A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire - Grenelle della violenza domestica: nuova fumosità del governo (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 7 Sep 2019 10:37:52 +0300


Indifferenza della polizia, budget irrisori delle istituzioni statali, riduzione delle risorse assegnate alle associazioni ... Sembra che in termini di femminismo e lotta contro il patriarcato, lo stato non sia la soluzione ma una parte del problema. ---- All'inizio di luglio, centinaia di persone si sono radunate contro i femminicidi a Parigi, Saint-Denis, Perpignan ... La violenza domestica rimane in gran parte impunita in Francia. Qualche giorno prima, sotto la pressione di molteplici mobilitazioni femministe, la segretaria di Stato Marlene Schiappa aveva annunciato l'organizzazione di un'eccezionale Grenelle, all'inizio, sulla questione della violenza domestica. Ma, a differenza del governo, il femminismo non è per noi un'operazione di comunicazione, è una questione di vita o di morte !

Ogni due giorni una donna viene uccisa. L'anno scorso una donna veniva assassinata ogni tre giorni. La maggior parte delle donne assassinate quest'anno si è lamentata. Poiché Macron è al potere, più di 520 donne sono state uccise a causa di una donna. Lo Stato intende porre rimedio a questo con un budget di 70 milioni di euro contro la violenza contro le donne, circa un euro per abitante.

In effetti, il governo è parte del problema.

Il governo ha confermato il contenuto della riforma pensionistica che ha portato a un impoverimento generale delle pensioni delle donne, rendendole sempre più dipendenti dalla loro compagna e indebolendole di fronte alla violenza.

I rifugi per le donne, comprese le donne vittime, continuano a essere chiusi.
L'effettiva ripartizione dell'assicurazione contro la disoccupazione spingerà molte donne fuori dal campo della compensazione.
Il governo ha ridotto i sussidi per la pianificazione familiare, una delle principali associazioni che lottano contro la violenza, fino al 30 % in alcuni dipartimenti
Il silenzio è il più totale sulla morte di Zineb Redouane, ucciso dalle forze di polizia. Alla luce di tutte le misure che sono state appena adottate dal governo, la " grenelle " si rivela per quello che è, del fumo, mentre una donna su 10 subisce violenza domestica e molto spesso, si ritrova sola e senza aiuto.

Scarica il volantino in pdf
Le responsabilità dello stato sono schiaccianti, la nostra resistenza deve essere totale ! L'Unione comunista libertaria chiede di sostenere e inoltrare le affermazioni di 35 famiglie unite, tra cui una sorella, una figlia, una madre, una cugina, è stata assassinata perché la donna:

Iscrizione del termine " femminicidio " nel codice penale come machismo e criminalità sistemica.
Mobilitazione della società nel suo insieme su questo argomento (media, istruzione nazionale ...)
Saremo anche con Isabelle nella sua lotta per la verità e la giustizia per sua sorella e i suoi due genitori, assassinati dall'ex coniuge nel 2014. In ottobre, ha attaccato lo stato sotto processo per la sua responsabilità in questi casi. femminicidi e la sua mancata assistenza a chiunque sia in pericolo, nonostante le richieste di aiuto nel momento in cui l'assassino avrebbe agito.

Trasmettiamo la chiamata delle femministe di Saint-Denis che in ogni città, le donne vanno alle stazioni di polizia per chiedere giustizia per tutte le sorelle, le madri, le ragazze, i colleghi, i vicini, che sono stati assassinati .

L'emancipazione delle donne sarà opera delle donne stesse !

Come libertari, crediamo che solo le lotte auto-organizzate e l'autogestione ci consentiranno di uscire da questi sistemi di dominio, contro coloro che traggono profitto da loro e che hanno tutto l'interesse a preservarli.

http://www.alternativelibertaire.org/?Grenelle-des-violences-conjugales-Nouvel-enfumage-gouvernemental
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it