A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Catalonia, embat: L'eteronormatività è un ambiente ostile (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 13 Feb 2021 09:28:59 +0200


"Non ti rendi conto dell'importanza di un dito finché non lo ferisci" ---- Saggezza popolare moderna. ---- Fino a poco tempo fa, non avevo mai considerato di riflettere più profondamente sulla mia sessualità e su come mi sono (o sono stata) socialmente costruita in questo settore. Non è stato fino ad ora che ho pensato di posizionarmi con una parte che ho rifiutato e represso per tanti anni, tenendola per me e concentrando così i miei sforzi in altre aree. La citazione che apre questo articolo è una parabola sulla mia esperienza. Ho pensato che fosse irrilevante finché non ho iniziato a interrogarmi, a documentarmi e ad approfondire come curare quella ferita che si stava aprendo sempre di più, poiché non mi era estranea ma era dentro.

Un approccio dall'esperienza
Il contesto del mio passato coinciderà sicuramente con la stragrande maggioranza (se non tutte) le persone LGTBiQ +, dove si presumeva che l'eterosessualità fosse normale e che tutto al di fuori di essa fosse considerato patologico. Avere tutto l'ambiente contro di esso, in cui sentiamo ogni giorno "frocio", "bambino" o "gay" come insulti e barzellette viste come la cosa più normale del mondo, così come sbavare zie, spogliarsi o guadagnarsi lo status di parlare su Flirtare o avere una ragazza, mi ha fatto sentire solo. Non solo a causa della violenza del testosterone che gruppi di ragazzi potevano scatenare, ma hanno scoperto che era un impostore tra loro. Tale era questa ostilità ambientale che alla fine l'unica forma di sopravvivenza era il mimetismo. In posa come uno più dritto. Impossibile trovare supporto, Ho scelto l'opzione più semplice in modo che la mia vita non finisca per essere una lotta costante contro la famiglia e gli amici solo per questo motivo, una lotta in cui avrei avuto la possibilità di perdere in quei momenti in cui le circostanze della mia vita erano sfavorevoli. Quindi l'unica garanzia di stabilità emotiva era nasconderlo e seppellirlo per concentrarsi su questioni con priorità più alta. Questo mimetismo si è rivoltato contro di me nel tempo, dal momento che ho finito per assumere parte della cultura eteronormativa e del machismo. Solo quando le circostanze della vita migliorano e quando né la famiglia né l'ambiente di amici l'unica garanzia di stabilità emotiva era nasconderlo e seppellirlo per concentrarsi su questioni prioritarie. Questo mimetismo si è rivoltato contro di me nel tempo, dal momento che ho finito per assumere parte della cultura eteronormativa e del machismo. Solo quando le circostanze della vita migliorano e quando né la famiglia né l'ambiente di amici l'unica garanzia di stabilità emotiva era nasconderlo e seppellirlo per concentrarsi su questioni prioritarie. Questo mimetismo si è rivoltato contro di me nel tempo, dal momento che ho finito per assumere parte della cultura eteronormativa e del machismo. Solo quando le circostanze della vita migliorano e quando né la famiglia né l'ambiente di amicihanno smesso di avere potere su di me, quando ho potuto iniziare questo processo di riparazione e decostruzione. Trovarmi implicito, oltre alle mie posizioni politiche, la mia filosofia di vita, progetti futuri, ecc., Sapendo che essere un queer vale quanto qualsiasi altro orientamento sessuale.

La mia posizione politica
L'eteronormatività è questo ambiente ostile che impedisce l'espressione di altre sessualità e identità di genere. Costruito nel mondo occidentale e da istituzioni religiose monoteiste come norma sociale, associa una serie di comportamenti, vestiti, modi di essere e di agire a un orientamento sessuale e un genere specifico all'interno del binarismo uomo-donna, con l'obiettivo di rafforzare il modello di famiglia nucleare eteropatriarcale e, di conseguenza, riproduzione della forza lavoro. Il sistema capitalista ha bisogno di questo standard. Ecco perché siamo stati patologizzati, criminalizzati ed esclusi. Tutto ciò che non rientra in questa eteronormatività viene escluso dalla vita nella società. Non ci interessa perché non ricopriamo questo ruolo di riproduzione della forza lavoro. E solo se adempiamo a questo ruolo (maternità surrogata, matrimonio omosessuale, non trasgredendo i canoni ...) oppure siamo una nicchia di mercato, ci fanno esistere. Combattere questa eteronormatività implica costruire un mondo in cui non dobbiamo combattere per essere noi stessi / per essere nati in quel modo, né per dare spiegazioni per non essere eteronormativi, né per saltare tutte le convenzioni e gli standard eteronormativi. Perché abbiamo una vita davanti a noi e vogliamo che sia degna di essere vissuta, perché credo anche in un progetto politico socialista libertario e ho intenzione di concentrare i miei sforzi sulla partecipazione e sul contributo ad esso, senza dover trasportare l'insicurezza chi sono mi giudicherà, mi guarderà in modo diverso per questo o dovrò giustificarmi con i pregiudizi. Combattere questa eteronormatività implica costruire un mondo in cui non dobbiamo combattere per essere noi stessi / per essere nati in quel modo, né per dare spiegazioni per non essere eteronormativi, né per saltare tutte le convenzioni e gli standard eteronormativi. Perché abbiamo una vita davanti a noi e vogliamo che sia degna di essere vissuta, perché credo anche in un progetto politico socialista libertario e ho intenzione di concentrare i miei sforzi sulla partecipazione e sul contributo ad esso, senza dover trasportare l'insicurezza chi sono mi giudicherà, mi guarderà in modo diverso per questo o dovrò giustificarmi con i pregiudizi. Combattere questa eteronormatività implica costruire un mondo in cui non dobbiamo combattere per essere noi stessi / per essere nati in quel modo, né per dare spiegazioni per non essere eteronormativi, né per saltare tutte le convenzioni e gli standard eteronormativi. Perché abbiamo una vita davanti a noi e vogliamo che sia degna di essere vissuta, perché credo anche in un progetto politico socialista libertario e ho intenzione di concentrare i miei sforzi sulla partecipazione e sul contributo ad esso, senza dover trasportare l'insicurezza chi sono mi giudicherà, mi guarderà in modo diverso per questo o dovrò giustificarmi con i pregiudizi.

Non si tratta di difendere solo gli orientamenti sessuali e le identità di genere, ma è una rivendicazione fondamentale come il diritto di esistere e una vita dignitosa nella società , per poter sviluppare le nostre potenzialità in un ambiente sicuro e non dover combattere troppo perché c'è una norma sociale che va contro una parte di noi, ed è per questo che ci esponiamo a questa violenza a tutti i livelli: ambientale, psicologico e fisico. C'è ancora molta pedagogia da fare e responsabilizzazione da parte nostra, ma questo non significa che dovremmo dedicare la maggior parte del nostro tempo e dei nostri sforzi in questo settore. D'altra parte, sappiamo che nei grandi spazi si verificheranno contraddizioni e che sarà necessario un lavoro pedagogico per costruire spazi più inclusivi.

Infine, per dire anche che ho potuto esprimere questa posizione grazie al fatto che sono diventato indipendente dalla famiglia, dopo aver trovato complicità, aver acquisito fiducia in me stesso praticando arti marziali e aver trovato un ambiente più correlato. Molte persone LGTBiQ + non hanno ancora avuto quella fortuna. È una chiamata che possono anche trovare ambienti sicuri nonostante siano circondati da un ambiente ostile ed eteronormativo. È un appello soprattutto a persone eteronormative (soprattutto uomini) che sono già attive in organizzazioni politiche e sociali e collettivi, come gli uomini con il problema della mascolinità, mettono in discussione i loro ruoli e svolgono il loro lavoro / processo di responsabilità / autocritica / decostruzione in modo da non dover investire più tempo e sforzi del necessario in questa lotta, in altre parole, Possano questi compiti liberarci da un carico di lavoro politico nel campo del genere. Poiché una buona parte di noi è anche classe operaia e dal punto di vista libertario, non vediamo possibile la lotta contro la cisheteronormatività e il patriarcato senza un discorso di classe, e viceversa. Dobbiamo capire che siamo una classe operaia diversificata.Vogliamo un ambiente sicuro nella lotta di classe , nella lotta per la casa e i servizi pubblici, per l'ambiente, ecc ... e nel mio caso, per un progetto politico socialista libertario. Soprattutto, per quelli di noi che si organizzano a livello politico, avere quello spazio è fondamentale per noi . Perché ci interessa trattarci nella lotta sociale e politica come qualsiasi altro compagno che possa contribuire al loro pieno potenziale senza dover dare spiegazioni a nessuno, o trovarci nello stesso ambiente ostile degli spazi al di fuori della militanza.

Lusbert for Libertarian Regeneration[vedere l'originale https://www.regeneracionlibertaria.org/la-heteronormatividad-es-un-entorno-hostil]]. Lusbert è un collaboratore militante di Embat.

https://embat.info/lheteronormativitat-es-un-entorn-hostil/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center