A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Torino. Punto info/interventi/presidio contro la repressione

Date Tue, 2 Mar 2010 09:00:00 +0200




Ci chiamano delinquenti, siamo antirazzisti!
Martedà 2 marzo, ore 17.30 a Torino in via Po 16, punto
info/interventi/presidio contro la repressione, in solidarietà ai compagni
indagati e arrestati.
In questa nostra Torino câà chi si mette in mezzo, chi non accetta che vi
siano uomini e donne âillegaliâ, perchà non accetta un mondo diviso in
uomini e no. Donne e no.
Torino à strangolata dalla crisi: la gente fa fatica ad arrivare alla fine
del mese.
E chi governa comincia ad avere paura.
Paura della rabbia dei nuovi schiavi.
Paura che i lavoratori italiani si ribellino ai padroni che lucrano sulle
loro vite.
Paura che le parole e la pratica concreta della solidarietà divengano
contagiose.
Paura che la lotta si estenda, che torni nelle barriere operaie il gusto
della resistenza, di un agire che prefiguri un domani nel segno di libertÃ
ed eguaglianza.
E chi ha paura reagisce male, mette in campo tutta la potenza del suo
apparato di propaganda, criminalizza, ridicolizza, umilia ogni forma di
opposizione sociale.

In questi giorni la magistratura torinese ha arrestato sei antirazzisti e
ne ha messi sotto accusa altri 17, accusandoli di aver contrastato le
politiche razziste del governo e dei padroni. Li hanno chiamati
delinquenti.

Se un giorno qualcuno ci chiederà dovâeravamo quando deportavano la gente,
quando davano la caccia agli schiavi nelle campagne, quando uomini e donne
morivano in mare e nei cantieri, quando i caporali stringevano le catene
al collo di qualcuno, quando un uomo in divisa stuprava una ragazza nel
CIE, vorremmo poter rispondere che eravamo lÃ, con gli altri, a resistere
alla barbarie. Perchà i delinquenti, quelli veri, siedono sui banchi del
governo e nei consigli di amministrazione delle aziende.

Se non ora quando? Se non io, chi per me?

A tutti gli indagati ed arrestati va la nostra solidarietÃ. Ancora una
volta non sarà la repressione a farci cambiare idea. Anzi.
Liberi, liberi tutti.

FAI Torino
Corso Palermo 46 â ogni giovedà dalle 21
338 6594361
fai_to@inrete.it
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center