A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Novità ZIC: La controrivoluzione preventiva

Date Tue, 12 Jan 2010 21:34:03 +0100



*_NOVITA' _*
*_ZERO IN CONDOTTA_*
*Luigi Fabbri
**LA CONTRORIVOLUZIONE PREVENTIVA
Riflessioni sul fascismo
*
*pp. 128 Euro 7,50
ISBN 978-88-95950-11-2
Nel 1922 Luigi Fabbri compiva quarantacinque anni, era maestro
elementare a Bologna e militante anarchico da oltre vent’anni. Aveva
subìto per questo intimidazioni e bastonature e la sua riflessione sul
fascismo è anzitutto quella di un testimone che ha visto una città
«rossa» come Bologna diventare in pochi mesi la «culla» della reazione
antiproletaria.
Dinanzi a un fenomeno nuovo e difficile da interpretare, la
/Controrivoluzione/ /preventiva/ delinea il formarsi di una cultura
reazionaria di massa promossa dallo Stato e dalla borghesia «con la
triplice azione combinata della violenza illegale fascista, della
repressione legale governativa e della pressione economica derivante
dalla disoccupazione». Per Fabbri le violenze fasciste non sono un
evento isolato, ma una funzione primaria della «controrivoluzione
preventiva» attraverso cui la borghesia aggrediva le conquiste operaie e
le libertà sociali.
La tesi di quel saggio, riproposto ora a cura dell’Assemblea
Antifascista Permanente di Bologna, ebbe fin da subito larga risonanza e
contribuì al formarsi di una coscienza antifascista rivoluzionaria: il
concetto di «controrivoluzione preventiva» attraversa infatti per intero
la storia intellettuale del Novecento fino a Marcuse e Debord e può
fornirci ancora oggi una chiave di lettura degli avvenimenti attuali.
*
*PRENDERE NOTA CHE
Per richieste e contributi
SONO CAMBIATI I RIFERIMENTI!
Zero in Condotta
casella postale 17127 – MI 67
20128 Milano
cell. 3771455118
*_zeroinc@tin.it <mailto:_zeroinc@tin.it>_ <mailto:zeroinc@tin.it>
www.zeroincondotta.org

_conto corrente postale n° 98985831 intestato a Zero in Condotta - Milano_
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center