A - I n f o s

notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici
Le notizie in tutte le lingue
Gli ultimi 30 messaggi (Homepage) Messaggi degli ultimi 2 settimane Gli archivi di A-Infos

Gli ultimi 100 messaggi, divisi per lingua
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019


A-INFOS VISION

ISCRIVITI!
ad A-Infos-It, il notiziario italiano


Oppure


Discover all the other OPTIONS
notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici

Ci siamo dati un compito:
essere gli scrivani del popolo.
Sul lato opposto della storia,
la storia è cominciata.
Ed avrà nuovi autori.
La storia morde.
E noi anche.


Scoprite le OPZIONI a disposizione.Le news list sono divise per lingua, per progetti e per modalità di distribuzione.
Provate Mailman il centro e-mail automatico di A-Infos...

Il nostro contributo alla lotta per una società libera è di distribuire notizie ed articoli in diverse lingue, e riguardanti una vasta gamma di situazioni.
Si va dalle lotte sul lavoro a quelle per l'ambiente e contro l'imperialismo; dalla battaglia contro il razzismo, a quelle contro il sessismo e l'omofobia.

lots of work to do

A-INFOS-ORG

I servizi di news di A-Infos sono democraticamente autogestiti da un collettivo di gestione internazionale. Ecco come partecipare. Invitiamo a partecipare soprattutto le donne, chi non parla l'inglese, chi non vive in Europa né in America. Queste sono le regole che ci siamo dati [alcune solo in inglese].

A-INFOS VISION

La coordinazione del Progetto A-infos è gestita da una collettiva di attivisti rivoluzionari antiautoritari e anticapitalisti, coinvolti con la lotta di classe, che considerano la stessa una lotta sociale totale.

Queste persone si autodefiniscono anarchici sociali rivoluzionari di classe, anarco-comunisti, comunisti libertari ed altri che hanno opinioni simili a questi, ma adoperano altre "etichette".

A-infos è gestito da persone che considerano l'anarchismo una teoria sociale, e che un ordine sociale nuovo senza classi si può avere soltanto tramite la rivoluzione. Questa rivoluzione può avverarsi soltanto con la rivolta della maggior parte della classe operaia.

In particolare, l'anarchismo che noi intendiamo e promuoviamo è quello dei martiri di Haymarket, nonché quello degli espulsi da Karl Marx dalla prima internazionale per aver criticato il suo autoritarismo ed il degrado elitista ed avanguardista delle masse della classe operaia.

Non sosteniamo quel tipo di anarchismo che è proposto da alcuni pseudomodernisti e pseudorivoluzionari, i quali considerano l'attività simbolica un sostituto per la lotta di massa, né sosteniamo l'anarchismo degli "umanisti" che ritengono che altri compiti siano ugualmente o addirittura più importante della lotta rivoluzionaria per l'abolizione del sistema capitalista. Il lavoro di A-infos non è ispirato da motivi egoisti o egocentrici, dall'individualismo, dal primitivismo, dal "capitalismo libero senza lo stato" o anche uno stato senza il capitalismo libero - che si oppone all'ordine attuale capitalista senza però proporre un modello di un moderno ordine sociale di libertà, eguaglianza e solidarietà.

L'uso di un'etichetta anarchica non è una garanzia per la distribuzione di testi da parte di A-infos.

Nell'ambito della lotta per una società libera, noi diffondiamo notizie e articoli in diverse lingue, che trattano di una vasta gamma di situazioni di lotta, tra cui le lotte per il lavoro e l'ambiente nonché le lotte contro il razzismo, la discriminazione sessuale e l'omofobia. A-infos diffonde anche notizie sulle lotte anticolonialiste dei popoli indigeni contro i colonizzatori, la marginalizzazione e per il lavoro, nonché notizie sulle lotte antinazionaliste ed antiregionalseparatiste poiché i lavoratori non hanno paese, ma l'intero mondo...

A-infos è un'agenzia di stampa specializzata al servizio (come meglio intendiamo noi) del movimento rivoluzionario degli attivisti anti-capitalisti che si battono nelle diverse lotte sociali contro la classe capitalista ed il suo sistema sociale.

A-infos non è un servizio aperto e "liberale" che diffonde qualsiasi cosa che piace a "noi" - non è Indymedia. E' anzitutto uno strumento di diffusione gratis di informazione da e riguardanti gruppi anarchici (ed altri rivoluzionari antiautoritari) che sono coinvolti nella lotta.

I lavoratori ad A-infos non si credono di avere il diritto di scegliere chi, sul campo anarcosociale, è un vero anarchico e chi non lo è. Ciononostante, dato che le risorse sono limitate, abbiamo il diritto ed il dovere di scegliere autonomamente che cosa diffondere ossia, decidiamo quali sono i migliori contributi e collaboratori. La libertà di associazione sulla quale si basa il collettivo A-infos significa nulla se non esiste la libertà di non associarsi, se così scelgono i lavoratori.

Esiste un ruolo per A-infos nel movimento anarchico mondiale. L'informazione è una forza. A-infos aiuta nello svilupparsi di un senso di movimento mondiale. Fino ad un certo punto, A-infos è anche uno dei pochi strumenti organizzativi internazionali del movimento, ma per tenere questo ruolo, deve rimanere strumento al servizio del movimento e non un servizio di informazione per chiunque.

A-infos non è soltanto uno strumento interno del movimento. Come l'Anarchist FAQ, è anche un mezzo per presentare il movimento ad un pubblico più grande e ad una nuova generazione, e per metterli al corrente con gli aspetti internazionali del movimento.

A-infos è un'agenzia autonoma di stampa anarchica non al servizio di nessun movimento "sociale". La partecipazione di anarchici auotproclamati (o veri) non è una garanzia di un eventuale diffusione di contributi. Neanche la nostra simpatia per certi movimenti garantisce la diffusione delle loro notizie. Così, A-infos diffonde le notizie ed articoli di analisi che i suoi lavoratori vogliono condividere con la comunità mondiale degli attivisti non-autoritari - principalmente notizie dai rivoluzionari collettivi antiautoritari e relazioni sull'azione diretta di lotta sociale sia degli attivisti sia della gente comune nella loro vita quotidiana.

Chi non è soddisfatto con i servizi che forniamo, è libero di usufruire di altri servizi o di costruire il proprio servizio.

A-infos è uno strumento del movimento per l'organizzazione, per la propaganda e per l'informazione. Non è semplicemente una serie di "notizie dagli anarchici, riguardante gli anarchici o di interessa agli anarchici".

Search ainfos with Google.com

... servi dei servi dei ...


Ultime notizie:

(it) ucl-saguenay, Collectif Emma Goldman: [Saguenay] Il consiglio comunale è solo un'altra cintura di grandi progetti capitali (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sun Jul 21 05:53:28 GMT 2019

Martedì 2 luglio, il consiglio comunale di Saguenay ha approvato una risoluzione a favore dei progetti portuali industriali, quasi all'unanimità. Sebbene tutti siano coinvolti nei progetti, il consigliere Kevin Armstrong ha votato contro la risoluzione " perché è presentata in un modo che include tutti i principali progetti, che a suo dire non è adeguato.[1]Ma naturalmente si affretta a dire che è per tutti i progetti industriali. E l'altro consigliere e non meno importante, il nostro nazionale Simon-Olivier Côté, ha preferito non presentarsi per affrontare l'umiliazione. Quest'ultimo è per tutti i progetti, ma contro la terza porta prevista per Arianne Phosphate. Vuole che la compagnia mineraria riveda i suoi piani e usi invece il porto di Grande-Anse. Non osava affrontare tutte le domande degli avversari presenti, che avrebbero rischiato di distruggere la ...


(it) sicilia libertaria #394 - NO MUOS - Comizi di quartiere, corteo, campeggio...
a-infos-it@ainfos.ca
Sun Jul 21 05:51:30 GMT 2019

Il cantiere NO MUOS è ufficialmente aperto a partire dal 19 maggio. Da questa data, infatti riprenderanno con più costanza le attività della "stagione primaveraestate" che porteranno al campeggio del 2-5 agosto. ---- Durante i mesi freddi le solite "manine" sono state al presidio di contrada Ulmo e hanno divelto il cancello d'ingresso e compiuto altre piccole imprese distruttrici. Purtroppo siamo abituati a questi atti, non vandalici, ma di vero e proprio boicottaggio, che nel periodo invernale hanno luogo nel terreno del Movimento, ad opera di gente infame e prezzolata. Il 19 maggio, quindi, attiviste e attivisti cominciano a sistemare, aggiustare, abbellire lo spazio ubicato a poche decine di metri dalla base militare dei Marines, per farlo ritornare luogo di resistenza e di convivenza fra antagonisti all'ordine militare. Un trattore, subito dopo, taglierà l'erba ...


(it) Federazione anarchica italiana: XI Congresso internazionale delle federazioni anarchiche, Lubiana, 24-28 luglio 2019
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Jul 20 07:17:17 GMT 2019

L’undicesimo congresso dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche IFA si terrà a Lubiana (Slovenia) dal 24 al 28 luglio e saranno decine le esperienze anarchiche che si incontreranno da tutto il mondo. Organizzazioni anarchiche, redazioni di giornali e riviste, progetti dalle profonde radici emancipatrici, compagne e compagni da Spagna, Portogallo, Francia, Inghilterra, Bielorussia, Grecia, Slovenia, Italia, Repubblica Ceca, Olanda, Turchia, Brasile, Argentina, Cuba, Messico, Bulgaria, Svizzera, Germania, Polonia, Kazakistan, Kosovo, Macedonia, Stati Uniti d’America, Giappone, Venezuela… avranno l’occasione di condividere sperimentazioni, stringere relazioni, discutere e programmare strategie di trasformazione del quotidiano, per rafforzare le lotte anarchiche e la voglia internazionalista di libertà. ...


(it) sicilia libertaria #394 - LUTTI NOSTRI. Gianni Costanza
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Jul 20 07:01:47 GMT 2019

Martedì 30 Aprile si è spento il nostro carissimo compagno Gianni Costanza. Il 2 Maggio avrebbe compiuto 69 anni. ---- Già militante del gruppo "Nestor Machno" di Palermo, aderente alla Federazione Anarchica Italiana, fu tra coloro i quali si impegnarono - negli anni di Piazza Fontana e della strategia della tensione - in una capillare opera di controinformazione su quanto stava avvenendo nel paese, per demistificare le artificiose montature governative contro gli anarchici, denunciare la regia politica che stava dietro le bombe fasciste del 1969 e le manovre giuridiche e poliziesche che furono alla base delle accuse nei confronti di Valpreda e della defenestrazione di Pino Pinelli nella questura di Milano.
Nella Palermo del contrattacco collettivo alle scorribande neofasciste e delle ...



(it) usi-cit-Sanità Massa Carrara -- PROMESSE PRECARIE,
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Jul 20 07:01:29 GMT 2019

Carrara. I grillini ricordano il peggio della vecchia politica. Un anno fa l'assessore alle Partecipate del comune di Carrara incontrò le cuoche precarie di Apuafarma e promise di affrontare il nodo di Estate Ragazzi. Si tratta di servizi estivi organizzati dalla partecipata comunale Nausicaa/Apuafarma senza utilizzo pieno delle cucine, quindi meno attrattivi per le famiglie. All'assurdità si somma l'assurdità dei contratti di nove mesi alle cuoche di Nausicaa, che smettono di lavorare a fine luglio, mentre Estate Ragazzi va fino a Ferragosto. Le cuoche comunali invece hanno contratti di dodici mesi. Il contratto part-time condanna le cuoche alla miseria. Ad un piccolo numero di loro è stato proposto di lavorare fino a Ferragosto, ma in lavoro straordinario, quindi con una retribuzione in larga parte "mangiata" dalle tasse, alla fine ridicola. Non è vero che non vogliono ...


(it) France, Alternative Libertaire AL #296 - Come abbiamo scelto l'Unione comunista libertaria (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Jul 19 05:31:13 GMT 2019

L'immaginazione traboccante dei gruppi AL e CGA ha portato alla presentazione di 28 proposte di nomi ! Per decidere tra di loro, il congresso ha utilizzato un metodo di votazione originale, la cui efficacia è stata piacevolmente sorpresa. ---- Durante questo congresso di fondazione, è stato necessario scegliere un nome. Per questo, la questione della modalità di designazione era essenziale: come assicurarsi che il processo sia democratico e consentire di scegliere un nome in cui sia possibile riconoscere un massimo di attivisti ? ---- Pour résoudre cette question épineuse, lourde d'enjeux politiques - mais aussi, ­disons-le, esthétiques, sentimentaux et historiques -, la feuille de route AL-CGA avait prévu de recueillir tous les noms proposés par les groupes locaux pendant quelques semaines. Chacun devait être argumenté. On s'attendait à une dizaine de ...


(it) anarres info: Torino. Free(k) Pride!
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Jul 19 05:29:52 GMT 2019

La stagione Free(k) Pride si è conclusa con una giornata dirompente di lotta frocia contro ogni imposizione e vincolo. Le strade della città si sono riempite dei corpi delle soggettività non conformi e non eteronormate, che con forza e leggerezza hanno messo in piazza la propria "mostruosa favolosità", contro la marginalizzazione sociale, la violenza dell'istituzione familiare, la medicalizzazione e la patologizzazione dei corpi trans e intersex, le frontiere tra gli Stati e i confini tra i generi, il pinkwashing istituzionale della sindaca a 5 stelle. Un approccio intersezionale e intransigente, capace di scavalcare le barriere morali, sociali ed economiche che segnano la nostra quotidianità. ---- Due mesi di incontri, assemblee pubbliche e momenti di confronto hanno segnato un percorso, che riprendendo le fila del Nessun Norma dello scorso anno, è ...


(it) circolo libertario mantovano: Mantova, una piazza a Pinelli
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Jul 19 05:25:52 GMT 2019

Il Circolo libertario mantovano propone alla cittadinanza di sottoscrivere la proposta per l'intitolazione di una nuova Piazza a Mantova nel Quartiere San Leonardo a Giuseppe Pinelli, anarchico e ferroviere, morto il 15 dicembre 1969 a Milano. Pino Pinelli morì innocente in Questura a Milano, trattenuto illegalmente dopo la strage di Piazza Fontana. L'uccisione del compagno Pino agita oggi come ieri le nostre coscienze perché non può esserci pace senza giustizia. ---- Ai funerali del 20 dicembre 1969 a Milano parteciparono alcuni compagni anarchci mantovani. La sera del 21 dicembre si riunirono Giancorrado Barozzi, Dado Mora, Flavio Lazzarini e Ugo Zavanella nella sede del circolo "Gaetano Bresci" e scrissero il testo de La Ballata del Pinelli sull'aria del canto Il feroce monarchico Bava. ...


(it) A quasi 50 anni da Piazza Fontana... CIRCOLO ANARCHICO "PONTE DELLA GHISOLFA" - IL SOLDATO CONTRORIVOLUZIONARIO
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Jul 19 05:25:43 GMT 2019

A quasi 50 anni da Piazza Fontana continua la pubblicazione di documenti per non farci rubare la memoria. La lettura di questo documento è molto utile per la comprensione del clima politico negli anni della strategia della tensione -- RIPORTIAMO QUI UNO STRALCIO DELL'INTERVENTO DI EDGARDO BELTAMETTI (ORDINE NUOVO) AL CONVEGNO SULLA GUERRA RIVOLUZIONARIA ALL'ISTITUTO "POLLIO" E UN BRANO TRATTO DAL LIBRO "LE MANI ROSSE SULLE FORZE ARMATE" SCRITTO DA RAUTI E GIANNETTINI -- IL SOLDATO CONTRORIVOLUZIONARIO
Forse in questo confronto far la personalità del soldato del mondo libero e l'agente della g.r. (guerra rivoluzionaria, ndr) il quale ha rinunciato alla sua personalità per abbassarsi al livello di cieco strumento, sta la realtà della risposta alla g.r. e alla sua concreta possibilità di una risposta vittoriosa. Il soldato che ha compreso questa ...



(it) Catena musicale per Pinelli? No grazie!.eml -- ponte-ecn.org
a-infos-it@ainfos.ca
Thu Jul 18 05:22:04 GMT 2019

Il Circolo anarchico Ponte della Ghisolfa non parteciperà alla catena musicale per Pinelli indetta per il 14 dicembre di quest'anno. ---- Non parteciperà perché non ci sono le condizioni politiche minime per una adesione. ---- In una fase iniziale abbiamo provato ad aggiungere contenuti in questa iniziativa che appare sempre di più come un contenitore vuoto, cui hanno aderito senza suscitare imbarazzo, ad esempio, soggetti vicini a Forza Italia ( Fondazione Gaber ) o che non disdegnano rapporti con l'estrema destra ( Manlio Milani ), - ma non siete antifascisti? E avete a che fare con questa gente? - ma non è stato possibile. Una gestione verticistica ( e stiamo usando un eufemismo ) ha bloccato qualsiasi critica o proposta di modifica all'appello che convocava l'iniziativa, allontanando chi se ne faceva promotore e anche chi esprimeva attenzione per proposte ...


@

ultimi aggiornamenti: Sun Jul 21 07:53:29 2019