A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Eâ morto Colin Ward

Date Thu, 18 Feb 2010 17:50:55 +0100



Eâ morto Colin Ward
uno dei maggiori pensatori anarchici della seconda metà del ventesimo secolo
Nato a Londra nel 1924 e morto a Ipswich lâ11 febbraio 2010, Colin
Ward nella sua vita à stato architetto, insegnante, giornalista e
scrittore, ma soprattutto uno degli anarchici inglesi Âpià influenti e
innovativi. Grazie in particolare alla rivista âAnarchyâ, da lui
pubblicata negli anni Sessanta, elabora un anarchismo pragmatico che
vede già allâopera nella vivente realtà sociale forme di
organizzazione non gerarchica che rendono concreta lâipotesi di
unâanarchia del qui e ora. Molte delle sue ricerche si sono infatti
concentrate sui modi ânon ufficialiâ con cui la gente usa lâambiente
urbano e rurale, rimodellandolo secondo i propri bisogni. Autore di
una ventina di libri su temi sociologici e urbanistici come il
vandalismo e gli orti urbani, lâoccupazione di case e
lâautocostruzione, ha lungamente curato una rubrica per il âNew
Statesman & Societyâ e collaborato regolarmente con âThe Guardianâ. In
italiano sono apparsi diversi suoi scritti tra cui: Anarchia come
organizzazione (20063), Dopo lâautomobile (19972), Acqua e comunitÃ
(2003), Conversazioni con Colin Ward (2003), insieme a David Goodway,
Lâanarchia, un approccio essenziale (20092), tutti pubblicati da
elÃuthera, e inoltre La città dei ricchi e la città dei poveri (E/O
1998), Il bambino e la città (LâAncora del Mediterraneo 2000).
da Eleuthera-a-eleuthera.it

lâanarchismo non à la visione, basata su congetture, di una societÃ
futura, ma la descrizione di un modo umano di organizzarsi radicato
nellâesperienza della vita quotidiana, che funziona a fianco delle
tendenze spiccatamente autoritarie della nostra società e nonostante
quelle.



una società anarchica, ovvero una società che si organizza senza
autoritÃ, esiste da sempre, come un seme sotto la neve, sepolta sotto
il peso dello Stato e della burocrazia, del capitalismo e dei suoi
sprechi, del privilegio e delle sue ingiustizie, del nazionalismo e
delle sue lealtà suicide, delle religioni e delle loro superstizioni e
separazioni.
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center