A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, UCL AL #318 - Cultura, Leggi: Impossibile (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 15 Aug 2021 15:19:02 +0300


Incidente in montagna o regolamento di conti tra ex compagni di rissa ? Erri de Luca esplora la memoria di un'epoca. ---- Erri de Luca ha avuto diverse vite. Da bambino ha vissuto la povertà nel quartiere popolare di Montedidio a Napoli. Ha partecipato al Mai rampante italiano ( il longo mai ) dal 1968 e si è unito nel 1969 a Lotta Continua, una delle principali organizzazioni dell'autonomia operaia, di cui era responsabile del servizio dell'ordine. Vi fece campagna fino al suo scioglimento nel 1977. Operaio alla Fiat, poi in varie aziende per quindici anni, fuggì per un po' alla repressione dello Stato italiano rifugiandosi in Francia. Lo troviamo autista di un convoglio umanitario durante la guerra in Bosnia o più recentemente al fianco di avversari dell'Alta Velocità Lione-Torino. È anche uno di quelli che si pronuncia a favore dei migranti che cercano di attraversare il Mediterraneo e molti dei quali muoiono in nome di una ragion di Stato razzista, lontana dai presunti ideali universalisti dei governi dell'Unione Europea. .

Ma non è tutto, con nostra grande gioia, Erri de Luca scrive da trent'anni articoli, poesie, racconti e romanzi. È anche traduttore e alpinista. Impossibile è il suo ultimo romanzo pubblicato in francese. È stato pubblicato lo scorso autunno e costituisce un buon ingresso nel suo lavoro e nel suo universo multidimensionale.

Un uomo viene interrogato da un giudice. Quest'ultimo lo sospetta di aver spinto nel vuoto un altro uomo che avrebbe incontrato su un ripido sentiero delle Dolomiti. Lo mette in stato di fermo perché non crede alla semplice coincidenza di due uomini che percorrono un sentiero di montagna senza incontrarsi o alla tesi dell'incidente. Il giudice basa la sua ferma convinzione sul fatto che i due uomini si conoscessero quarant'anni prima. Erano allora militanti nella stessa organizzazione rivoluzionaria e il defunto aveva un passato di " pentito ", cioè di un collaboratore di giustizia che dava nomi e faceva immergere molti dei suoi compagni, di cui il sospettato, per ottenere un riduzione della pena.

Per l'ex militante rivoluzionario, l'esperienza della montagna è quella di prendere le distanze dal mondo e dalle sue turbolenze, ma si vede coinvolto nel passato dalla " generazione più citata nella storia d'Italia " .

Il potere delle parole
Da lì si scontrano due verità, quella di un giudice che deve trovare un colpevole e quella di un uomo che non ha rinunciato alle sue convinzioni e sta lottando per non essere schiacciato dalla macchina giudiziaria. Per questo quest'ultimo attinge alle sue risorse, alla sua formidabile capacità di adattamento e all'etica che ha forgiato il suo ideale politico e sociale, facendo pensare a volte all'esperienza di Victor Serge ( Ciò che ogni rivoluzionario dovrebbe conoscere la repressione e soprattutto il suo romanzo Les Hommes dans la prigione).

Impossibile è un romanzo poetico, filosofico e politico. Riguarda la giustizia, la libertà, ciò che la scrittura offre. In questo, quest'opera rivela il potere della letteratura che sventa le trappole della retorica e la falsificazione delle parole usate e abusate dai potenti.

Vi si legge la malinconica evocazione della speranza di una rivoluzione e di una generazione spezzata da uno stato presumibilmente democratico, insieme come rimedio alla malinconia.

Vi si vede anche un esercizio di ammirazione attraverso un elogio dell'inutile che è quello della bellezza della montagna. La montagna affascina perché è imprevedibile e rivela a chi vuole ascoltarla la consapevolezza dei limiti.

Per tutti questi motivi, non esitare a tuffarti in Impossible .

Erri de Luca, Impossible , tradotto dall'italiano da Danièle Valin, Gallimard, 2021, 242 pagine, 16,50 euro
Laurent Esquerre (UCL Aveyron)

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Lire-Impossible
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center