A - I n f o s

notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici
Le notizie in tutte le lingue
Gli ultimi 30 messaggi (Homepage) Messaggi degli ultimi 2 settimane Gli archivi di A-Infos

Gli ultimi 100 messaggi, divisi per lingua
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009


A-INFOS VISION

ISCRIVITI!
ad A-Infos-It, il notiziario italiano


Oppure


Discover all the other OPTIONS
notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici

Ci siamo dati un compito:
essere gli scrivani del popolo.
Sul lato opposto della storia,
la storia è cominciata.
Ed avrà nuovi autori.
La storia morde.
E noi anche.


Scoprite le OPZIONI a disposizione.Le news list sono divise per lingua, per progetti e per modalità di distribuzione.
Provate Mailman il centro e-mail automatico di A-Infos...

Il nostro contributo alla lotta per una società libera è di distribuire notizie ed articoli in diverse lingue, e riguardanti una vasta gamma di situazioni.
Si va dalle lotte sul lavoro a quelle per l'ambiente e contro l'imperialismo; dalla battaglia contro il razzismo, a quelle contro il sessismo e l'omofobia.

lots of work to do

A-INFOS-ORG

I servizi di news di A-Infos sono democraticamente autogestiti da un collettivo di gestione internazionale. Ecco come partecipare. Invitiamo a partecipare soprattutto le donne, chi non parla l'inglese, chi non vive in Europa né in America. Queste sono le regole che ci siamo dati [alcune solo in inglese].

A-INFOS VISION

La coordinazione del Progetto A-infos è gestita da una collettiva di attivisti rivoluzionari antiautoritari e anticapitalisti, coinvolti con la lotta di classe, che considerano la stessa una lotta sociale totale.

Queste persone si autodefiniscono anarchici sociali rivoluzionari di classe, anarco-comunisti, comunisti libertari ed altri che hanno opinioni simili a questi, ma adoperano altre "etichette".

A-infos è gestito da persone che considerano l'anarchismo una teoria sociale, e che un ordine sociale nuovo senza classi si può avere soltanto tramite la rivoluzione. Questa rivoluzione può avverarsi soltanto con la rivolta della maggior parte della classe operaia.

In particolare, l'anarchismo che noi intendiamo e promuoviamo è quello dei martiri di Haymarket, nonché quello degli espulsi da Karl Marx dalla prima internazionale per aver criticato il suo autoritarismo ed il degrado elitista ed avanguardista delle masse della classe operaia.

Non sosteniamo quel tipo di anarchismo che è proposto da alcuni pseudomodernisti e pseudorivoluzionari, i quali considerano l'attività simbolica un sostituto per la lotta di massa, né sosteniamo l'anarchismo degli "umanisti" che ritengono che altri compiti siano ugualmente o addirittura più importante della lotta rivoluzionaria per l'abolizione del sistema capitalista. Il lavoro di A-infos non è ispirato da motivi egoisti o egocentrici, dall'individualismo, dal primitivismo, dal "capitalismo libero senza lo stato" o anche uno stato senza il capitalismo libero - che si oppone all'ordine attuale capitalista senza però proporre un modello di un moderno ordine sociale di libertà, eguaglianza e solidarietà.

L'uso di un'etichetta anarchica non è una garanzia per la distribuzione di testi da parte di A-infos.

Nell'ambito della lotta per una società libera, noi diffondiamo notizie e articoli in diverse lingue, che trattano di una vasta gamma di situazioni di lotta, tra cui le lotte per il lavoro e l'ambiente nonché le lotte contro il razzismo, la discriminazione sessuale e l'omofobia. A-infos diffonde anche notizie sulle lotte anticolonialiste dei popoli indigeni contro i colonizzatori, la marginalizzazione e per il lavoro, nonché notizie sulle lotte antinazionaliste ed antiregionalseparatiste poiché i lavoratori non hanno paese, ma l'intero mondo...

A-infos è un'agenzia di stampa specializzata al servizio (come meglio intendiamo noi) del movimento rivoluzionario degli attivisti anti-capitalisti che si battono nelle diverse lotte sociali contro la classe capitalista ed il suo sistema sociale.

A-infos non è un servizio aperto e "liberale" che diffonde qualsiasi cosa che piace a "noi" - non è Indymedia. E' anzitutto uno strumento di diffusione gratis di informazione da e riguardanti gruppi anarchici (ed altri rivoluzionari antiautoritari) che sono coinvolti nella lotta.

I lavoratori ad A-infos non si credono di avere il diritto di scegliere chi, sul campo anarcosociale, è un vero anarchico e chi non lo è. Ciononostante, dato che le risorse sono limitate, abbiamo il diritto ed il dovere di scegliere autonomamente che cosa diffondere ossia, decidiamo quali sono i migliori contributi e collaboratori. La libertà di associazione sulla quale si basa il collettivo A-infos significa nulla se non esiste la libertà di non associarsi, se così scelgono i lavoratori.

Esiste un ruolo per A-infos nel movimento anarchico mondiale. L'informazione è una forza. A-infos aiuta nello svilupparsi di un senso di movimento mondiale. Fino ad un certo punto, A-infos è anche uno dei pochi strumenti organizzativi internazionali del movimento, ma per tenere questo ruolo, deve rimanere strumento al servizio del movimento e non un servizio di informazione per chiunque.

A-infos non è soltanto uno strumento interno del movimento. Come l'Anarchist FAQ, è anche un mezzo per presentare il movimento ad un pubblico più grande e ad una nuova generazione, e per metterli al corrente con gli aspetti internazionali del movimento.

A-infos è un'agenzia autonoma di stampa anarchica non al servizio di nessun movimento "sociale". La partecipazione di anarchici auotproclamati (o veri) non è una garanzia di un eventuale diffusione di contributi. Neanche la nostra simpatia per certi movimenti garantisce la diffusione delle loro notizie. Così, A-infos diffonde le notizie ed articoli di analisi che i suoi lavoratori vogliono condividere con la comunità mondiale degli attivisti non-autoritari - principalmente notizie dai rivoluzionari collettivi antiautoritari e relazioni sull'azione diretta di lotta sociale sia degli attivisti sia della gente comune nella loro vita quotidiana.

Chi non è soddisfatto con i servizi che forniamo, è libero di usufruire di altri servizi o di costruire il proprio servizio.

A-infos è uno strumento del movimento per l'organizzazione, per la propaganda e per l'informazione. Non è semplicemente una serie di "notizie dagli anarchici, riguardante gli anarchici o di interessa agli anarchici".

Search ainfos with Google.com

... servi dei servi dei ...


Ultime notizie:

(it) fdca-nordest: 4° festa dell'Ecologia Sociale e del Gruppo Acquisto Popolare Pordenone,SABATO 4 GIUGNO - Cordenons (area Parareit)
a-infos-it@ainfos.ca
Sun May 29 09:35:34 GMT 2016

Programma ---- 15.30 APERTURA MERCATINO DELLE AUTOPRODUZIONI E INFO-POINT ---- alimenti, vestiario, oggettistica e saperi autoprodotti, dalle produzioni locali ai punti di ascolto e informazione sulle vertenze di comitati, associazioni e gruppi ---- 17.30 forum “ecologia delle libertà” con interventi di realtà attive sul versante delle lotte territoriali, di progetti di reddito alternativo e autodeterminazione alimentare: ---- -Fuorimercato: http://www.fuorimercato.com/new/ ---- -Coordinamento Biodiversità FVG: https://biodiversitafvg.wordpress.com/ ---- - Mondeggi/Fattoria senza padroni: https://tbcfirenzemondeggi.noblogs.org/ ---- -Genuino Clandestino - TS: http://genuinoclandestino.it/ ---- - Rimaflow - MI: http://www.rimaflow.it/ ---- -Mutuo Soccorso Cordenons: https://mutuosoccorso.wordpress.com/ ...


(it) France, Alternative Libertaire AL - movimento sociale, E ora: bloccare tutto! (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sun May 29 09:34:15 GMT 2016

Unionisti chiamano "Bloccano tutto! 'Tenutasi Giovedi 19 maggio la serata di una nuova giornata di scioperi. Nella grande stanza Croizat la Borsa del Lavoro di Parigi sono 200 militant.es sono venu.es discutere la mobilitazione in corso. Impressioni. ---- Lanciato il 22 marzo, chiamando il sindacato "sta bloccando tutto! " Partecipare oggi senza dubbio il movimento sociale in corso con oltre 1.500 firmatari ... di cui 100 strutture sindacali in quanto tali (CGT, CNT, CNT-SW SUD Partners per la maggior parte). ---- Con un sito web e una pagina di Facebook attiva, l'invio di migliaia di adesivi ai quattro angoli dell'esagono, contributi regolari animazione collettiva che ha segnato la notizia della lotta (sulla punizione, riconferma sciopero ...), ora la chiamata è un filo che corre centinaia di squadre dell'Unione al di là le loro etichette organizzative. ...


(it) France, Alternative Libertaire AL - unionismo, Contro la criminalizzazione dei movimenti sociali: aperto canali, bloccano tutto! (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sun May 29 09:34:09 GMT 2016

Giovedi 19 maggio ha avuto luogo 3 azioni di blocchi economici a Rennes. Come ovunque in Francia, lo scopo di queste azioni è quello di sentire finalmente il governo la necessità del ritiro del diritto del lavoro. ---- Il primo è stato un'azione trasporto gratuito nella metropolitana Rennais. ---- Il secondo è stato quello di bloccare il deposito di carburante di Vern-sur-Seiche, riecheggiando gli scioperi e blocchi delle raffinerie in tutta la Francia. ---- Il terzo stava bloccando la strada di Lorient e l'accesso alla zona industriale. ---- La prima azione è stata violentemente repressa. 20 persone mobilitate contro la legge del lavoro siano interrogati dalla polizia. Questa azione ma aveva un senso in una città dove il municipio è un gioco del governo ed è al di avvio delle grandi imprese. ...


(it) France, Alternative Libertaire AL - dibattito, Rassegna di cittadinismo a Montpellier 2 giugno (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sun May 29 09:34:01 GMT 2016

Lordon, Friot, Ruffin, Chouard: il loro punto in comune, richiedono un cambiamento radicale nella società basata sul ricorso ai cittadini. Ma che cosa realmente offrono? Quali sono le implicazioni delle loro soluzioni? ---- AL Montpellier è lieta di ospitare la discussione sulla cittadinismo e la critica, che è di grande attualità con il movimento contro la legge sul lavoro. ---- Notte nel movimento in piedi, vediamo l'emergere di nuovi pensatori che potrebbero essere chiamati cittadinisti. ---- Frédéric Lordon, François Ruffin, Bernard Friot, Étienne Chouard che hanno in comune di proporre un cambiamento radicale della società basata sulla chiamata a "cittadini". Se queste proposte possono essere allettanti in un primo momento, ha spesso mostrano soluzioni dirompenti: salario sociale gerarchica dal tipo di laurea, ritorno al protezionismo economico e forti legami ...


(it) France, Alternative Libertaire AL #260 - Spagna: Combattere scioperi? Se Podemos! (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sat May 28 09:43:51 GMT 2016

Angelo Bosqued, relazioni internazionali segretario della CGT dalla spagnola Stato vivere, lavorare e milita a Barcellona. Con lui, passiamo in rassegna il recente sciopero della metropolitana e autobus in questa città il cui centro è stato recentemente conquistata dal "Barcellona in comune" lista. Sostenuta da Podemos e guidato da un ex moderatore del movimento Indignados, la squadra comunale si è affrettato a imporre un servizio minimo più convincente rispetto a prima. ---- Transports Metropolitans de Barcelona (TMB) è una società comunale, il cui proprietario è il municipio di Barcellona. Si aggiunge così alle affermazioni si trovano in tutti i settori (salari, condizioni di lavoro, ecc) che in realtà essere riconosciuto come un servizio pubblico. Per il lato datore di lavoro, sala gamma, sembra che questo concetto difficilmente conosce due applicazioni in discorsi ...


(it) usi-ait: Memoria storica
a-infos-it@ainfos.ca
Sat May 28 09:43:45 GMT 2016

Lettura consigliata a coloro i quali – abboccando alla propaganda fascista (di ieri e di oggi) ripresa pari pari in una intervista rilasciata da un ex presidente del consiglio – sono ancora convinti che le isole destinate dal regime fascista ad ospitare i detenuti politici condannati al confino coatto dai tribunali speciali fossero dei … “luoghi di villeggiatura“. ---- Grazie alla Biblioteca Libertaria Armando Borghi di Castelbolognese. ---- Dal volume di Franco Schirone: L’Unione Sindacale Italiana tra esilio e clandestinità (1923 – 1945) edizioni Bruno Alpini. ---- All’interno del libro articolo del mensile dell’unione sindacale italiana del 1931: ---- “NELLE ISOLE DELLA INFAMIA FASCISTA SI MUORE DI FAME E DI TORTURE” ---- Notizie strazianti ci pervengono dalle isole di deportazione. La condizione di migliaia di cittadini italiani deportati dal governo fascista diventa di ...


(it) France, Alternative Libertaire AL - unionismo, Ferrovieri: rinnovati sciopero, finalmente? (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sat May 28 09:43:37 GMT 2016

[Foto] per il 31 maggio Dopo la porti, su strada, il settore petrolifero, RATP, l'aria, il PTT, il settore ferroviario si unirà alla danza? Un vero e proprio invito Interfederale rinnovata sciopero finalmente appena caduto! ---- Più di due mesi dopo l'inizio del movimento, le federazioni sindacali CGT, FO e SUD-rotaia finalmente dire tutti e tre che chiamano una rinnovata sciopero , che sarà da Martedì 31 maggio sera! UNSA e CFDT anche presentato un a tempo indeterminato da tale data. ---- Dobbiamo smettere con gli scioperi di 24 o 48 ore che non servono più a nulla, nel contesto in cui ci troviamo oggi. Peggio ancora, ci dividono, stiamo perdendo inutilmente soldi e ci indeboliamo. ---- La scorsa settimana, la CGT-Ferrovieri Federazione ha lavorato per evitare assemblea generale ha deciso di continuare lo sciopero dopo 48 ore; SUD-Rail e federazioni FO erano per ...


(it) anarresinfo: Pannella. Uno show man liberale ai tempi della prima repubblica
a-infos-it@ainfos.ca
Sat May 28 09:43:29 GMT 2016

“Il confuso scarmazzo che accompagna la dipartita di Giacinto, detto Marco, Pannella è il prodotto della mancata propensione alle valutazioni chiare e distinte che, se praticate, risparmierebbero al buon popolo molti patimenti spirituali. ---- L’uomo era, è non è un segreto, l’erede, non sto qui a valutare quanto legittimo, di una una corrente politica non spregevole, anzi, quella sinistra liberale che annovera fra i suoi numi tutelari Piero Gobetti, i fratelli Rosselli et alios. ---- Solo che rispetto a quella corrente si caratterizza per la sua – e non è un complimento, è solo una presa d’atto – modernità. Pur essendo nato prima della guerra è un liberale sessantottino, un ossimoro politico forse ma un ossimoro che ha funzionato. ---- Anticonformismo, gusto dell’eccesso, esibito narcisismo, mancanza di cultura e progetto politico, una punta di cialtroneria concorrono ...


(it) Sabato 28 all'Ateneo Libertario Fiorentino ANARCHIA FRA UTOPIA E REALTA' - Per una nuova mobilitazione cittadina in favore della libertà di espressione, contro le strategie repressive e la retorica del degrado
a-infos-it@ainfos.ca
Sat May 28 09:43:22 GMT 2016

IN SOLIDARIETA' CON 86 COMPAGNI E COMPAGNE INQUISITE/I PER SEMPLICI ATTI DI DISSENSO E LIBERTA' ESPRESSIVA ---- CONTRO LE NUOVE STRATEGIE REPRESSIVE, PER UNA RETE DI SOLIDARIETA' E MUTUO SOCCORSO CITTADINA ---- PER COSTRUIRE UN'OPPOSIZIONE PIU' AMPIA ED INCISIVA, E UN'ALTERNATIVA PIU' CONSAPEVOLE ALLO STATO DI COSE ATTUALE, CHE VEDA NELLA DIVERSITA' PRIMA DI TUTTO UNA POTENZIALE E NON UN LIMITE ---- Ateneo libertario fiorentino - B. go Pinti, 50/R - FIRENZE ---- Sabato 28 maggio 2016 dalle ore 18.00 ---- ANARCHIA FRA UTOPIA E REALTA’ ---- Per nuove forme di lotta e libertà di espressione nell'epoca della disintegrazione globale/ ---- Verso una nuova mobilitazione cittadina contro le strategie repressive e di controllo sulle (r)esistenze
...



(it) France, Alternative Libertaire AL #260 - Kobanê: Il femminismo, la ricostruzione, l'auto (en, fr, pt) [traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Fri May 27 07:53:33 GMT 2016

Spesso autogestione di Montreuil ha assegnato 1000 euro a progetto di ricostruzione femminista Kobanê indossati da movimento delle donne Yekîtiya Star. ---- Dopo quattro edizioni di successo, la Fiera è quello di autogestione, nel 2016, sospesa. Lo ha deciso l'assemblea generale, sensazione di stanchezza guadagnare ranghi. Ma, come le sue casse sono ben fornito, l'AG ha deciso, tuttavia, di rendere gli aiuti a progetti di auto-gestione in Grecia, Turchia, Francia, in Chiapas e Rojava. ---- Il 19 febbraio, una delegazione della Fiera ha quindi visitato la sede del curdo sinistra a Parigi 10 °. Ha incontrato le donne collettivi Kobanê solidarietà, che trasmette in Francia il lavoro del movimento delle donne Yekîtiya Stella, nata nel 2005 in Kurdistan siriano.
...



@

ultimi aggiornamenti: Sun May 29 11:35:34 2016