A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Canada, Collectif Emma Goldman - Benvenuti nel mondo parallelo dell'estrema destra cospiratoria! (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Mon, 27 Jul 2020 08:16:48 +0300


Stiamo condividendo questo testo con te, che ci ha raggiunto via e-mail. Non esitare a fare lo stesso e inviaci le tue notizie e lettere di opinione. PS al fine di semplificare l'inserimento di alcuni eventi nel contesto, abbiamo aggiunto collegamenti a ulteriori letture. ---- Gli amici di Emma Goldman Collective hanno appena pubblicato il libro Fighting the Far Right and Populism: The Saguenay-Lac-Saint-Jean Experience . In questo libro, raccontano, tra molte altre cose molto istruttive, le scappatelle di Eric Proulx, questo suprematista bianco ed ex leader di La Meute, i cui membri gli avevano dato il soprannome di "Ti-loup fourre- tutto "per la sua condotta sessuale tollerata nell'alta dirigenza. Su una nota più personale, è stato anche colui che ha iniziato una caccia alle streghe e ha offerto una ricompensa a chiunque fosse in grado di identificare la famosa talpa del klan 02 ( Una talpa in La Meute: la loro violenza ha raggiunto un palcoscenico molto preoccupante). Come puoi immaginare, è stato finalmente cacciato dal Consiglio e dal Branco, prima ancora di trovare qualche indizio per identificarmi.

Con la recente pubblicazione del libro, ho avuto il gusto di vedere dove fossero tutte queste belle persone. Alcune settimane fa, ho quindi deciso di riconnettermi, in un certo senso, con i miei ex membri del Pack e il loro club associato, ho chiamato Storm Alliance (SA) .

Non saremo sorpresi che un aggressore accoppiato con un cospiratore abbia visto in esso un X ° complotto.

Le diverse traiettorie dei vecchi Meuton e SA

Prima osservazione, la lucentezza di un tempo alimentata da un'attenzione malsana dei media sembra essere sbiadita. Secondo le ultime notizie, Sylvain Brouillette, ora chef indiscusso di La Meute, è riuscito a disgustare molti meutoni. Dopo che l'attenzione dei media è andata via, c'è poco più di Sébastien Chabot rimasto per indossare il suo maglione da zampa di lupo e mantenere le poche braci rimaste di questo lampo nella padella che era La Meute. Il gruppo di Facebook è caduto così lontano nell'oblio che il subordinato Chabot non deve più nemmeno difendere il corpo e l'anima dalle controverse uscite di un leader radicalizzato ...

Dalla parte della SA, i leader hanno suonato il ritiro generale. Eric Trudel, un uomo carismatico come un 2x4, è appeso sui suoi pattini come Dave Treg e molti "Stormer". Per quanto riguarda la pagina SA, è diventata una x pagina su Facebook dove condivide tutto e qualsiasi cosa, inclusa una serie di tesi cospiratorie.

Da una trama all'altra

L'ascesa in Canada di questa estrema destra cospiratoria coincide con l'elezione di Donald Trump alla presidenza americana. Quest'ultimo non ha esitato a unire le forze, per ottenere l'accesso alla Casa Bianca, con Breitbart News (la piattaforma dell'Alt-right) e il suo presidente esecutivo Steve Bannon. Anche se ha ringraziato Steve Bannon dopo gli eventi di Charlottesville ( "piangiamo i morti, lottiamo instancabilmente per i vivi" ), Trump ha continuato l'agenda dei suprematisti bianchi come dimostrato dal suo discorso del 4 luglio:

" Stiamo sconfiggendo la sinistra radicale, i marxisti, gli anarchici, gli agitatori e i saccheggiatori ".

Lo stesso discorso si ripete qui

Le manifestazioni (marzo 2017) sull'adozione della mozione M-103 contro l'islamofobia da parte della Camera dei Comuni, le mobilitazioni contro l'immigrazione alle frontiere (2017-2019) e l'attuale movimento di protesta contro l'uso di maschere e le misure di distanziamento fisico hanno più cose in comune di quanto potrebbero suggerire a prima vista. Troviamo in queste mobilitazioni lo stesso desiderio, quello di opporsi a una cospirazione cosiddetta globalista incarnata dall'ONU / OMS, George Soros (vedi il ritorno dei cosiddetti complotti orchestrati da finanzieri ebrei), Bill Gates, eccetera.

Non siamo quindi sorpresi di vedere Steven Dumont, una delle ex orgogliose armi della SA, riciclare se stesso in uno pseudo guru che sostiene la disobbedienza civile. La nostra ex SA spinge persino la spina osando confrontare le sue azioni ridicole con il movimento per i diritti civili negli Stati Uniti. Tutto questo ovviamente, tra due canzoni di un gruppo di skinhead di estrema destra del distretto di Sainte-Foy in Quebec. Come cosa, il ridicolo non uccide.

da questa prima canzone:
" Ci chiamate fascisti, neonazisti.
Uno skinhead comunista ... chi sostiene l'anarchia? Ah! Ah! Ah!
Corri verso la tua perdita, conosci la nostra reputazione.
Una lama che ti trafigge, un rumore un'esplosione!!! "

Nelle foto del profilo, molte zampe di lupo sono state scambiate negli ultimi mesi dal logo della fondazione di Stéphane Blais, vedi quello che per inciso ha sostituito Bernard Rambo Gauthier come leader del partito al potere dei cittadini del Quebec, una coalizione populista -identitarian-razzista-cospiratoria. Se nella loro immaginazione, si identificano ancora molto come patrioti in una missione salvifica contro i globalisti, i cybermilitant hanno invece messo da parte le citazioni fasulle degli ex leader di La Meute per trasmettere video di Meute al loro posto. cospiratori di ogni genere, così come scambiavano per un po 'le teorie del "grande rimpiazzo" con quelle di QAnon (1) e il loro complotto "pedo-satanico".

Persino gli ex leader di La Meute si sono tolti il maglione da lupo.

E non siamo mai troppo lontani dalle amalgamazioni dubbie e xenofobe.

Una talpa

(1)Tra gli altri, reso popolare in Quebec da Ken Pereira, ex sindacalista e candidato principale del Partito popolare canadese, nonché dagli youtuber André Pitre e Alexis Cosette-Trudel (ex candidato al Partito dei cittadini al potere).

Pubblicato 17 ore fa da Collectif Emma Goldman

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2020/07/bienvenue-dans-le-monde-parallele-de.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it