A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Pakistan, Workers Solidarity Federation WSF: In questo giorno del 1791, la rivoluzione haitiana iniziò come una ribellione di schiavi. (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 28 Aug 2021 09:46:02 +0300


Quando l'insurrezione terminò, non solo il paese aveva abolito la schiavitù, ma si era scrollato di dosso le catene del dominio coloniale francese. ---- Per tutto il XVIII secolo, la redditizia colonia francese di Saint-Domingue è stata tra i principali fornitori mondiali di zucchero. Questa ricchezza dipendeva dallo sfruttamento della popolazione schiava dell'isola, che nel 1789 contava mezzo milione. ---- La brutalità del sistema coloniale e delle 8.000 piantagioni di Saint-Domingue era tale che l'aspettativa di vita media per gli schiavi africani era compresa tra 7 e 10 anni. Per mantenere alti i profitti, i francesi costrinsero ogni anno altri 30.000 africani a Saint-Domingue.
Nel maggio 1791, il governo rivoluzionario francese concesse libertà e cittadinanza a persone ricche di colore. La popolazione europea di Haiti ha ignorato questa direttiva. Fu in questo contesto che la popolazione africana ridotta in schiavitù avrebbe organizzato la propria ribellione.
Nella notte del 21 agosto, migliaia di schiavi nel nord di Saint-Domingue insorsero contro i loro oppressori. Hanno raso al suolo le piantagioni e hanno attaccato violentemente i loro proprietari.
Nel 1792, la popolazione schiavizzata, guidata dall'ex schiavo Toussaint-Louverture, controllava un terzo dell'isola. Nel tentativo di sedare la ribellione, i francesi inviarono rinforzi ma non riuscirono a fermare la rivoluzione.
Nel 1801, dopo aver respinto le invasioni britanniche e francesi, l'Ouverture portò la rivoluzione nella colonia spagnola di Santo Domingo, dove anche lì fu abolita la schiavitù. La popolazione un tempo schiavizzata ora controllava l'intera isola di Hispaniola.
Nel 1802, Napoleone inviò forze francesi a Hisponala per riaffermare il dominio coloniale. Le forze catturarono e imprigionarono Toussaint prima di annunciare la loro intenzione di reintrodurre la schiavitù.
In segno di protesta, Jean-Jacques Dessalines, uno dei generali di Toussaint, guidò i rivoluzionari in un'altra insurrezione e, nella battaglia di Vertieres, sconfisse le forze francesi. Poco dopo, Haiti dichiarò la sua indipendenza e divenne la prima repubblica nera del mondo, ispirando insurrezioni simili in tutto il mondo. Haiti continua a sfidare il colonialismo e l'imperialismo oggi.

https://www.facebook.com/WsiPK/posts/353592109695481
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center