questi obiettivi a lungo termine! Avanti!

https://www.dieplattform.org/2021/03/03/corona-krise-und-patriarchat-warum-uns-die-pandemie-nicht-alle-gleich-trifft/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center