A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Canada, ucl-saguenay, Collectif Emma Goldman - Emergenza climatica: chi ha paura di Greta Thunberg? (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Thu, 5 Sep 2019 09:31:28 +0300


La stampa internazionale e i nostri commentatori locali hanno scritto ampiamente sulla gita in barca di Greta Thunberg, la sedicenne svedese, dietro un movimento climatico globale. Ma mentre loro e loro si divertono a alimentare le polemiche sulle condizioni di ritorno della nave in Europa, loro e loro deviano il problema del suo viaggio ed evitano di indicare il vero problema. ---- Come sottolinea Greta Thunberg in Unisciti a noi #grevepourleclimat: " Tutti concordano[che il cambiamento climatico]è una minaccia esistenziale, la sfida più importante del nostro tempo eppure nessuno si muove. Tutto continua come se nulla fosse sbagliato. "(P.8) ---- Aggiunge: " Nessuno parla mai che stiamo vivendo la sesta estinzione di massa[1]... nessuno parla mai di equità o giustizia climatica, principi ancora chiaramente posti al centro dell'accordo di Parigi " (pagina 9).

Un messaggio di indignazione e urgenza

" Per evitare un riscaldamento di oltre 2 gradi, paesi come la Svezia devono iniziare a ridurre le loro emissioni di[gas serra]del 15% all'anno. "(P.9)

Come affermano Greta Thunberg e migliaia di altri giovani e anziani che hanno seguito il movimento climatico globale: " ... perché non riduciamo le nostre emissioni? Ancora peggio, perché stiamo permettendo loro di aumentare? "(P.10)

Di fronte all'inazione e all'incoerenza dei politici in Svezia, lo studente decide il 20 agosto 2018 di scioperare sedendosi ai piedi del parlamento fino a quando la Svezia non rispetterà l'accordo di Parigi . Presto il movimento sta guadagnando slancio e vince prima di tutto la Svezia e poi il mondo.

Il suo messaggio è un semplice promemoria dei fatti stabiliti dalla comunità scientifica e degli impegni internazionali assunti vertice dopo vertice da questa minoranza ai controlli. Tuttavia, sembra più facile sottolineare le contraddizioni del suo viaggio (zero emissioni di carbonio) in America piuttosto che tenere conto dei veri leader della crisi attuale; cioè politici, azionisti e capitani dell'industria. Coloro che giorno dopo giorno continuano ad arricchirsi a spese di tutte le forme di vita.

Inquinanti e loro lacchè

Qui come in Europa, gli opinionisti e i loro guerrieri della tastiera hanno attaccato Greta Thunberg a causa della sua età. Come se i giovani non potessero essere altro che semplici burattini e non fossero in grado di pensare da soli.

" Non appartengo a nessuna organizzazione ... e rappresento solo me stesso. Lo faccio su base volontaria, non ricevo denaro o prometto guadagno da nessuno. "(P.29) risponde allo studente ai suoi critici.

Potrebbe essere più vantaggioso per i editorialisti populisti di destra del Journal de Montréal distogliere l'attenzione dalle questioni reali mettendo le persone l'una contro l'altra.

D'altra parte, non siamo sicuri che il Mathieu Bock-Côté o Richard Martineau di questo mondo inquinerebbero il clima sociale con la loro stupidità se non ricevessero alcun compenso come Greta Thunberg.

Tutto deve cambiare e deve iniziare oggi - Greta (p.13)

Di fronte all'inazione dei politici che, nel Saguenay, hanno sostenuto tutti i progetti distruttivi e la mancanza di coraggio dell'uomo che si definisce tuttavia un ecologo (Simon-Olivier Côté, link ), siamo sempre più a dichiarare come il giovane svedese: " Perché dovrei esattamente studiare[o lavorare]per un futuro che potrebbe presto non esistere più perché nessuno sta facendo qualcosa per salvarlo? "(P.12)

Tadoussac, giugno 2019

Per saperne di più sullo sciopero del clima in Quebec[qui]

[1]https://ici.radio-canada.ca/nouvelle/1130048/biodiversite-extinction-especes-evolution-nature

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2019/08/urgence-climatique-qui-peur-de-greta.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it