A - I n f o s

notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici
Le notizie in tutte le lingue
Gli ultimi 30 messaggi (Homepage) Messaggi degli ultimi 2 settimane Gli archivi di A-Infos

Gli ultimi 100 messaggi, divisi per lingua
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018


A-INFOS VISION

ISCRIVITI!
ad A-Infos-It, il notiziario italiano


Oppure


Discover all the other OPTIONS
notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici

Ci siamo dati un compito:
essere gli scrivani del popolo.
Sul lato opposto della storia,
la storia è cominciata.
Ed avrà nuovi autori.
La storia morde.
E noi anche.


Scoprite le OPZIONI a disposizione.Le news list sono divise per lingua, per progetti e per modalità di distribuzione.
Provate Mailman il centro e-mail automatico di A-Infos...

Il nostro contributo alla lotta per una società libera è di distribuire notizie ed articoli in diverse lingue, e riguardanti una vasta gamma di situazioni.
Si va dalle lotte sul lavoro a quelle per l'ambiente e contro l'imperialismo; dalla battaglia contro il razzismo, a quelle contro il sessismo e l'omofobia.

lots of work to do

A-INFOS-ORG

I servizi di news di A-Infos sono democraticamente autogestiti da un collettivo di gestione internazionale. Ecco come partecipare. Invitiamo a partecipare soprattutto le donne, chi non parla l'inglese, chi non vive in Europa né in America. Queste sono le regole che ci siamo dati [alcune solo in inglese].

A-INFOS VISION

La coordinazione del Progetto A-infos è gestita da una collettiva di attivisti rivoluzionari antiautoritari e anticapitalisti, coinvolti con la lotta di classe, che considerano la stessa una lotta sociale totale.

Queste persone si autodefiniscono anarchici sociali rivoluzionari di classe, anarco-comunisti, comunisti libertari ed altri che hanno opinioni simili a questi, ma adoperano altre "etichette".

A-infos è gestito da persone che considerano l'anarchismo una teoria sociale, e che un ordine sociale nuovo senza classi si può avere soltanto tramite la rivoluzione. Questa rivoluzione può avverarsi soltanto con la rivolta della maggior parte della classe operaia.

In particolare, l'anarchismo che noi intendiamo e promuoviamo è quello dei martiri di Haymarket, nonché quello degli espulsi da Karl Marx dalla prima internazionale per aver criticato il suo autoritarismo ed il degrado elitista ed avanguardista delle masse della classe operaia.

Non sosteniamo quel tipo di anarchismo che è proposto da alcuni pseudomodernisti e pseudorivoluzionari, i quali considerano l'attività simbolica un sostituto per la lotta di massa, né sosteniamo l'anarchismo degli "umanisti" che ritengono che altri compiti siano ugualmente o addirittura più importante della lotta rivoluzionaria per l'abolizione del sistema capitalista. Il lavoro di A-infos non è ispirato da motivi egoisti o egocentrici, dall'individualismo, dal primitivismo, dal "capitalismo libero senza lo stato" o anche uno stato senza il capitalismo libero - che si oppone all'ordine attuale capitalista senza però proporre un modello di un moderno ordine sociale di libertà, eguaglianza e solidarietà.

L'uso di un'etichetta anarchica non è una garanzia per la distribuzione di testi da parte di A-infos.

Nell'ambito della lotta per una società libera, noi diffondiamo notizie e articoli in diverse lingue, che trattano di una vasta gamma di situazioni di lotta, tra cui le lotte per il lavoro e l'ambiente nonché le lotte contro il razzismo, la discriminazione sessuale e l'omofobia. A-infos diffonde anche notizie sulle lotte anticolonialiste dei popoli indigeni contro i colonizzatori, la marginalizzazione e per il lavoro, nonché notizie sulle lotte antinazionaliste ed antiregionalseparatiste poiché i lavoratori non hanno paese, ma l'intero mondo...

A-infos è un'agenzia di stampa specializzata al servizio (come meglio intendiamo noi) del movimento rivoluzionario degli attivisti anti-capitalisti che si battono nelle diverse lotte sociali contro la classe capitalista ed il suo sistema sociale.

A-infos non è un servizio aperto e "liberale" che diffonde qualsiasi cosa che piace a "noi" - non è Indymedia. E' anzitutto uno strumento di diffusione gratis di informazione da e riguardanti gruppi anarchici (ed altri rivoluzionari antiautoritari) che sono coinvolti nella lotta.

I lavoratori ad A-infos non si credono di avere il diritto di scegliere chi, sul campo anarcosociale, è un vero anarchico e chi non lo è. Ciononostante, dato che le risorse sono limitate, abbiamo il diritto ed il dovere di scegliere autonomamente che cosa diffondere ossia, decidiamo quali sono i migliori contributi e collaboratori. La libertà di associazione sulla quale si basa il collettivo A-infos significa nulla se non esiste la libertà di non associarsi, se così scelgono i lavoratori.

Esiste un ruolo per A-infos nel movimento anarchico mondiale. L'informazione è una forza. A-infos aiuta nello svilupparsi di un senso di movimento mondiale. Fino ad un certo punto, A-infos è anche uno dei pochi strumenti organizzativi internazionali del movimento, ma per tenere questo ruolo, deve rimanere strumento al servizio del movimento e non un servizio di informazione per chiunque.

A-infos non è soltanto uno strumento interno del movimento. Come l'Anarchist FAQ, è anche un mezzo per presentare il movimento ad un pubblico più grande e ad una nuova generazione, e per metterli al corrente con gli aspetti internazionali del movimento.

A-infos è un'agenzia autonoma di stampa anarchica non al servizio di nessun movimento "sociale". La partecipazione di anarchici auotproclamati (o veri) non è una garanzia di un eventuale diffusione di contributi. Neanche la nostra simpatia per certi movimenti garantisce la diffusione delle loro notizie. Così, A-infos diffonde le notizie ed articoli di analisi che i suoi lavoratori vogliono condividere con la comunità mondiale degli attivisti non-autoritari - principalmente notizie dai rivoluzionari collettivi antiautoritari e relazioni sull'azione diretta di lotta sociale sia degli attivisti sia della gente comune nella loro vita quotidiana.

Chi non è soddisfatto con i servizi che forniamo, è libero di usufruire di altri servizi o di costruire il proprio servizio.

A-infos è uno strumento del movimento per l'organizzazione, per la propaganda e per l'informazione. Non è semplicemente una serie di "notizie dagli anarchici, riguardante gli anarchici o di interessa agli anarchici".

Search ainfos with Google.com

... servi dei servi dei ...


Ultime notizie:

(it) France, Alternative Libertaire AL #285 - Tour AL-Kurdistan: tre rivoluzionari, 25 date, un grande successo (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Mon Jul 16 06:55:30 GMT 2018

Dal 27 maggio al 30 giugno Alternative Libertaire ha organizzato una serie di dibattiti con i francesi Arthur e Siya e l'americano Arges, ex combattenti nel YPG in Siria. Una valutazione molto positiva. ---- Grande successo e grande soddisfazione per l'incontro dei raduni organizzato da Alternative libertaire quest'anno, in solidarietà con la sinistra kurda. Dal 27 maggio al 30 giugno, tre ex volontari internazionali dell'YPG, accompagnati da un autista, hanno viaggiato per le strade della Francia per tenere 25 riunioni in tutte le regioni del paese. Il nostro compagno Arthur Aberlin, che ha tenuto il blog Kurdistan-autogestion-revolution.org nel 2017, era presente con altri due rivoluzionari impegnati nel YPG tra il 2016 e il 2018: il Siya francese e l'Arges americano.
Quasi ovunque, le stanze erano ben piene , con punte a più di 200 persone, Tolosa, Nantes ...



(it) rebeldia contra info - Secondo incontro internazionale di liberatori e liberatori di Madre Terra: la parola e le azioni continuano (ca) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Mon Jul 16 06:54:52 GMT 2018

Nel Cauca, nelle stesse terre liberate che hanno resistenza alla luce negli ultimi anni, centinaia di organizzazioni sociali, gruppi universitari, femministe, sindacalisti, contadini, ambientalisti, tra gli altri, ci vengono alla riunione proposta dai guerrieri e antichi guerrieri che hanno protetto questo territorio e che, per più di quattro anni fa, hanno eretto contro il modello di espropriazione e di violenza attuata fin dai tempi coloniali, ha espresso oggi la canna da zucchero monocultura prorogato di una vasta regione del Dipartimento del Nord. ---- Liberatorio e rilasciando tutti gli angoli del mondo, incontriamo il calore e la parola per la revisione come siamo andati, e soprattutto, come stiamo pensando alla liberazione della Madre Terra da ogni lotta e ogni cuore. Ma questa non è una liberazione in astratto: si tratta di una lotta contro il ...


(it) grupo anarquista acellada: Commenti disabilitati su Eliminando la mela marcia non salviamo l'intero cestino --- Inserito da cencellada sotto Generale (ca, en, pt)
a-infos-it@ainfos.ca
Sun Jul 15 11:32:42 GMT 2018

o perché la prigione di alcuni non è la libertà di tutti noi ---- La violenza che viviamo ogni giorno può essere diretta, ma è anche simbolica e strutturale. La violenza istituzionale e il suo impegno sono evidenti in casi recenti come il caso mediatico di La Manada. Nonostante denunciare il bias androcentrica, e perfino misogina di molti dei giudizi, il femminismo non chiede più anni di carcere come una soluzione ai nostri problemi, come prefigurato nella maggior parte dei media, ma sta cercando di Mostra quanto sia scandaloso non considerare questi fatti come una violazione. ---- Non vogliamo riprodurre la dinamica delle strutture gerarchiche di dominio con cui sottoponiamo, generando molte disuguaglianze, e quindi non credo che il processo giudiziario e penale è l'unica alternativa per le donne. Inoltre, nel caso di donne emigrate o con altri tipi di ...


(it) France, Alternative Libertaire AL #285 - Déclaration commune: Un processus de discussion entre AL et CGA (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sun Jul 15 11:32:33 GMT 2018

Face au durcissement généralisé de la situation sociale et politique, Alternative libertaire (AL) et la Coordination des Groupes Anarchistes (CGA) ont entamé depuis quelques mois un processus de discussion dont l'une des issues possibles est une unification, avec la fondation d'une nouvelle organisation communiste libertaire. Depuis plus de quinze ans nos deux organisations, ont participé, séparément ou conjointement, à de nombreux fronts de luttes communs, tout en gardant leurs spécificités. ---- Gli attacchi capitalisti e i ritiri sociali che causano indeboliscono considerevolmente il campo degli operai. È ancora più difficile, in questo contesto, mobilitarsi contro il rafforzamento dell'apparato repressivo e di sicurezza - stato di emergenza permanente, leggi anti-terrorismo, criminalizzazione del movimento sociale, quadratura della polizia ...


(it) usi_re: 14-15 luglio USI IN FESTA! -- Alle Cucine del Popolo di Massenzatico ( RE) la prima festa regionale dell'USI!
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Jul 14 04:43:03 GMT 2018

PROGRAMMA ---- Sabato 14 luglio ---- Ore 16 L' USI verso il XXII Congresso, interverrà il segretario nazionale Franco colby Bertoli ---- Ore 18 Dibattito sulla nuova Internazionale anarcosindalista CIT/IWC ---- Ore 20 Cena sociale ---- Ore 22 DJ set by USI DJ ---- Domenica 15 luglio ---- Ore 11 "l è minga un risott" con il prof Alberto Capatti ---- Ore 13 Risottata solidale ---- Ore 16 presentazione del Convegno internazionale delle Cucine del Popolo "Cucine senza Confini" che si terrà a Massenzatico il 5-6-7 ottobre 2018. ---- USI- CIT Emilia Romagna ---- Cucine del Popolo ---- COME ARRIVARE? ---- Dll'uscita del casello Autostrada A1 Reggio Emilia, tenere la destra e imboccare la Tangenziale in direzione Modena; prendere l'uscita 3 Gavassa/Reggio E. centro/Aeroporto e alla rotonda prendere la 2a uscita in direzione Gavassa; attraversare il paese di Gavassa; prendere la ...


(it) France, Alternative Libertaire AL #285 - Parcoursup: come sbarazzarsi di esso ? (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Jul 14 04:42:54 GMT 2018

La selezione all'ingresso dell'università, questa linea rossa di politiche educative, è stata implementata quest'anno non senza che il personale e gli studenti abbiano mai raggiunto un livello di sfida mai raggiunto dalla fine degli anni 2000. Tuttavia, la mobilitazione non è stata né sufficientemente forte né seguita dai primi studenti interessati, liceali e liceali, per piegare un particolare governo. Revisione e prospettive di una lotta che non è ancora finita. ---- La selezione all'ingresso dell'università, questa linea rossa di politiche educative, è stata implementata quest'anno non senza che il personale e gli studenti abbiano mai raggiunto un livello di sfida mai raggiunto dalla fine degli anni 2000. Tuttavia, la mobilitazione non è stata né sufficientemente forte né seguita dai primi studenti interessati, liceali e liceali, per ...


(it) UNICOBAS Scuola & Università: in PIAZZA a LIVORNO . SCIOPERO generale CITTADINO
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Jul 13 06:28:23 GMT 2018

Facciamo girare questo VIDEO. Clicca sul link: https://youtu.be/AetnG2vH18M
LIVORNO, 6 LUGLIO 2018: LE IMMAGINI DELLA MANIFESTAZIONE PER LO SCIOPERO GENERALE CITTADINO DI BASE DELL'UNICOBAS (CON L'ADESIONE DELL'USB), PER IL REINTEGRO DEI 5 PORTUALI ADERENTI ALL'UNICOBAS PRODITORIAMENTE LICENZIATI DALL'ALP (ENTE PORTO ...DEL PD).
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
...



(it) France, Alternative Libertaire AL #285 - Bure: la diversità delle tattiche contro il diktat nucleare (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Jul 13 06:28:16 GMT 2018

A Bure, il progetto di seppellire i rifiuti nucleari continua a provocare resistenza dalle popolazioni locali. Il governo Macron ha una sola risposta: la repressione ! ---- Una manifestazione si è svolta il 16 giugno a Bure (Meuse) contro il progetto di seppellire le scorie nucleari. 3.000 persone hanno partecipato al bando per associazioni, organizzazioni politiche, movimenti autonomi e " cittadini ". La resistenza sta crescendo nella diversità delle pratiche di lotta. I " Gufi " - che costruiscono capanne sugli alberi per occupare il bosco Lejuc - sono diventati lo standard. ---- La repressione si indurisce. Il 20 giugno, 200 gendarmi sono stati dispiegati per cercare cinque luoghi di vita - compresa la Camera della resistenza - intorno a Bure. Sette persone sono state arrestate. Questa è l'ondata di ricerca più pesante mai sperimentata nel movimento. Si ...


(it) rusga libertaria: LA LOTTA E LA RESISTENZA CURDE - UNA BREVE RIFLESSIONE ANARCHICO SUL PROCESSO PRATICO DELLA LOTTA (en, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Thu Jul 12 07:38:20 GMT 2018

Il nostro punto di partenza ... ---- L'intenzione di questo testo (senza pretendere di essere qualcosa di lungo e profondo) è di contribuire, in qualche modo, alla riflessione sulla lotta e la resistenza del popolo curdo. Non fa parte di un'intenzione chiusa, tanto meno come il "proprietario della verità", ma piuttosto della proposta di una riflessione aperta e con fermi piedi su contestualizzazioni storiche e teoriche che partono dal fronte stesso della battaglia; attraverso i militanti che governano il mondo in cerca di ampia solidarietà con la lotta e la resistenza del popolo curdo in lotta. Molto è stato detto negli ultimi mesi soprattutto quando è stato riportato il supporto bellico statunitense e russo nel processo anti-ISIS. Riflettere su questo "supporto" in modo chiuso, scheletrico e meccanico può portarci all'errore di trascurare il potenziale di confronto e la serietà ...


(it) cub ferrovie altervista - SCIOPERO: COMUNICATO CUB TRASPORTI FINE SCIOPERO TRENORD 06.07.18
a-infos-it@ainfos.ca
Thu Jul 12 07:37:47 GMT 2018

luglio 8, 2018 Scioperi, TUTTI GLI ARTICOLI, Vertenza e scioperi CCNL, Vertenze, Vertenze esercizio ---- Mentre negli altissimi grattacieli della politica, i vertici di Trenitalia e Regione Lombardia trattano da diversi mesi per il futuro del trasporto ferroviario del più grande bacino ferroviario italiano, i lavoratori hanno dato vita ad uno sciopero contro la situazione aziendale ogni giorno sempre più insostenibile. Non sono bastate, a nove anni dall'annuncio della nuova società di trasporto ferroviario lombardo, le migliaia di ore di contrattazioni e le decine di accordi a dare un assetto aziendale stabile e efficace. Fiumi di denaro pubblico sprecato, compressione e taglio dei diritti dei lavoratori, pesantissima inadeguatezza del servizio ferroviario: chi pagherà ora i costi di questo naufragio? ...


@

ultimi aggiornamenti: Mon Jul 16 08:55:32 2018