A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Palestina Israele, questa settimana la lotta unitaria contro il muro e contro l'occupazione [en]

Date Thu, 21 Jan 2010 08:35:22 +0100



04.01.10 - Riflettori su Gaza:
La settimana per Gaza è iniziata con la manifestazione di sabato
scorso a Giaffa, è proseguita con la manifestazione di domenica scorsa
a Gaza sulla spiaggia. Martedì all'università di Be'er Sheva, giovedì
al blocco stradale di Erez e questo sabato a Tel Aviv. Come al solito,
oltre alle consuete manifestazioni del venerdì a Bil'in, Ma'asara, e
Ni'ilin, siamo stati invitati venerdì nella regione di Bidu e sabato a
Safa. La lotta dei refusniks continua con un altro giovane in carcere
militare per un mese. L'indignazione delle autorità e l'estrema destra
continuano a stare sui media pubblici, con passi vacillanti delle
autorità nel tentativo di reprimere le varie azioni. Quella parte dei
media "vicina" alla sinistra ci hanno dato un po' di spazio: "Un film
sul nostro amico David Reeb è passato su canale 8, diretto da David
Ofek. Il prossimo venerdì proiezione nella cinemateca di Tel Aviv."

BIDU

"Domani - venerdì 1 gennaio - manifestazione mattutina con i nostri
amici nei villaggi di Bayt Iksa, Bayt Surik, Biddu e Bayt Duqu. Mentre
Israele cerca di spezzare la West Bank in enclave sempre più piccole,
il popolo dei villaggi ha scelto l'azione unitaria."

Venerdì mattina, un gruppo di Anarchici Contro il Muro è stato
bloccato sulla strada per Bidu ed ha optato come seconda scelta per la
manifestazione di Bil'in.


BIL'IN

"Circa 30 israeliani e 25 internazionali (incluso un gruppo di
studenti di fotografia italiani) ha preso parte alla manifestazione
palestinese contro l'appropriazione della terra di Bil'in causata dal
muro. La manifestazione ha anche segnato l'anniversario di Fatah ed ha
visto una rilevante presenza del Fronte Popolare di lotta Palestinese.
Quando i manifestanti hanno raggiunto il cancello, lo hanno trovato
aperto, ed i soldati non hanno perso tempo nel lanciare lacrimogeni in
tutta l'area. Il vento ha reso difficile mantenere la posizione
nell'area del cancello, mentre i soldati che lentamente venivano
attraverso il recinto, minacciavano di arresto i manifestanti ancora
lì intorno. La manifestazione si è dispersa senza feriti a parte
l'inalazione di gas."

Bil'in, 29.12.09 - http://www.youtube.com/watch?v=I3-VlGTDBXw
Video di Haethm Alkateeb del 01.01.10 -
http://www.youtube.com/watch?v=aYwSWCCPYjA


GAZA

La settimana per Gaza era cominciata il 26.12.09 con la manifestazione
unitaria a Giaffa. E' continuata domenica 27 dicembre con la camminata
sulla spiaggia da parte degli Anarchici Contro il Muro, da Zikim sud
verso Gaza con 16 arrestati per poche ore. Vedi: manifestanti cercano
di rompere il blocco su Gaza, 27.12.09 -
http://www.youtube.com/watch?v=vXt3BWnf9Pc

E' proseguita poi il 29.12.09 nell'università di Be'er Sheva:

"All'interno delle iniziative per ricordare un anno dal brutale
attacco di Israele su Gaza, si è tenuta una manifestazione ridotta a
Be'er Sheva, vicino alla Ben-Gurion University. La manifestazione
chiedeva la fine dell'occupazione israeliana e del prolungato assedio
di Gaza. 20 i partecipanti tra palestinesi ed ebrei. 30 minuti prima
dell'inizio della manifestazione siamo rimasti attoniti nel vedere il
vasto dispiegamento di forze di polizia vicino ai cancelli
dell'università. C'erano 4 grandi furgoni, 2 dei quali erano "Yasam"
(mezzi d'assalto della polizia), 2-3 auto della polizia e circa 20
ufficiali di polizia più 15 "Magav" della polizia di confine. Un
simile dispiegamento era inusitato per una manifestazione ridotta. Il
capo della polizia in campo ci ha informato che la nostra
manifestazione era illegale (cosa ovviamente non vera) e che era stato
autorizzato a disperderci e ad arrestarci. Ad ogni modo siamo riusciti
a fare la nostra
manifestazione, con la promessa da parte della polizia di arrestarci
la volta prossima."

Corteo per Gaza:
http://english.aljazeera.net/news/middleeast/2009/12/2009123061947605152.html

"Più di mille cittadini israeliani palestinesi ed ebrei, provenienti
da tutto il paese, hanno partecipato giovedì 31 dicembre alla
manifestazione al checkpoint di Erez sul confine di Gaza. La
manifestazione, organizzata dal High Follow-Up Committee dei
palestinesi israeliani insieme alla Coalizione contro l'Assedio, ha
ricordato un anno dall'attacco di Israele su Gaza, ed era in
simultanea con un'altra manifestazione dall'altra parte del muro nella
stessa Gaza."

Gli israeliani hanno partecipato alla manifestazione internazionale
per Gaza al terminal del blocco stradale di Erez, giovedì 31.12.09 -
http://www.youtube.com/watch?v=fgYhz46NUgQ

Per tutta la settimana preparativi e manifesti per la manifestazione
dell'ampia coalizione della sinistra a Tel Aviv la sera di sabato
02.01.10.

Sabato sera, circa in 1.000 hanno partecipato al corteo della
coalizione dalla piazza della città verso l'assemblea in piazza del
museo con striscioni, cartelli e musica samba. Scanditi slogan lungo
il percorso e fatti comizi nella lunga assemblea.

"Basta con l'assedio su Gaza!" - Manifestazione a Tel Aviv 2 gennaio
2010 - http://www.youtube.com/watch?v=DjS32CTSTRs


MA'SARA

Il comandante delle forze di Stato israeliane durante l'ultima
manifestazione del 2009 aveva avvertito gli organizzatori che nel 2010
avrebbe aumentato la repressione delle manifestazioni del venerdì a
Ma'sara.

"01.01.10 - manifestazione del venerdì a Al Ma'sara
[da www.bilin-ffj.org]

In oltre 300 hanno protestato oggi a al-Ma'sara - inclusi israeliani,
internazionali ed attivisti dei villaggi vicini, contro la costruzione
dell'illegale muro dell'Apartheid e degli insediamenti sulle terre dei
nove villaggi uniti a sud di Betlemme.

I manifestanti hanno marciato attraverso i villaggi in direzione del
cantiere del muro, ma come ogni venerdì degli ultimi anni, sono stati
intercettati da decine di soldati che hanno tagliato loro la strada
dispiegando un recinto di filo spinato. I manifestanti portavano
bandiere e scandivano slogans tramite un sound system mobile, mentre
alcuni accompagnavano la manifestazione a cavallo con un'espressione
di orgoglio per l'incessante resistenza popolare nonostante le
continue difficoltà.

Le donne del villaggio portavano manifesti con la foto dei loro figli
in carcere e degli attivisti arrestati del distretto di Betlemme e
chiedevano a viva voce la liberazione di tutti i prigionieri politici.
Il ministro palestinese Maher Ghneim ha fatto un comizio esprimendo il
supporto all'impegno dei comitati popolari nella resistenza alle
politiche coloniali di Israele e nel suscitare il sostegno continuo da
parte di attivisti locali, internazionali ed israeliani.

La manifestazione di oggi, con cui si commemorava la fondazione del
movimento Fatah, si è svolta in barba alle minacce di due giorni fa
dirette al Comitato Popolare di schedatura ed arresto dei manifestanti
in caso di altre manifestazioni a al-Ma'sara nel 2010.

Perciò i soldati, che avevano preso posizione dietro il filo spinato,
apparivano più tesi che mai. Un soldato ha ripetutamente puntato il
suo fucile verso i manifestanti dall'alto di una collina sovrastante
la strada. Ad un certo punto i soldati hanno spinto la folla, quando i
bambini hanno cercato di rimuovere il filo spinato. Mentre
l'aggressione continuava, l'esercito ha lanciato lacrimogeni e bombe
assordanti sulla folla, intanto 5 veicoli militari entravano in
profondità nel villaggio di al-Ma'sara. I soldati hanno continuato a
sparare lacrimogeni per un'ora rimanendo fino alle 15 all'ingresso del
villaggio. Un bambino è stato colpito da una bomba acustica ed è stato
portato via sotto il fuoco dei soldati. Parecchi manifestanti hanno
sofferto delle inalazioni di gas, ed altri feriti sono stati
ricoverati. Comitato Popolare di Al-Ma'sara Contro il Muro e gli
Insediamenti".

Link ai video del 01.01.10 a Ma'sara:
http://www.youtube.com/watch?v=9Y3VJpgFBXI
http://www.youtube.com/watch?v=hVm5tuAzRWM

NI'ILIN

Venerdì 25.12.09, video di Ni'ilin su http://www.youtube.com/watch?v=xjEiSAOExw8

"Cari tutti, la manifestazione di Ni'ilin domani (01.01.10) è la
manifestazione centrale per la commemorazione del 45° anniversario del
movimento Fatah. La gente del villaggio spera in una massiccia
partecipazione."

"Venerdì 01.01.10 anche a Ni'ilin, quasi 300 manifestanti hanno
commemorato il 45° anniversario del movimento Fatah. Dopo la
preghiera, i manifestanti hanno marciato e cantato fino alla strada
del muro. Giunti lì, un buon numero di giovani si è diviso in piccoli
gruppi, ognuno dei quali si è scontrato con i soldati sulle jeep
rombanti in diversi punti. Dopo un'ora e mezza di scontri, i soldati
hanno invaso i campi del villaggio numerosi per scontrarsi con
l'instancabile gioventù del villaggio. Oggi, con una "brillante"
manovra, un gruppo di soldati è riuscito a sorprendere un gruppo di
manifestanti che stava a guardare su una collina e li ha terrorizzati,
sparando proiettili ricoperti di gomma sulla manifestazione. Questo
nuovo metodo per il controllo della folla ha provocato 2 feriti: un
giovane colpito alla testa ed uno alla gamba. Inoltre, uno dei
manifestanti non è riuscito a sfuggire ai soldati ed è stato
arrestato. Lo scontro è durato
fino quasi al tramonto".


REFUSNIKS

"Supportate la lotta contro l'occupazione - supportate gli Shministim
Vi chiediamo di aiutarci per le manifestazioni che vorremmo fare
simultaneamente in differenti località, fra cui quella in Israele
quando Or sarà in carcere. La manifestazione si farà l'8 gennaio.
Auspichiamo proteste non violente di fronte alle ambasciate ed ai
consolati di Israele in diverse parti del mondo. Se volete fare questa
manifestazione o se conoscete qualcuno che vuole farla, contattateci
a: shministim10@gmail.com . Saremo felici di rispondere alle vostre
domande e di aiutarvi ad organizzarla."


SAFA

"Probabilmente verranno piantati degli alberi sabato a Safa. Se potete
venire fate sapere. Più gente viene più veloci saremo."

Sabato mattina, 20 attivisti fra anarchici e membri di Ta'ayush hanno
partecipato alla piantumazione degli alberi in terre spesso
inaccessibili.


SHEIKH JARRAH

Manifestazione a Sheikh Jarrah 25 dicembre 2009:
http://www.indybay.org/newsitems/2009/12/29/18633771.php

Arresti e vandalismo a Sheikh Jarrah, 28.12.09:
http://www.youtube.com/user/TaayushHebron#p/a/u/0/sHxCdYKrOk4

28.12..09 - corteo a Sheikh Jarrah:
http://www.youtube.com/watch?v=7598N8lXrQs

La protesta settimanale da piazza Mashbir a Sheikh Jarrah l'1-1-10:
venite al corteo da ovest a est di Gerusalemme per protestare contro
le ingiustizie commesse ai danni dei residenti palestinesi a
Gerusalemme Est. Il corteo finirà a Sheikh Jarrah con una protesta
contro la presenza dei coloni nel quartiere e contro la repressione
dell'opposizione palestinese.

Il corteo partirà venerdì alle 13:30 da Mashbir plaza, all'angolo di
King George e Ben Yehudah
per una manifestazione a Sheikh Jarrah che inizierà alle 15:00.

Gli Anarchici Contro il Muro hanno continuato con le manifestazioni
del venerdì a Bil'in e Ma'sara.

Poche centinaia hanno partecipato al corteo ed all'assemblea di strada
nel quartiere. Le forze di Stato hanno impedito la manifestazione
nella strada, mentre gli sgomberi proseguono. Dopo la fine della
manifestazioni alcuni hanno camminato per la strada proibita.

Sheikh Jarrah 01.1.10 - http://www.youtube.com/watch?v=9ZSHwQaCtIM


Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:
http://www.fdca.it/wall
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center