A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire AL #306 - antifascismo, Onfray: la banderuola bloccata sul lato faf (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Tue, 23 Jun 2020 09:48:09 +0300


Michel Onfray ha rivendicato l'etichetta di libertario alcuni anni fa. Chiunque si prenda la briga di analizzare seriamente le sue posizioni dalla metà del 2010 può vedere la deriva confusa che ha operato. Michel Onfray è un nemico di classe in quanto moltiplica le interviste nei media di estrema destra e si dichiara apertamente nel campo dei sovrani. ---- L'affondamento intellettuale di Onfray è accentuato dalle sue posizioni intorno all'epidemia di Covid-19, in particolare nei due testi "Cos'è uno chef?"" Pubblicato sul suo sito web l'8 e il 9 aprile 2020, dove era la favola di un autoritarismo proto-fascista sotto le spoglie del" dissenso ". Questi test attaccano la gestione disastrosa della crisi sanitaria da parte dello Stato ma non riescono a produrre una critica pertinente, per cadere in una tesi semplicistica: se la Francia sta facendo male, è che non è governata da un leader carismatico e autoritario che, dopo aver colto lo spirito nazionale da una particolare connessione con la patria, poteva istintivamente prendere buone decisioni.

Elogio del buon chef
Onfray si oppone all'incoerenza di Emmanuel Macron (il cattivo leader) con le supposte qualità del professore populista Didier Raoult (il buon leader). Ora che il ronzio dei media è passato e che un dibattito scientifico razionale, studi seri a sostegno, possono riprendere sull'idrossiclorochina, i pensatori del "dissenso" alla Onfray devono trovare un altro dibattito per mettici dentro i denti. Ovviamente, lascerà solo una griglia di analisi confusionale senza critiche al capitalismo.

Il 12 aprile 2020 Onfray ha lanciato la sua nuova rivista Front Populaire, il cui progetto è quello di " federare i sovrani di destra e sinistra, da altrove e dal nulla " . Dal lancio, il colore è dato: Michel Onfray recupera ciò che può dall'affondamento dell'UPR di Asselineau, il cui leader è perseguito per molestie[1]e moltiplica le chiamate del piede a tutti i dissidenti "Delle sfere sovrane più nauseabonde: Djordje Kuzmanovic, ex soldato, nazionalista ed ex consigliere della difesa di Mélenchon, economista Jacques Sapir, ex gilet giallo Jacline Mouraud, e naturalmente professore carismatico Didier Raoult[2].

Il 14 maggio, ha condotto un dibattito video con il caporedattore della rivista Marianne , Natacha Polony, meglio conosciuta per le sue posizioni reazionarie che per la sua progressività. Il sito web della nuova rivista Front Populaire annuncia il 12 maggio 2020 la manifestazione di Jean-Pierre Chevènement e del monarchico islamofobico Philippe De Villiers. Onfray quindi incapsula perfettamente il neopopulista che proveniva da una sinistra senza una bussola di lotta di classe: critica del sistema, amore per i leader, odio per i progressisti, tutto questo con una vernice che usa codici di sinistra come il titolo Popoloire anteriore, ricordando il modo in cui Nicolas Sarkozy citava una volta Jean Jaurès, provocando il movimento sindacale al momento del primo maggio 2012 di ispirazione pétainista.

Commissione antifascismo dell'UCL

Vorrei ricevere la newsletter settimanale.
Il tuo indirizzo e-mail *
convalidare
[1] " Accusato di molestie, il presidente dell'UPR François Asselineau convoca un congresso di emergenza " , il 26 aprile 2020, su Sudouest.fr

[2] Informazioni di oggi, infodujour.fr , 2 maggio 2020

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Onfray-la-girouette-s-est-bloquee-cote-faf
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it