A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) ucl-saguenay, Collectif Emma Goldman: Suggerimento di leggere per i fan dei bidoni della radio ... I bruti e la cimice (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Mon, 29 Jul 2019 09:06:26 +0300


Carl Monette mentre animava a Saguenay. ---- " Solo il criminale è colpevole[...]. D'altro canto, possiamo essere collettivamente responsabili dei crimini commessi da altri se abbiamo permesso che si stabilissero le condizioni sociali che li rendono possibili ". - Hannah Arendt, p.35. ---- Chiunque sia stato preso di mira e attaccato dai cosiddetti opinion radio host sa che questo brutto spettacolo non ha nulla a che fare con la libertà di espressione. Nelle radio della spazzatura , nei bidoni della spazzatura o nei prosciutti, gli animatori quotidianamente abusano dei loro privilegi e del potere che un microfono conferisce loro per diffamare, insultare, molestare e minacciare liberamente alcuni gruppi sociali e i loro rappresentanti: femministe, sindacaliste, ambientalisti, studenti, popolazioni aborigene, poveri e gruppi di comunità (p.57).

" La sventura è che il potere delle onde trasforma questa verbosità in minacce reali e tensioni sociali " (p.34)

PAYETTE, Dominique, I bruti e il bug. I bidoni della spazzatura, la libertà di espressione e il commercio di insulti. Lux Publisher, Collection: Free Letters, 152 pagine, 4 aprile 2019.

Come sottolinea Dominique Payette in " Brutes and the bug. Radio-spazzatura, libertà di espressione e scambio di insulti ":" Dobbiamo giudicarli[i bidoni della spazzatura radio]come vettori non informazioni, ma propaganda, intesi a persuadere e mobilitare gli ascoltatori " (p.36). Ad esempio, abbiamo osservato il potere di mobilitazione di queste stazioni durante le manifestazioni contro i trasporti pubblici indette da alcuni animatori, che hanno provocato il blocco di una corsia riservata agli autobus sull'autostrada Robert-Bourassa il giorno della sua inaugurazione. (p.75).

I pregiudizi e le informazioni distorte trasmesse dagli organizzatori dei cassonetti della radio alimentano la paura dell '"altro" e contribuiscono a provocare eccessi violenti e odiosi da parte degli ascoltatori. Ad esempio, quando l'animatore Dominic Maurais ha lanciato la campagna "suoniamo il clacson per ciclisti " , che ha incoraggiato gli automobilisti a suonare il clacson per ciclisti (p. 75). Pochi giorni dopo l'inizio della campagna, un automobilista ha lanciato una lattina pop dell'ex campione del ciclismo Louis Garneau (p.76).

Nei giorni seguenti l'attacco terroristico alla moschea di Québec City - chiamiamo un gatto un gatto e un terrorista un terrorista - alcuni oratori hanno indicato direttamente gli odiosi animatori di Quebec City. Il giornalista Marc Cassivi ha scritto che c'era un " clima deleteria a Quebec City " (p.21). Michel Juneau-Katsuya, ex funzionario del servizio di intelligence di sicurezza canadese, che non può essere etichettato come attivista di sinistra, ha affermato che alcuni conduttori radiofonici del Quebec " hanno il sangue nelle mani " (p. 26). . Régis Labeaume, l'attuale sindaco del Quebec, "sotto l'influenza dell'emozione, annunciato in un discorso pubblico che d'ora in poi alcune osservazioni non saranno più tollerate nello spazio pubblico. Sarà necessario respingere coloro che si arricchiscono di odio "(p.27).

Perfino Sylvain Bouchard, presentatore di FM93, ha ammesso di essere " andato un po 'oltre " e di aver fallito nelle sue responsabilità. " Ho fallito nel mio dovere[...]ne parliamo spesso, parliamo dell'Islam, ma non parliamo con loro " (p. 25).

Ma l'indignazione ebbe vita breve. Tutto quello che devi fare è visitare il sito "Portiamo fuori i cassonetti delle radio", animato dai compagni del Quebec, per scoprirlo.

"Anche il silenzio fa parte del problema " (p.15)

Nel 2011, una coalizione di individui e gruppi ha deciso di rompere il silenzio a Saguenay. Hanno esposto la stupidità e l'odio degli ospiti della stazione locale KYK Radio X al maggior numero e hanno parlato con i loro inserzionisti per interrogarli sulla loro scelta di partecipare al finanziamento di tale società. Nel 2013, in occasione del lancio del libro autopubblicato " Radio X: Hate sellers ", la collettiva anarchica Emma Goldman ha presentato la campagna come segue: "Questa campagna contro i bidoni della radio è nata per porre fine alla odiosa persecuzione e denigrazione di alcuni conduttori di Radio X contro il movimento cittadino dell'opposizione al sindaco Jean Tremblay (questo famoso dossier della preghiera al Consiglio di città). Alcuni attivisti e attivisti sono stati identificati e calunniati direttamente sulle onde radio. Con gli alleati, molti di loro si sono organizzati per difendere collettivamente le persone colpite. Mentre i rimedi per le persone molestate e minacciate sono inaccessibili (avvocati) o inefficaci (consiglio di stampa, CRTC, media), l'organizzazione collettiva ha permesso una risposta anonima e ha provocato reazioni, panico e cambiamento; in definitiva". Questa campagna ha successivamente ispirato una simile a Quebec City.

Nel 2019, 8 anni dopo l'inizio della campagna sagueana contro la radio spazzatura e 6 anni dopo la pubblicazione di " Radio X: venditori d'odio ", le nostre conclusioni rimangono valide. Solo le azioni dirette e collettive, che esercitano una pressione reale e colpiscono dove fa male (entrate pubblicitarie in particolare), rimangono efficaci nel ridurre la diffusione della paura e dell'odio sulle onde radio. Come sottolinea Eric Beaudry in un'intervista a Dominique Payette: "... quando mi hanno fatto causa per $ 250.000, posso dirti che forse c'erano contratti pubblicitari del valore di $ 10.000 che avevano stato cancellato. L'altra parte del danno è[...]che erano completamente impantanati, "(P.102).

Ma dov'è Carl Monette?

Dopo aver letto il saggio " The Brutes and the Bedbug"Mi chiedevo dov'era questo conduttore radiofonico particolarmente rumoroso che imperversava nel Saguenay? Conoscete questo ospite che aveva proposto sulle onde radio di KYK Radio X di castrare i poveri e di inviarli a nord, quello che ha portato un gruppo di persone e i loro alleati a creare la radio-garbelles Saguenay della coalizione Sorton? Dopo il suo trasferimento dal Saguenay all'effimera Montreal Radio X, Carl Monette ha ospitato uno spettacolo nella capitale della nazione per alcune stagioni. Sembra che dopo aver ricevuto la sua radio blu Quebec, Monette, incapace di trovare un microfono nella bellissima provincia, abbia deciso di essere dimenticata in una radio della comunità franco-ontaria nella contea di Simcoe. Al timone dello spettacolo Le retour, sulle onde del CFRH 88.1 - 106.7, l'ex stella nascente della radio spazzatura in Quebec, ora collega vecchie canzoni nella lingua di Molière intervallate da meteo e notizie locali ... così non c'è una piccola vittoria.

PS Sembra che Carl Monette non abbia ancora trovato una lavastoviglie che fa schifo[1].

[1]Una piccola osservazione che faccio in riferimento a un sessista che aveva già tenuto in onda: " La famiglia è per le donne, sei bravo lì. È un lavoro di pulizia delle donne, lascia perdere! Stai bene, controlli, non giri angoli arrotondati. È importante per te la pulizia.[...]Il giorno in cui ho una lavastoviglie che mi fa schifo, vaffanculo alla bionda .

https://quebec.huffingtonpost.ca/2014/11/25/lanimateur-carl-monette-de-radio-x-sexcuse-et-sexplique-au-sujet-de-ses-propos-sexistes_n_6218538.html

Drenare le radio litbelle a Saguenay:

https://www.ababord.org/Vidanger-les-radios-poubelles-au

Coalizione Tiriamo fuori le radio-garbelle di Saguenay:

http://coalitionsaguenay.blogspot.com/

Ngalla

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2019/07/suggestion-de-lecture-pour-les-fans-de.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it