A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) grupo via libre: Equilibrio contro la marcia dei dissidenti sessuali nel 2021 (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Tue, 20 Jul 2021 09:35:27 +0300


Domenica scorsa, 4 luglio 2021, si è svolta a Bogotà la contromarcia per la liberazione dei dissidenti sessuali e di genere. Questa iniziativa, parte delle attività di orgoglio critico delle persone dissidenti sessuali in tutto il mondo, è stata convocata a livello locale dalla Colectiva Libertaria Severas Flores e da altri processi organizzativi, ed è riuscita a riunire quasi 1.000 partecipanti, con un grande ruolo per i giovani, trans e femminista. ---- L'attività è iniziata intorno alle 13:00 nella 7^ corsa con Calle 13-Misak, ed è proseguita con una marcia verso nord della città, prima lungo questa strada e al culmine della corsa 19, attraverso l'ottava corsa, in un dispiegamento di critica all'eterosessualità normativa e solidale con le proteste dello sciopero nazionale.

Al culmine del Museo Nazionale, la contromarcia si è scontrata con il capo della mobilitazione ufficiale del gay pride, davanti alla quale sono stati presentati vari atti di protesta per l'esclusione delle persone trans e la riproduzione della cultura patriarcale. e cantando slogan contro la commercializzazione e la depoliticizzazione della celebrazione ufficiale, mentre si sviluppavano blocchi intermittenti di camion aziendali che di solito accompagnano la richiesta di leadership aziendale.

Dopo una breve deviazione lungo Calle 32, la marcia ha continuato il suo viaggio verso nord lungo Avenida Caracas, parzialmente bloccata da Transmilenio, ricevendo poi un nuovo gruppo di partecipanti guidati da una batucada femminista, in Calle 57. Infine, dopo un tour di oltre 7 ore , la mobilitazione si è conclusa con un evento culturale presso il monumento a Los Héroes in Calle 85, importante punto di concentrazione della protesta nella capitale dopo l'epidemia sociale.

Da Vía Libre partecipiamo a questa chiamata con le nostre bandiere viola nere e rosso-nere, in un blocco autonomo, in compagnia dei nostri colleghi di Mujeres En Lucha-Organizzazione femminista libertaria, la Coordinadora de Procesos de Educación Popular (CPEP) En Lucha e diversi individui.

Riflessione

La principale marcia dell'orgoglio è diventata una convocazione istituzionalizzata e svuotata di molti dei contenuti di protesta che hanno originato la rivolta di Stonewall del 1969. Questa attività è intesa come una parata carnevalesca, con i suoi carri sponsorizzati dall'azienda, che smobilita le lotte dissidenti, con partecipanti passivi che sono compagni piuttosto divertenti e che possono intonare slogan reazionari come è successo nella marcia del 2018 a Bogotà con il seguente: "Vogliamo un partito, non la politica". Tuttavia, c'è un folto gruppo di partecipanti al bando a stragrande maggioranza, tra giovani e dissidenti di base, che semplicemente non possiamo dimenticare, e partecipano al bando ufficiale perché è il più diffuso e conosciuto.

D'altra parte, l'assenza di molte organizzazioni e settori sociali e persino della maggioranza del movimento delle donne in questa convocazione è sintomatica di una separazione tra i movimenti lgbtiq e altri movimenti popolari, che è necessario superare in teoria e in pratica. , in vista della costruzione di una cultura antipatriarcale che raccolga gli ideali di lotta comune dei movimenti di liberazione omosessuale del 1970.

Allo stesso modo, senza trascurare l'importanza dell'identità generale e degli elementi ideologici, è importante approfondire la presenza di rivendicazioni e lotte concrete nella mobilitazione, incorporando la domanda di inclusione lavorativa trans in tutte le sfere e settori economici, un'educazione liberatoria e non sessista e la lotta alla segregazione nel campo della sanità e degli altri servizi sociali.

A rischio di essere ripetitivi, non possiamo non segnalare che una lotta per una vita dignitosa nel nostro presente deve portarci a difendere il diritto alla protesta sociale. Tuttavia, la lotta per una vita dignitosa deve anche portarci a sostenere l'imperativo etico e politico di adottare consapevolmente e coerentemente le misure di biosicurezza essenziali in tempo di pandemia, come l'uso costante delle mascherine, la limitazione dell'uso degli oggetti condivisi e distanza sociale. Tutto ciò assume maggiore urgenza in questo momento buio e delicato della pandemia e ancor più nel contesto di una popolazione impoverita, precaria e priva di regolare accesso ai servizi sanitari come la popolazione trans e la popolazione sessuale dissidente di estrazione popolare in generale. In questa chiamata, Come in tanti altri appelli giovanili dell'ultimo periodo, mi manca estrema cura e cura di sé, un atteggiamento che continueremo a difendere va modificato nell'immediato futuro in tutti i movimenti popolari. Alzati con quelli che combattono! Grupo Libertario Vía Libre

https://grupovialibre.org/2021/07/13/balance-contra-marcha-de-las-disidencias-sexuales-de-2021/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center