A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Canada, Collectif Emma Goldman -[Festività nazionali]Non celebriamo le borghesie coloniali e razziste (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Thu, 24 Jun 2021 09:23:13 +0300


Né Quebec né Canada ---- Molte sono le ingiunzioni dello Stato: ingiunzione al patriottismo, ingiunzione alla pace sociale, ingiunzione a "partecipare" ai suoi apparati di controllo sociale, e così via. fino all'ingiunzione di arruolarsi per la patria in difesa dei suoi interessi imperialisti. Le feste nazionali sono quelle delle élite che prosperano giorno dopo giorno mentre la maggioranza diventa più povera e persino chiamata a "stringere la cinghia" dai leader nazionali. La nazione è una chimera che le classi dirigenti hanno schiumato per far dimenticare alla gente le realtà materiali del colonialismo, razzismo, sfruttamento, patriarcato, fobia LGBTQ+, abilismo e molti altri sistemi di oppressione. Una chimera come le bandiere, gli inni nazionali, i "padri fondatori", storie e confini nazionali. Una comunità immaginata, è una creazione intrinsecamente legata allo sviluppo degli stati moderni.

Lo stato, come il capitalismo, è emerso dalle condizioni storico-sociali e dagli interessi di classe. È tutt'altro che neutrale. È in definitiva un'organizzazione politica e sociale delle classi dominanti che si basa sul monopolio della violenza. L'idea del nazionalismo di sinistra è un vicolo cieco alienante all'interno di tale organizzazione.

Se è un guastafeste, per una sordida riduzione, non onorare la patria nei giorni del 24 giugno e del 1 luglio, allora lo sono. Le classi dominate non hanno interesse a sostenere lo stato e la nazione.

Un anarchico di Pekuakami

Altri suggerimenti di lettura sullo stesso argomento:

- Storia: L'eredità senza testamento dei Ribelli del 1837

- Appunti sulla maledetta questione nazionale

- Note anarchiche: "La Rivoluzione francese alle origini del nazionalismo" di Rudolf Rocker

Inserito 5 ore fa da Collectif Emma Goldman

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2021/06/fetes-nationales-ne-fetons-pas-les.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center