A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire AL #306 - Cultura, Leggi: Ganascia, "Il mito della singolarità" (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 29 Jul 2020 09:25:00 +0300


Le macchine governeranno il mondo ? Quando accadrà ? L'umanità un giorno sarà messa sotto tutela: realtà o fantascienza ? Se le risposte a queste domande ti sembrano ovvie, questo libro fa per te. ---- Con Le Mythe de la singularité , Jean-Gabriel Ganascia ci invita a rivedere le basi delle affermazioni sempre più installate nelle menti contemporanee. ---- La nozione di singolarità descrive, in matematica, una "area grigia", in cui un punto, un valore di una funzione o un oggetto sono scarsamente definiti. In fisica, un buco nero ha una singolarità al suo centro, nella misura in cui la gravitazione a questo punto tende all'infinito. ---- La singolarità tecnologica è la definizione dell'avvento di una rottura nell'evoluzione. Questa rottura sarà prodotta da una nuova forma di intelligenza, che non sarà più umana. La superintelligenza risultante pertanto "sfuggirà" nella sua definizione, ruolo e ripercussioni dall'intelligenza umana.

Matematici come Irvin John Good e Stanislaw Ulam hanno suggerito una rapida accelerazione del progresso tecnologico e di conseguenza una possibile "esplosione di intelligenza" tecnologica . Queste ipotesi scientifiche costituirono rapidamente la base di una nuova immaginazione di autori di fantascienza come Isaac Asimov o Vernor Vinge.

Questo immaginario promuoverà un gioco scorrevole di affermazioni. Affermazioni che partiranno dall'immaginazione per affermare di essere verità scientifica, essendo sempre meno soggetta a una metodologia rigorosa.

È in questa linea di scorrimento che Kurzweil [1], può affermare più seriamente del mondo che la legge di Moore (legge empirica che definisce l'aumento esponenziale delle prestazioni delle macchine), non si limita a una congiuntura economica. tecnico, ma governa l'evoluzione di tutto (universo, vita, umani, ecc.).

Copiando così la legge di Mooresull'evoluzionein assoluto, Kurzweil deduce cicli di evoluzione sempre più brevi, con all'inizio di ogni ciclo l'avvento della perfezione delle forme del vecchio ciclo. Ora "la macchina" sarà il prossimo argomento dell'evoluzione come la perfezione dell'umanità al di fuori di essa.

Dalla scienza alla fantascienza
Mentre legge, Ganascia sfida i suoi lettori sulle credenze immaginarie dei sostenitori della singolarità tecnologica. Da un lato, il sogno incantato che le grandi aziende del settore digitale vogliono vendere agli investitori per raccogliere fondi.

Dall'altro, il ruolo centrale che vogliono avere sugli orientamenti sociali, economici e politici. Con questi elementi diventa evidente l'evidenza dell'inganno del prossimo arrivo della singolarità tecnologica ... Agli occhi di chi vorrà vederlo.

Se questo libro illumina in modo rigoroso e argomentato il processo di evoluzione dei pensieri intorno alla singolarità tecnologica, se esplora le nozioni scientifiche diffondendole e analizza dibattiti filosofici cruciali (dove scopriamo che Blanqui avrebbe influenzato Nietzsche sulla concezione ciclica del tempo), si limita a un ruolo di osservazione non molto critica sui meccanismi politici che consentono questo stato di cose.

La conclusione invita " ad agire, e non a chiudere gli occhi ", ma non viene sviluppato alcun vantaggio, lasciando i lettori, sicuramente informati, ma senza leva dell'azione collettiva per combattere contro questa profezia standardizzata.

Marouane Taharouri (UCL Naoned)

Jean-Gabriel Ganascia, Le Mythe de la singularité, dovremmo temere l'intelligenza artificiale ? , Le Seuil, 2017, 192 pagine, 7,80 euro.

convalidare

[1] Figura emblematica del transumanesimo e direttore dell'ingegneria di Alphabet (Google) dal 2012.

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Lire-Ganascia-Le-mythe-de-la-singularite
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it