A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Livorno: 23/04 presentazione di "Ribelli senza congedo"

Date Wed, 14 Apr 2010 17:36:35 +0200



RIBELLI SENZA CONGEDO
Rivolte partigiane dopo la Liberazione (1945-1947)
di Marco Rossi, edizioni Zero in Condotta.
Venerdà 23 aprile, alle ore 17, presso la biblioteca della Federazione
Anarchica Livornese, si terrà la presentazione del libro âRibelli
senza congedoâ, edito nel 2009 da Zero in condotta.
All'iniziativa sarà presente Marco Rossi, autore del libro.
âAttorno alla data del 25 aprile 1945, considerata e celebrata come
l'anniversario della Liberazione, permangono ancora molti equivoci e
rimozioni, dettate da un evidente utilizzo politico della storia, sino
al punto di ventilare la cancellazione di tale festa per sancire la
conclusione della guerra che vide gli italiani combattersi su fronti
opposti.
La principale mistificazione riguarda proprio la data stessa del 25
Aprile con cui si vorrebbe far iniziare e concludere l'insurrezione
popolare contro il fascismo e l'occupazione nazista, negando che
quella guerra civile e sociale aveva un "prima" e, soprattutto, che
conobbe un "dopo" tutt'altro che composto e riconciliato sotto la
bandiera della cosiddetta pacificazione nazionale.
Uno dei fatti che contraddicono palesemente questa rassicurante
ricostruzione del passato à l'esperienza, comune a migliaia di
partigiani che, a distanza di poco pià di un anno dalla Liberazione,
tornarono in montagna "per rifiuto di abitare nella Repubblica che
mitraglia i contadini, libera i fascisti e mette gli operai alla
disoccupazione" .
Tali insorgenze, nonostante le considerevoli dimensioni raggiunte,
rimangono a tuttâoggi una parentesi pressochà ignorata e sconosciuta,
a causa dellâevidente dissonanza che rappresentà e ancora rappresenta
per la storia ufficiale della Resistenza.â


Collettivo Anarchico Libertario
collettivoanarchico @hotmail. it - http://collettivoan archico.noblogs. org
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center