A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire - Comunicato stampa UCL - Stabilimento Renault Douai: confermati due casi di Covid-19, la direzione offre gesti di barriera ... i dipendenti si disimpegnano ! (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Mon, 23 Mar 2020 09:12:17 +0200


La direzione dello stabilimento Renault di Douai ha confermato in occasione di una riunione del CSE la contaminazione di due dipendenti da parte del Covid-19. Nonostante questo e il passaggio del paese alla fase 3, la direzione mantiene l'attività lunedì e offre agli agenti solo rinforzi ai gesti di barriera ! In risposta, è stato avviato uno sciopero. ---- Se la direzione ha confermato due casi, è sospettato di nasconderne altri. Data la velocità di diffusione del virus in luoghi di lavoro ristretti e con personale elevato, questi sospetti sono legittimi. I sindacati SUD e CGT hanno chiesto al management di prendere forti misure sull'organizzazione della produzione, ma i capi rimangono sulle misure della fase 2 !
Di fronte a questa politica totalmente irresponsabile del datore di lavoro, lunedì mattina è stato convocato uno sciopero alle porte della fabbrica. È stato istituito un nuovo incontro del CSE, ma la direzione si rifiuta di muoversi. Come in Italia, i capi francesi cercano di mantenere i loro profitti, sfidando la salute dei dipendenti e la diffusione del virus. Come in Italia, il governo non si opporrà agli interessi dei capitalisti in nome di "continuità produttiva". Come in Italia, i lavoratori devono fare affidamento solo su se stessi e porre fine a qualsiasi produzione che non sia essenziale, per sciopero o diritto di recesso.

Unione comunista libertaria, 16 marzo 2020

- * Leggi anche Renault: "Alla fabbrica Douai", produzione ? È morte "" , in Alternative libertaire di dicembre 2018.

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Usine-renault-Douai-deux-cas-de-Covid-19-confirmes-la-direction-propose-des
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it