A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) capital.fora: IMPRENDITORI? NO, LAVORATORI - CONSEGNE APP, LIBERTÀ FRODE (ca) [traduzione automatica]

Date Thu, 3 Sep 2020 09:30:04 +0300


Continuando con il precedente articolo del nostro quotidiano su precarietà e lavoro (1) questa volta ci concentreremo nello specifico sul tema della distribuzione delle consegne, questa nuova forma di sfruttamento che cresce di giorno in giorno ed è arrivata per restare. Poiché lavoriamo sempre più per queste aziende che negano il rapporto datore di lavoro-dipendente, cresce la necessità di organizzarsi come lavoratori e creare un'organizzazione sindacale per affrontare la rimozione dei diritti. ---- I nostri datori di lavoro interpretano il "sogno americano", mentendoci in faccia e facendo sì che la concorrenza tra i lavoratori ottenga un punteggio o una classifica migliore e la frode è così ben fatta che alcuni compas pensano davvero che calpestando il Testa a far pagare di più o parlare male di qualcuno che ha un punteggio migliore o una classifica migliore può scalare in un sistema sfruttatore come quello che ci vendono, questo tasso di più ordini più soldi ci costa la morte di diversi compas in incidenti stradali. Fortunatamente la solidarietà è più forte e poco a poco stiamo avanzando e creando gruppi o convenendoci o per prenderci cura di noi stessi e rivendicare le aree liberate lasciate dalla polizia o per i tanti morti a causa di incidenti stradali in cui hanno perso la vita diverse compas e in quello che ripudiamo quel soprannome di eroi visto che siamo lavoratori che non hanno altra scelta che lavorare, fortunatamente anche la solidarietà operaia ha potuto varcare il confine e oggi si chiamano mobilitazioni o scioperi internazionali.

Ma dobbiamo anche dirlo e non scuoteremo la nostra voce nel mettere in discussione le forme a cui i partiti di sinistra e i sindacati burocratici ci hanno abituato, perché non c'è nulla che logori di più le lotte e le richieste dei lavoratori dei partiti di sinistra quando avanzano i loro programmi o scopi per la nostra lotta e abbiamo visto molto bene nell'ultima carovana di distributori in cui i partiti di sinistra ci hanno diviso e hanno combattuto al microfono durante l'assemblea tenutasi al ministero, abbiamo visto come persone che non erano distributore o attivisti di partito che corrono a parlare dei nostri affari, o nel caso di sindacati burocratici che vogliono prima il nostro desiderio di organizzare e concordare con il governo di cui sopra, NO, NO E NO BUSSOLA, ALL'ORGANIZZAZIONE DI DISTRIBUTORI E DISTRIBUTORI, FACCIAMO CHI LAVORIAMO! VOTIAMO SULLE NOSTRE RICHIESTE IN UN'ASSEMBLEA DI DISTRIBUTORI E DISTRIBUTORI SENZA ALCUN CAPO O PARTE CHE VIENE DA NOI PER VOGLIA IMPORRE LA LORO VERITÀ! si discute, si discute in assemblea.

In questi giorni verrà discusso un disegno di legge per regolarizzare i distributori di app e servizi di messaggistica in città, non influisce a livello nazionale ma, ovviamente, è un precedente affinché possano applicarlo a livello nazionale. Questo progetto di regolamento è arrivato nelle nostre mani e possiamo dire che non ha nulla a che fare con i nostri diritti e con un miglioramento delle nostre precarie condizioni di lavoro. Il fatto che alcuni funzionari che non hanno mai lavorato nella loro vita decidano per noi è qualcosa che non possiamo lasciare andare, ma che continuerà ad accadere fino a quando noi lavoratori non smetteremo di nutrire questo tipo di parassiti. In qualità di distributori di app che sono in sintonia con le idee del forum, incoraggiamo ogni azienda che vuole organizzarsi a smettere di aspettare che le società di app decidano quando ci pagheranno di conseguenza o quando si faranno carico di chi sono i nostri capi. Chiediamo al raggruppamento libero e orizzontale di distributori e distributori di app, che ogni località, che ogni provincia abbia il proprio gruppo sindacale e che possiamo discutere fraternamente sulla via da seguire, salutiamo ogni mobilitazione in tutta la regione argentina e speriamo di incontrarci a le strade che fanno enormi carovane in tutto il paese, perché questo è solo all'inizio e abbiamo molto da costruire, crediamo nell'azione diretta e questa è la nostra strada da percorrere.

BASTA LA COPERTURA, SIAMO LABURANTI!

AUMENTO DEL 100% DEL NOSTRO STIPENDIO!

ASSICURAZIONE ANTINFORTUNISTICA E ANTIFURTO, A PAGAMENTO DELLE CONSEGNE APP!

CENTRI DI RIPARAZIONE IN CASO DI PIOGGIA, FREDDO ESTREMO O CALDO!

PAGAMENTO O PIU 'PER I PASTI, LORO SI PRENDE CURA DI CI WH CHE FACCIAMO PER LORO!

RIVENDITORI DA ORGANIZZARE SENZA LEADER O PARTI!

NON È UN INCIDENTE STRADALE, È IL TERRORISMO DEI DATORI DI LAVORO!

VIVA LA TAPPA INTERNAZIONALE DEL 1 ° LUGLIO!

APPUNTI:

1- "LA FRODE DI ESSERE LAVORO AUTONOMO", pag. 3, Organizzazione del lavoro N ° 83, maggio-giugno 2020

http://capital.fora.com.ar/emprendedores-no-trabajadores/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it