A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) anarkismo.net: Dichiarazione di 2 anni del governo di Piñera -- comunicato della FAO (ca, en, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 16 Mar 2020 09:16:56 +0200


Due anni di mandato del presidente Piñera sono completati sotto un governo di destra attaccato alle politiche neoliberiste, che ha risposto alla mancanza di gestione politica delle richieste sociali e alla rivolta popolare con misure repressive: legge anti-saccheggio, legge di salvaguardia delle infrastrutture critiche , legge anti-incappucciata, legge anti-barricata, coprifuoco, stato di emergenza, dichiarazioni che alludono a un contesto di "guerra", ecc., leggi che cercano di giudicare attraverso la giustizia borghese i meccanismi della lotta dei lavoratori / a partire dalla gioventù popolare e che cerca di reprimere / criminalizzare la protesta popolare. ---- Per quanto riguarda la convocazione del "tavolo dell'Unità Sociale di Santiago" dopo undici minuti di sciopero nazionale, sembra uno scherzo.

Rilascio pubblico

dell'11 marzo 2020.

Oggi mercoledì 11 marzo 2020 segna il mandato di due anni del presidente Sebastián Piñera Echenique sotto un governo di destra attaccato alle politiche neoliberiste, che ha risposto alla mancanza di gestione politica delle richieste sociali e all'insurrezione popolare con misure repressive: la legge anti saccheggio, legge di salvaguardia delle infrastrutture critiche, legge anti incappucciata, legge anti barricata, coprifuoco, stato di emergenza, dichiarazioni che alludono a un contesto di "guerra", ecc., leggi che cercano di giudicare attraverso la giustizia borghese i meccanismi di lotta dei lavoratori, della gioventù popolare e che cerca di reprimere / criminalizzare la protesta popolare.

Inoltre, vale la pena notare l'insufficienza delle misure che il governo ha adottato nella sua agenda sociale, che includono: pensioni, sanità e medicine, reddito minimo, diminuzione delle tariffe elettriche, tasse per i settori a più alto reddito, riduzione della dieta parlamentare, piano di ricostruzione e il plebiscito del ventiseiesimo aprile. Alla fine, queste misure continuano a replicare la logica neoliberista e di mercato nel perseguimento di un patto che mira alla pace sociale e all'istituzionalizzazione dell'insurrezione popolare, un processo che non è estraneo ai partiti politici opportunisti che cercano di trarre profitto dalle elezioni comunali. a fini elettorali di fronte all'ostilità nei confronti dei partiti istituzionali borghesi.

Per quanto riguarda la convocazione del "tavolo dell'Unità Sociale di Santiago" dopo undici minuti di sciopero nazionale, ci sembra uno scherzo di cattivo gusto che si isola dalla realtà sociale e dalle profonde trasformazioni che le organizzazioni sociali devono realizzare di fronte alla situazione nazionale , dove la criminalizzazione della protesta popolare ha molti minori, giovani e adulti in detenzione preventiva in varie carceri del paese. Sono sufficienti undici minuti per rivelarlo? Sono sufficienti undici minuti per protestare contro le sistematiche violazioni dei diritti umani?

Le ragioni per risparmiare sono ciò che ci fa manifestare come popolo organizzato in ogni territorio, comune, provincia, regione, per tutto il tempo necessario, dimostrando che il popolo cileno è più unito che mai contro l'ingiustizia, l'abuso, l'opportunismo elettorale, la disuguaglianza causata dal modello economico neoliberista che prevale nel paese e le sistematiche violazioni degli agenti statali dei diritti umani (Carabineros de Chile, Police of Investigations and the Armed Forces), oltre alle infinite violazioni della dignità della persone.

Come Fronte Anarchico Organizzato[FAO], chiediamo di non lasciar andare le strade e di continuare a lottare per il recupero dei diritti sociali e dei servizi di base saccheggiati e privatizzati a spese del terrore, del sangue e del fuoco nella dittatura e prevalso dall'attuale governo.

PER LA DIGNITÀ DELLA CLASSE DI LAVORO! UNIONE, AZIONE, AUTOGESTIONE!
OUT PIÑERA E IL SUO GOVERNO DEL 6%!
LIBERTÀ AI PRIGIONIERI DEL SOLLEVATORE PERSONE!
VERSO IL COLPO GENERALE!
DALL'AUMENTO POPOLARE ALL'AUTOGESTIONE SOCIALE!
CON O SENZA COSTITUENTE, PER NON RILASCIARE LE STRADE DEI NOSTRI POPOLI!

https://www.anarkismo.net/article/31778
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it