A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Canada, Collectif Emma Goldman - Covid-19 e teorie della cospirazione (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Thu, 16 Jul 2020 08:18:42 +0300


Ti stiamo informando di questa lettera di opinione che abbiamo ricevuto via e-mail. Non esitare a fare lo stesso e inviaci le tue notizie e lettere di opinione. ---- Teorie della cospirazione, pseudo-scienza e credenze ingannevoli non sono nuove. Se ci sono davvero vere e proprie cospirazioni nella nostra società, dal fatto che le persone cercano di arricchirsi sempre più sulla schiena degli altri con l'aiuto dei nostri politici, ad esempio, le teorie della cospirazione si riferiscono a grandi stravaganti mitologie del mondo contemporaneo. Questi ultimi sono spesso ancorati a basi razionali, come la creazione del consenso sociale da parte dei media monopolistici, l'impotenza e l'alienazione collettiva di fronte alle forze dominanti e al controllo sociale esercitato dallo stato e dai grandi capitalisti. Al contrario, il mito costruito dalle teorie della cospirazione, pseudo-scienze e credenze ingannevoli si allontanano da queste basi preferendo a spiegazioni scientifiche e razionali l'impalcatura di sordide teorie e la caccia al burattino. Anziché analizzare l'effetto del potere e della proprietà o l'origine dell'accumulo di ricchezza, queste teorie cercano di puntare il dito su individui o gruppi di persone dannosi. Non c'è nulla di positivo nelle teorie, anche se alcune persone possono credere di poter mettere in discussione forme di dominio. Cercando obiettivi e risposte facili alle relazioni sociali, queste teorie costruiscono l'impotenza di una risposta popolare ingannando le persone sul funzionamento del sistema. Anziché analizzare l'effetto del potere e della proprietà o l'origine dell'accumulo di ricchezza, queste teorie cercano di puntare il dito su individui o gruppi di persone dannosi. Non c'è nulla di positivo nelle teorie, anche se alcune persone possono credere di poter mettere in discussione forme di dominio. Cercando obiettivi e risposte facili alle relazioni sociali, queste teorie costruiscono l'impotenza di una risposta popolare ingannando le persone sul funzionamento del sistema. Anziché analizzare l'effetto del potere e della proprietà o l'origine dell'accumulo di ricchezza, queste teorie cercano di puntare il dito su individui o gruppi di persone dannosi. Non c'è nulla di positivo nelle teorie, anche se alcune persone possono credere di poter mettere in discussione forme di dominio. Cercando obiettivi e risposte facili alle relazioni sociali, queste teorie costruiscono l'impotenza di una risposta popolare ingannando le persone sul funzionamento del sistema. anche se alcune persone possono credere di poter mettere in discussione le forme di dominio. Cercando obiettivi e risposte facili alle relazioni sociali, queste teorie costruiscono l'impotenza di una risposta popolare ingannando le persone sul funzionamento del sistema. anche se alcune persone possono credere di poter mettere in discussione le forme di dominio. Cercando obiettivi e risposte facili alle relazioni sociali, queste teorie costruiscono l'impotenza di una risposta popolare ingannando le persone sul funzionamento del sistema.

Al tempo di Covid-19, queste teorie e credenze fuorvianti sono probabilmente più presenti che mai nella popolazione. Un articolo da Le Devoir, lo scorso maggio, ha riferito che fino alla metà dei canadesi ha creduto nel contesto della pandemia. Certamente, le persone sono alla ricerca di risposte alle loro domande. Anche i gruppi ne approfittano per cercare di radunare gli scettici dell'azione del governo attorno a loro e per mobilitarli nelle loro cause. È così che le varie figure del confusionista di estrema destra in Quebec si lanciarono a capofitto nel mettere in discussione le teorie di Covid-19 e della cospirazione. Dalla trama di un'invasione segreta del Quebec da parte dell'Islam alla trama di un Nuovo Ordine Mondiale contro la (cyber) libertà di questi vagabondi, c'è stato solo un passo. Alcuni, come André Pitre, ospite di una webradio di estrema destra, sono stati anche in grado di estrarre migliaia di dollari dalla falsa campagna di false star che hanno cercato di citare in giudizio il governo del Quebec (vedi la pseudo- "Fondazione per la difesa dei diritti e delle libertà del popolo" - una truffa incredibile!). I teorici della cospirazione André Pitre (Stu-Dio) e Alexis Cossette-Trudel (Radio-Québec) pensano, così come i sostenitori dei teorici della cospirazione di estrema destra di QAnon, che il Covid-19 sarebbe una fabbricazione in cui una "élite entrerebbe in gioco. pedosatanista ", che Trump eliminerà (solo!) se viene rieletto. (LOL) Nonostante l'assurdità senza nome di queste parole e la loro certa funzione di radunare i segmenti più sciocchi dell'elettorato per Trump, queste teorie hanno mobilitato persone diverse come l'ex contabile Stéphane Blais, l'attrice Lucie Laurier, oltre che a livello locale, nel Saguenay, un piccolo gruppo di persone che ha recentemente svolto un'azione su Place du citoyen. Internet determina una compartimentazione del pensiero ed è la fine dei criteri condivisi di verità di cui parla Jürgen Habermas. Sui social network abbondano comunità di pensiero solitarie, chiuse, confortate e ritirate.

Detto questo, ci sono molte ragioni per temere il potere dello specialista in camice bianco o del governo della scienza. A questo proposito, Foucault ha comunque analizzato i pregiudizi e le relazioni di dominio che potrebbero essere esercitate nella relazione tra esperti in campo medico e i loro pazienti. Allo stesso modo, di fronte all'eccessivo controllo dei dottori e alla mancanza di scelte libere e consapevoli, molte attiviste femministe hanno a lungo fatto campagna per pratiche di auto-salute o istituzioni alternative (esempio: centri di nascita), rendendole più autonome di fronte il loro corpo e la loro salute. Se possiamo essere critici nei confronti del potere degli esperti e delle relazioni sull'eteronomia, difficilmente potremmo fare a meno delle loro conoscenze e del loro contributo. C'è un equilibrio da cercare, ma in questa ricerca è meglio evitare le pseudo-scienze. Esistono attualmente forme di prevenzione (vedi ad esempio l'allontanamento fisico e le maschere) che possono permetterci di limitare il più possibile il numero di persone che muoiono per le complicazioni di questa pandemia. Forme di prevenzione che possono impedirci di arrivare a situazioni disumanizzanti, viste in diversi paesi, di smistamento delle persone che saranno in grado di avere accesso alle cure di emergenza e quelle che non lo avranno per mancanza di posti letto. Infine, forme di prevenzione che possono unirci ai lavoratori del settore sanitario, abbandonate per decenni dallo stato e dai suoi drastici tagli, sfinite concedendosi ogni turno per gli altri. Per gli altri. È soprattutto per gli altri che dovremmo pensare e agire. L'efficacia dell'assistenza sanitaria preventiva non è assoluta e misure come le restrizioni al fumo e le protezioni contro le malattie sessualmente trasmissibili non hanno fermato completamente i flagelli che combattono. Tuttavia, possiamo vedere che l'approccio preventivo è molto più vantaggioso come società rispetto all'approccio curativo, sia in termini di impatti sulla salute, sui costi o persino sull'autonomia delle persone. Quando i cospiratori parlano della loro libertà, c'è davvero cibo per la riflessione. La nostra libertà è inseparabile da quella degli altri e può essere esercitata solo all'interno di relazioni egualitarie con gli altri. Altrimenti, questa cosiddetta "libertà" alimenta solo il mondo dell'ingiustizia, dell'oppressione e del privilegio in cui viviamo.

Éric Troulx

fa da Collectif Emma Goldman

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2020/07/la-covid-19-et-les-theories-du-complot.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it