A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire UCL - Comunicato stampa: Il coronavirus scuote il capitalismo finanziario (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Mon, 16 Mar 2020 09:28:47 +0200


L'economia capitalista è decisamente fragile. La pandemia di coronavirus, unita ai conflitti petroliferi tra Russia e Arabia Saudita, sta causando il crollo dei prezzi delle azioni da diversi giorni. ---- In Europa come in Asia e negli Stati Uniti, molti importanti centri finanziari (CAC 40, FTSE 100 ...) sono in condizioni peggiori rispetto alla crisi del 2007-2008. Reagendo precipitosamente, la Banca Centrale Europea ha rilanciato i suoi acquisti di titoli sui mercati, mentre Trump ha sospeso il viaggio verso l'Europa, aggravando ulteriormente il panico del mercato azionario. ---- Non c'è niente di eccezionale in questa situazione. Il coronavirus è solo il grilletto. Un solido sistema economico e sociale non si piegherebbe fino al ginocchio di fronte a un'epidemia gestibile. Ma i mercati finanziari, ipertrofizzati da decenni di laissez-faire e una sovrapproduzione alimentata dal più sfrenato capitalismo liberalizzato, reagiscono in modo eccessivo alle notizie meno impreviste. Le bolle speculative stanno solo aspettando una situazione come quella in cui viviamo per far esplodere e affondare il capitalismo mondiale in una nuova recessione.

Mentre le conseguenze della crisi del 2008 non sono ancora state riparate, gli Stati sono indebitati e le politiche monetarie delle banche centrali europee e americane sono praticamente al massimo, lo spazio di manovra disponibile per reagire a una nuova crisi sarà estremamente ridotto e lascerà l'economia in uno stato lugubre.

Mappa di espansione della pandemia in tempo reale
Clicca per accedervi.
Lascia che accada qualcosa di inaspettato e tutti i bei principi dei liberali crollano a rotta di collo. Libero mercato, libera circolazione, tutto ciò vale per i periodi di pace e abbondanza. In un mercato globale in cui tutti dipendono da tutti, un conflitto, un'epidemia, ed eccoci di nuovo direttamente al più brutale interventismo statale.

Nel suo discorso del 13 marzo, dove ha fatto finta di combattere la mercificazione del servizio pubblico, Macron ha solo dimostrato la sua ipocrisia e il suo elettoralismo senza delineare il minimo vero cambiamento economico. I governi borghesi stanno già lavorando a salvataggi di imprese e sistema finanziario e, come al solito, i lavoratori pagheranno per salvare quelli assistiti da un grande capitale. Lo stimolo fiscale può limitare il calo della crescita. Fino alla prossima crisi ...

Unione comunista libertaria, 13 marzo 2020

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Le-coronavirus-ebranle-le-capitalisme-financier
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it