A - I n f o s

notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici
Le notizie in tutte le lingue
Gli ultimi 30 messaggi (Homepage) Messaggi degli ultimi 2 settimane Gli archivi di A-Infos

Gli ultimi 100 messaggi, divisi per lingua
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019


A-INFOS VISION

ISCRIVITI!
ad A-Infos-It, il notiziario italiano


Oppure


Discover all the other OPTIONS
notiziario multilingue fatto dagli anarchici ** , per gli anarchici, sugli anarchici

Ci siamo dati un compito:
essere gli scrivani del popolo.
Sul lato opposto della storia,
la storia è cominciata.
Ed avrà nuovi autori.
La storia morde.
E noi anche.


Scoprite le OPZIONI a disposizione.Le news list sono divise per lingua, per progetti e per modalità di distribuzione.
Provate Mailman il centro e-mail automatico di A-Infos...

Il nostro contributo alla lotta per una società libera è di distribuire notizie ed articoli in diverse lingue, e riguardanti una vasta gamma di situazioni.
Si va dalle lotte sul lavoro a quelle per l'ambiente e contro l'imperialismo; dalla battaglia contro il razzismo, a quelle contro il sessismo e l'omofobia.

lots of work to do

A-INFOS-ORG

I servizi di news di A-Infos sono democraticamente autogestiti da un collettivo di gestione internazionale. Ecco come partecipare. Invitiamo a partecipare soprattutto le donne, chi non parla l'inglese, chi non vive in Europa né in America. Queste sono le regole che ci siamo dati [alcune solo in inglese].

A-INFOS VISION

La coordinazione del Progetto A-infos è gestita da una collettiva di attivisti rivoluzionari antiautoritari e anticapitalisti, coinvolti con la lotta di classe, che considerano la stessa una lotta sociale totale.

Queste persone si autodefiniscono anarchici sociali rivoluzionari di classe, anarco-comunisti, comunisti libertari ed altri che hanno opinioni simili a questi, ma adoperano altre "etichette".

A-infos è gestito da persone che considerano l'anarchismo una teoria sociale, e che un ordine sociale nuovo senza classi si può avere soltanto tramite la rivoluzione. Questa rivoluzione può avverarsi soltanto con la rivolta della maggior parte della classe operaia.

In particolare, l'anarchismo che noi intendiamo e promuoviamo è quello dei martiri di Haymarket, nonché quello degli espulsi da Karl Marx dalla prima internazionale per aver criticato il suo autoritarismo ed il degrado elitista ed avanguardista delle masse della classe operaia.

Non sosteniamo quel tipo di anarchismo che è proposto da alcuni pseudomodernisti e pseudorivoluzionari, i quali considerano l'attività simbolica un sostituto per la lotta di massa, né sosteniamo l'anarchismo degli "umanisti" che ritengono che altri compiti siano ugualmente o addirittura più importante della lotta rivoluzionaria per l'abolizione del sistema capitalista. Il lavoro di A-infos non è ispirato da motivi egoisti o egocentrici, dall'individualismo, dal primitivismo, dal "capitalismo libero senza lo stato" o anche uno stato senza il capitalismo libero - che si oppone all'ordine attuale capitalista senza però proporre un modello di un moderno ordine sociale di libertà, eguaglianza e solidarietà.

L'uso di un'etichetta anarchica non è una garanzia per la distribuzione di testi da parte di A-infos.

Nell'ambito della lotta per una società libera, noi diffondiamo notizie e articoli in diverse lingue, che trattano di una vasta gamma di situazioni di lotta, tra cui le lotte per il lavoro e l'ambiente nonché le lotte contro il razzismo, la discriminazione sessuale e l'omofobia. A-infos diffonde anche notizie sulle lotte anticolonialiste dei popoli indigeni contro i colonizzatori, la marginalizzazione e per il lavoro, nonché notizie sulle lotte antinazionaliste ed antiregionalseparatiste poiché i lavoratori non hanno paese, ma l'intero mondo...

A-infos è un'agenzia di stampa specializzata al servizio (come meglio intendiamo noi) del movimento rivoluzionario degli attivisti anti-capitalisti che si battono nelle diverse lotte sociali contro la classe capitalista ed il suo sistema sociale.

A-infos non è un servizio aperto e "liberale" che diffonde qualsiasi cosa che piace a "noi" - non è Indymedia. E' anzitutto uno strumento di diffusione gratis di informazione da e riguardanti gruppi anarchici (ed altri rivoluzionari antiautoritari) che sono coinvolti nella lotta.

I lavoratori ad A-infos non si credono di avere il diritto di scegliere chi, sul campo anarcosociale, è un vero anarchico e chi non lo è. Ciononostante, dato che le risorse sono limitate, abbiamo il diritto ed il dovere di scegliere autonomamente che cosa diffondere ossia, decidiamo quali sono i migliori contributi e collaboratori. La libertà di associazione sulla quale si basa il collettivo A-infos significa nulla se non esiste la libertà di non associarsi, se così scelgono i lavoratori.

Esiste un ruolo per A-infos nel movimento anarchico mondiale. L'informazione è una forza. A-infos aiuta nello svilupparsi di un senso di movimento mondiale. Fino ad un certo punto, A-infos è anche uno dei pochi strumenti organizzativi internazionali del movimento, ma per tenere questo ruolo, deve rimanere strumento al servizio del movimento e non un servizio di informazione per chiunque.

A-infos non è soltanto uno strumento interno del movimento. Come l'Anarchist FAQ, è anche un mezzo per presentare il movimento ad un pubblico più grande e ad una nuova generazione, e per metterli al corrente con gli aspetti internazionali del movimento.

A-infos è un'agenzia autonoma di stampa anarchica non al servizio di nessun movimento "sociale". La partecipazione di anarchici auotproclamati (o veri) non è una garanzia di un eventuale diffusione di contributi. Neanche la nostra simpatia per certi movimenti garantisce la diffusione delle loro notizie. Così, A-infos diffonde le notizie ed articoli di analisi che i suoi lavoratori vogliono condividere con la comunità mondiale degli attivisti non-autoritari - principalmente notizie dai rivoluzionari collettivi antiautoritari e relazioni sull'azione diretta di lotta sociale sia degli attivisti sia della gente comune nella loro vita quotidiana.

Chi non è soddisfatto con i servizi che forniamo, è libero di usufruire di altri servizi o di costruire il proprio servizio.

A-infos è uno strumento del movimento per l'organizzazione, per la propaganda e per l'informazione. Non è semplicemente una serie di "notizie dagli anarchici, riguardante gli anarchici o di interessa agli anarchici".

Search ainfos with Google.com

... servi dei servi dei ...


Ultime notizie:

(it) France, Alternative Libertaire AL #292 - Confederazione contadina: contro illusioni tecnologiche ... e antispecie (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Mar 23 07:39:44 GMT 2019

Dopo le elezioni professionali, la Confédération Paysanne tiene una conferenza il 17 e il 18 aprile a Tours. L'agricoltura contadina che difende è intrappolata tra due fuochi: da una parte una pressione verso l'industrializzazione ; dall'altra un movimento ambientalista / vegano che vuole eliminare un'intera sezione dell'agricoltura. Il sindacato troverà le risposte giuste per difendere una professione che ha ancora senso ? ---- Le elezioni alle camere dell'agricoltura, chiuse il 31 gennaio, hanno rivelato un leggero aumento della Confederazione contadina in un gran numero di dipartimenti. Ha perso la gestione di due camere - di cui una in cogestione con il coordinamento rurale - e ne ha vinte altre due: Mayotte e Loire-Atlantique. L'operazione è stata generalmente positiva poiché il sindacato ha messo fine a una costante caduta dei suoi risultati. ...


(it) France, Alternative Libertaire - Rilascio AL: L'ideologia degli intellettuali razzisti in Francia è stata uccisa in Nuova Zelanda (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Mar 23 07:36:22 GMT 2019

L'uomo che ha ucciso 50 persone nelle moschee in Nuova Zelanda ha pubblicato un manifesto per spiegare il suo gesto. I suoi riferimenti sono, tra gli altri, il "grande sostituto", il cavallo di battaglia razzista e cospirazionista di Renaud Camus e la sconfitta nel secondo turno delle elezioni presidenziali di Marine Le Pen. ---- E qual è la reazione della maggior parte della stampa e degli editorialisti francesi ? Spieghiamo che è la paura dell'islamizzazione che ha animato l'assassino, dare la parola agli stessi piromani dei piromani. Scandaloso rovesciamento della situazione: le vittime diventano colpevoli e hanno cercato, esistente. Un po 'come donne o omosessuali. ---- Perché non troviamo condanne unanime come per altri crimini razzisti ? Chi a sinistra, sarà ancora in grado di spiegare che l'islamofobia è una fantasia ? Che non esiste un particolare razzismo ...


(it) France, Alternative Libertaire AL - dibattito aperitivo, Lotta contro il cambiamento climatico: quale strategia? di AL Grand-Paris-Sud (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Mar 23 07:36:09 GMT 2019

Mentre il cambiamento climatico dovuto al capitalismo sta accelerando e sta diventando sempre più sensibile, anche la mobilitazione sta accelerando. Ma le forme e i discorsi variano.
Dal liscio discorso di Alternatiba all'ecologia sociale, rivoluzionaria e libertaria, dai sostenitori di Murray Bookchin, attraverso la petizione " Gli affari del secolo ", lo sciopero del clima, o il parlamentarismo di EELV o il FI, quale strategia adottare per smettere di correre contro il muro ?
Alternative Libertaire Grand Paris-Sud vi invita a discutere il 28 marzo, dalle 19:30 a Kaf'Conç, 114 rue Tolbiac (M ° Tolbiac o Olympiades).
...



(it) Gruppo Anarchico Germinal: 29/30/31 marzo: Verona Città Transfemminista // PULLMAN DA TRIESTE
a-infos-it@ainfos.ca
Sat Mar 23 07:36:00 GMT 2019

Stiamo organizzando un pullman per andare a Verona tuttx assieme per il corteo di sabato 30 marzo partendo da Trieste: scriveteci se siete interessatx! L'orario di partenza e il prezzo dipenderà dal numero di partecipanti, ma in ogni caso sarà inferiore al prezzo del treno!
Nonunadimeno-Trieste
La prossima assemblea aperta di Nudm sarà lunedì 18 marzo alle 20.30 presso i Cobas in via Rittmeyer 6
https://germinalts.noblogs.org/post/2019/03/16/29-30-31-marzo-verona-citta-transfemminista-pullman-da-trieste/
...



(it) Collettivo Anarchico Libertario - Livorno: In ricordo di Renato Spagnoli
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Mar 22 06:46:22 GMT 2019

La Federazione Anarchica Livornese esprime cordoglio per la scomparsa di Renato Spagnoli. ---- Negli anni sessanta Renato dette vita, all'interno della sede della Federazione Anarchica Livornese, ad una interessante esperienza di avanguardia artistica, il gruppo Atoma, insieme, fra gli altri, a Mario Lido Graziani, Renzo Izzi, Giorgio Bartoli e Renato Lacquaniti. Nel corso degli anni Renato ha sempre rappresentato un punto di riferimento artistico importante e innovativo ed ha mantenuto un rapporto di affetto con gli anarchici livornesi. ---- Negli anni '70 del secolo scorso mise a disposizione il suo talento artistico per la solidarietà ai compagni ingiustamente incarcerati per la Strage di Stato, partecipando alla mostra "Gli artisti contro la Strage di Stato", organizzata dai Gruppi Anarchici Toscani. ...


(it) France, Alternative Libertaire AL - Tratto AL, Razzismo-xenofobia: contrastare il mito dell'invasione (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Mar 22 06:46:07 GMT 2019

Bloccare i confini è il progetto di entrambi i fachos e liberali. Perché ? Per proteggere l'Occidente dal " grande ricambio " secondo il primo. Per la stabilità economica secondo il secondo. Entrambi gli argomenti sono completamente sbagliati. Ma l'incastro dei confini ha una conseguenza: costringe decine di migliaia di persone a fare clandestinità, a lavorare nell'oscurità, alla prostituzione, alla privazione dei diritti. ---- PRIMA IDEA RICEVUTA: l' immigrazione " costa " cara. Niente affatto, sono passati anni da quando i calcoli rivelano il contrario ... Gli immigrati lavorano, contribuiscono alla sicurezza sociale, consumano, pagano le tasse (solo l'IVA = 45 % delle entrate statali nel 2018 ).
Non sono i migranti che portano il peso della sicurezza sociale, ma la disoccupazione di massa e la crescente esenzione dai contributi dei datori di lavoro. Se in Francia il tasso ...



(it) France, Alternative Libertaire AL #292 - Assicurazione contro la disoccupazione: un decreto vizioso come un desiderio (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Fri Mar 22 06:46:04 GMT 2019

Un ordine emesso il 30 dicembre 2018 rafforza le sanzioni per i disoccupati. È una vera criminalizzazione della disoccupazione che il governo inscrive nella legge. ---- Il 5 settembre, la legge " per la libertà di scegliere il proprio futuro professionale " ha consolidato la supervisione dello Stato su Unedic e ha annunciato un rafforzamento delle sanzioni nei confronti dei dipendenti privi di lavoro. Abbiamo solo aspettato i decreti di applicazione che cadevano alla fine di dicembre come regali di Natale ... Tra questi decreti, troviamo il " n ° 2018-1335 del 28 dicembre 2018 relativo ai diritti e agli obblighi dei richiedenti di occupazione ", pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 30 dicembre. Questo decreto è una vera criminalizzazione dei disoccupati. Standardizza e generalizza una serie di sanzioni in caso di " guasti " Candidato in cerca di lavoro: in ...


(it) usi-cit: 11.03.2019 - U.S.I. SANITÀ CAREGGI (FI) -- CAREGGI: FIRMATO IL CONTRATTO -- INTEGRATIVO AZIENDALE
a-infos-it@ainfos.ca
Thu Mar 21 07:17:54 GMT 2019

Dopo oltre sei mesi di trattativa, la direzione aziendale e la maggioranza della RSU, a seguito della ratifica avvenuta in assemblea dei delegati (26 a favore, 10 contrari e due astenuti), il giorno 11 marzo 2019 hanno firmato il contratto integrativo aziendale. ---- Siamo perfettamente consapevoli che, come accade ogni volta a seguito della conclusione di una lunga trattativa, ci saranno sempre coloro che riusciranno a rivendicare di aver ottenuto qualcosa di buono per i lavoratori. Siamo perfettamente consapevoli che vi diranno che di meglio non si poteva fare perché non ci sono i soldi a disposizione. Siamo perfettamente consapevoli che moltilavoratori vi potranno trovare miglioramenti economici, come il passaggio di fascia o piccoli aumenti su alcune indennità, ma
...



(it) France, Alternative Libertaire AL #292 - Echi d'Africa, Mascherata elettorale nella RDC: alternanza senza cambiamento (en, fr, pt)[traduzione automatica]
a-infos-it@ainfos.ca
Thu Mar 21 07:17:47 GMT 2019

La Repubblica Democratica del Congo (RDC) ha dimostrato ancora una volta al mondo che è democratica solo per nome. Eppure, sulla carta, c'era un buon punto: il presidente uscente non aveva rappresentato ! ---- In effetti, dopo diciotto anni di governo che includevano due anni di presidenza al di fuori del mandato, la pressione nazionale e internazionale aveva dissuaso Joseph Kabila a chiedere la sua successione a capo di uno stato fallito. Dal momento che almeno dicembre 2017, i movimenti sociali hanno richiesto l'organizzazione di queste elezioni, in occasione di eventi in genere con conseguente diversi morti e centinaia di feriti, i risultati di un giro di vite da parte della polizia o dell'esercito ... che La Francia ha addestrato i dirigenti grazie alla sua cooperazione " sicurezza e difesa " ! ...


(it) difesasindacale: Comunisti Anarchici e Libertari in CGIL n. 47 dicembre 2018 -- IL PUNTO SUL CONGRESSO NAZIONALE DELLA CGIL
a-infos-it@ainfos.ca
Thu Mar 21 07:14:34 GMT 2019

Si profila uno "scontro" di vertice tra due contendenti alla carica di Segretario generale che possono sembrare molto diversi ma, forse, lo sono meno di come appare. ---- Il XVIII Congresso della Cgil, iniziato di fatto nella primavera di questo anno, si sta avviando alla conclusione. Dopo la presentazione della bozza del documento "Il lavoro è", steso dalla apposita commissione eletta dal Comitato Direttivo nazionale e discussa nelle assemblee generali di tutte le strutture di categoria e confederali, avevano preso il via le assemblee di base degli iscritti e delle iscritte chiamate a pronunciarsi su due documenti: "Il lavoro è", sostenuto da tutta la Segreteria e dalla grande maggioranza del Direttivo nazionale, e "Riconquistiamo tutto" presentato in alternativa al precedente dall'area "Il sindacato è un'altra cosa - Opposizione Cgil". ...


@

ultimi aggiornamenti: Sat Mar 23 08:39:45 2019