A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Federación Anarquista de Rosario: [Posizione FAR luglio 2021] Niente voti o promesse. Un popolo forte si organizza e combatte (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Tue, 3 Aug 2021 09:44:19 +0300


Nei giorni scorsi i media hanno rispecchiato l'intensa attività della politica parlamentare. La chiusura delle liste dei candidati al PASO ha occupato lo spazio giornalistico, e quello della cosiddetta opinione pubblica, lasciando una scia di tradimenti, delusioni e aspettative. ---- Tale attività contrasta con un altro quadro, quello delle condizioni di vita della classe oppressa. Nel mezzo di una crisi sociale e sanitaria senza precedenti, non c'è molto entusiasmo in fondo per il risultato elettorale. Le preoccupazioni più immediate sono quelle che affliggono la nostra gente, tenendo conto che ogni volta che si trova sotto la soglia di povertà e che ogni giorno deve uscire al cartone o chiedere cibo in una mensa comunitaria per sopravvivere.
Nonostante vi siano state manifestazioni di resistenza da parte dei sindacati e di varie organizzazioni sociali, non è sufficientemente formata un'articolazione multisettoriale per far fronte alla portata dell'aggressione subita.
Come dicevamo, la crisi è profonda e senza precedenti sul piano sociale dove crescono la fame, la disoccupazione, il lavoro precario e l'alto costo della vita, ma anche sul piano sanitario, dove alla fine la gestione della pandemia non è stata lontana dal genocidio. gestione del nostro vicino Brasile, tranne nel simbolico e discorsivo.
L'anarchismo ha storicamente sollevato l'astensione elettorale, non per capriccio o per espressione di purismo, ma con uno scopo eminentemente pratico.
La partecipazione elettorale ha effetti che indeboliscono le persone e le loro lotte. In campo popolare, purtroppo, le espressioni organizzate che partecipano a questa farsa sono varie. In questo senso le tattiche sono diverse: c'è chi vede direttamente lo Stato come un agente da cui produrre cambiamenti, chi pensa che la partecipazione elettorale serva da piattaforma per rendere visibile una posizione rispetto al funzionamento del sistema, e chi che non credono che la partecipazione elettorale sia determinante ma che serva da complemento alle lotte popolari. Fraternamente, invitiamo i combattenti popolari a riflettere onestamente su quale sia stata la funzione elettorale e quale equilibrio abbia prodotto per lo sviluppo di una strategia rivoluzionaria.
Nella nostra pratica militante e nella revisione della storia, abbiamo verificato che dall'alto non ci sono cambiamenti significativi per quelli sotto, alcuni miglioramenti in certe situazioni sì, ma man mano che si realizzano si sono diluiti e mai approfonditi.
La cosa elettorale plasma i discorsi, moderandoli, e in questo quadro le lotte e le rivendicazioni popolari diventano lo sfondo di una messa in scena in cui i candidati coronano il loro risalto e il popolo è relegato al triste ruolo di attore secondario.
Dal FAR cerchiamo la leadership del popolo attraverso il rafforzamento delle organizzazioni popolari, unica via per realizzare una società socialista e libertaria. Affermiamo che il basso e l'alto non possono articolarsi per la produzione di trasformazioni, nemmeno per la difesa delle conquiste o per la resistenza agli attacchi della classe dirigente.
La nostra proposta dell'Anarchismo Specifico passa attraverso la costruzione di una città forte; attività che ci coinvolge quotidianamente, e che sviluppiamo nei sindacati, puntando a recuperare questi strumenti affinché siano al servizio degli interessi della classe operaia. Nei quartieri periferici in cui si articolano lotte comunitarie e di protesta, e dai centri studenteschi dove si svolge la lotta per l'istruzione pubblica.
Per finire, recuperiamo le parole di Gerardo Gatti pronunciate nel 10° anniversario della FAU nel 1966:
"Non crediamo che la questione essenziale sia in definitiva votare o non votare. Ciò che conta è ciò che si fa e non ciò che si vota. La cosa che definisce non è l'atteggiamento in una domenica isolata di fine novembre, ognuno mettendo dei foglietti in un buco dentro una stanza segreta... Ciò che definisce è cosa si fa, come si fa e perché fatto, tutti i giorni che precedono e tutti quelli che seguono quella folcloristica domenica... Solo per azione diretta si forgia un popolo forte".
Federazione Anarchica di Rosario

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=222241313237444&id=100063547308480
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center