A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, UCL AL #314 - Analisi: le radici travagliate della repubblica francese (ca, de, en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Mon, 19 Apr 2021 09:31:35 +0300


Dall'orribile assassinio di Samuel Paty da parte dell'estrema destra islamista, si è manifestata un'ondata di marea per difendere i "Valori della Repubblica". È a loro nome che è stata appena votata la legge sul separatismo, con la complicità di una parte della sinistra (PS, PCF, Verdi...). Questa legge che stigmatizza musulmani e musulmani e limita severamente la libertà è tuttavia molto lontana dalle concezioni egualitarie che si suppone siano alla base della "Repubblica". Quali sono i suoi valori il nome ? ---- In Francia, la nozione di repubblica è diventata per gran parte del campo politico un sinonimo del termine di "nazione", assimilando la "Repubblica" a una "Francia eterna". Dobbiamo interrogarci su questa nozione di Repubblica a cui tutti dovremmo giurare fedeltà e che difenderebbe allo stesso tempo la libertà, l'uguaglianza e la Francia.

Un rapido esame delle notizie ci mostra che l'attuale regime repubblicano è relativamente incompatibile con l'uguaglianza e le libertà. Il livello di disuguaglianza è in costante aumento mentre i redditi dei più ricchi esplodono. Allo stesso modo, le leggi sulla sicurezza si stanno espandendo mentre le forze dell'ordine vengono brutalizzate. Inoltre, dal 2016, abbiamo trascorso più tempo in uno stato di emergenza che in uno stato "normale". Come spiegare, dunque, che i valori delle Repubbliche sono difesi in modo quasi frenetico dai difensori dell'ordine, totalmente fuori dal passo con una realtà di libertà e disuguaglianza? Questa difesa sembra un po 'ipocrita, se non al limite della tartufferie ...

Lontano dal popolo, la Repubblica è borghese
Prima di tutto, cos'è la Repubblica? Questo termine deriva dal latino res publica , o "cosa pubblica". Ciò significa che il regime politico è di dominio pubblico e teoricamente che le scelte politiche sono affari di tutti. Il regime della Repubblica si oppone alla monarchia, sia essa assoluta o parlamentare ... Il termine repubblica non è quindi sinonimo di "democrazia liberale" - alcune monarchie parlamentari come la Gran Bretagna o i Paesi Bassi sono democrazie parlamentari. Altre repubbliche sono regimi totalmente autoritari governati con il pugno di ferro da un autocrate come la Bielorussia. La Francia dovrebbe essere una "democrazia- ed è più o meno sinonimo di una Repubblica che garantisce le libertà pubbliche, anche se questa qualificazione sta diventando sempre più discutibile.

Lungi dall'emergere dalle lotte rivoluzionarie, i regimi repubblicani in Francia furono costruiti contro le classi popolari. Il regime repubblicano si instaura durante una rivoluzione popolare che allea larghe frazioni della borghesia alle classi popolari. Molto rapidamente, mentre le organizzazioni borghesi consolidano il loro potere e le classi popolari sono irrequiete, repressioni e massacri molto forti mettono fine alle aspirazioni popolari. È una repubblica borghese fondata sulla difesa dell'ordine capitalista che si sta costituendo, una repubblica dei proprietari ...

È il caso della Prima Repubblica, proclamata il 10 agosto 1792 durante la Rivoluzione francese. All'inizio, il popolo parigino metteva al centro le rivendicazioni popolari e faceva pressione sull'Assemblea perché soddisfacesse rivendicazioni sia economiche che democratiche. Dopo due anni, il colpo di stato di Thermidor mette l'asticella a destra e schiaccia nel sangue le aspirazioni dei sans-culottes, dando vita a un regime moderato e borghese: il Direttorio.

Questo schema si ritrova durante l'istituzione della Seconda Repubblica nel 1848. Dopo aver conquistato il potere nel febbraio 1848 con l'appoggio degli operai parigini, in giugno l'esercito repubblicano schiaccia nel sangue un movimento insurrezionale chiedendo più uguaglianza sociale. La feroce repressione del generale Cavaignac uccise diverse migliaia tra le file degli operai parigini e suonò la campana a morto per le speranze di una repubblica sociale a beneficio del partito dell'ordine.

Nel 1870, anno in cui nacque la Terza Repubblica dalla sconfitta di Napoleone III contro la Prussia, si verificarono eventi simili. Nel marzo 1871 fu creata la Comune di Parigi, che intendeva sostituire una libera federazione di comuni basata sulla democrazia diretta e l'uguaglianza economica per la repubblica borghese. La Terza Repubblica fu costruita sulla sanguinosa schiacciamento della Comune di Parigi e delle sue aspirazioni: più di 25.000 morti e migliaia di persone furono deportate affinché questo regime potesse vedere la luce.

Questo tipo di frantumazione è stato riprodotto in scala minore durante la Liberazione. Mentre i datori di lavoro si screditavano collaborando con il nazismo, la Quarta Repubblica sembrava essere all'estrema sinistra, ma molto rapidamente i comunisti furono espulsi dal governo e gli scioperi operai dell'inverno del 1947 furono soppressi nel sangue, provocando diversi morti. A proposito, riprendono il servizio i GMR, truppe d'assalto del regime di Vichy (fuso nel CRS), che darà vita al famoso slogan CRS = SS.

Le varie repubbliche non si basano solo sullo schiacciamento delle rivendicazioni delle classi popolari nella Francia metropolitana, ma si sviluppano anche sulla subordinazione e sull'imperialismo delle colonie. Fu la Terza Repubblica a costruire la maggior parte dell'Impero coloniale francese, a costo di milioni di morti.

La Repubblica fa rima con colonialismo e imperialismo
Infine, è anche la difesa del colonialismo e dell'imperialismo che è all'origine del regime che la Francia sta attualmente vivendo. La guerra d'Algeria fece inciampare la Quarta Repubblica, e fu un colpo di stato che mise al potere De Gaulle nel 1958. Fu sotto la minaccia di un attacco di paracadutisti filo dell'Algeria francese che De Gaulle prese la guida del governo e cambiò la Costituzione per creare il Quinto Repubblica. Se il generale si sbarazza rapidamente dei suoi imbarazzanti sostenitori, è per preservare meglio gli interessi francesi e istituire il neocolonialismo in molti paesi africani che stanno diventando formalmente indipendenti ma rimangono soggetti all'imperialismo francese. Ricordiamo che la Francia trae ancora la maggior parte del suo approvvigionamento energetico dal suo "vecchio"»Colonie (gas algerino, uranio del Niger e petrolio del Gabon).

Questi diversi elementi storici mostrano che la Repubblica non è un regime che difende l'uguaglianza e la libertà che avrebbe potuto essere fuorviato lungo la strada. Al contrario, il regime repubblicano francese deve essere costantemente un regime al servizio di una classe dominante. La Repubblica è ciò che accadde quando le aspirazioni delle classi popolari furono schiacciate nel sangue, così come le aspirazioni di libertà dei popoli colonizzati. In questa misura, una rivoluzione comunista libertaria non sarà repubblicana ma al contrario costruirà una federazione di comuni liberi che sostituirà la repubblica borghese e colonialista.

Matt (UCL Montpellier)

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Analyse-les-racines-troubles-de-la-republique-francaise
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center