A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Canada, ucl-saguenay, Collectif Emma Goldman: Aumenta la pressione: colpisci dove fa male (fr, pt, en) [traduzione automatica]

Date Tue, 9 Jul 2019 09:43:21 +0300


Per evitare equivoci, precisiamo che questo testo non è destinato a criticare gli amici del Coalition Fjord o dei vari collettivi che combattono nei territori. È un testo di riflessione per spingere ancora di più la lotta. ---- I mesi passano e i diversi progetti attraversano le varie fasi della grande mascherata. Le consultazioni pubbliche si stanno moltiplicando, gli MRC, le città e i villaggi prendono posizione sull'argomento per facilitare l'attuazione di progetti industriali. L'industria sta facendo la sua strada. Questo è un must-go che può essere "noioso" per i rappresentanti e i responsabili delle comunicazioni, ma tutto va come dovrebbe. Le consultazioni pubbliche sono un must per le aziende. Un modo per far credere alle persone che condividono le loro informazioni, preoccupazioni sui progetti e ci consultano (come se prendessero realmente in considerazione le raccomandazioni dei cittadini). Di tanto in tanto, c'è un BAPE (Ufficio delle audizioni pubbliche sul ambiente), sebbene per Énergir e il gasdotto che alimenterà l'impianto BlackRock a Grand Anse, il BAPE si svolgerà grazie agli sforzi compiuti dai membri del Fjord Coalition). Quindi, è la guerra di cui riesce a fare il suo punto di vista. Pagine di annunci per il LNG Quebec, pezzi di opinione pro-progetto, lacchè che lanciano una petizione per mostrarci quanto sono contenti di essere ingeriti. Dall'altra parte, scienziati e difensori del territorio che scrivono testi o lettere di opinione per dimostrare l'assurdità dei vari progetti industriali pianificati sulla terra rubata di Nitassinan. aggiungi un po 'più di vernice verde (anche se per Énergir e il gasdotto che alimenterà l'impianto BlackRock a Grand Anse, il BAPE si svolgerà grazie agli sforzi fatti dai membri del Fiordo della Coalizione). Quindi, è la guerra di cui riesce a fare il suo punto di vista. Pagine di annunci per il LNG Quebec, pezzi di opinione pro-progetto, lacchè che lanciano una petizione per mostrarci quanto sono contenti di essere ingeriti. Dall'altra parte, scienziati e difensori del territorio che scrivono testi o lettere di opinione per dimostrare l'assurdità dei vari progetti industriali pianificati sulla terra rubata di Nitassinan. aggiungi un po 'più di vernice verde (anche se per Énergir e il gasdotto che alimenterà l'impianto BlackRock a Grand Anse, il BAPE si svolgerà grazie agli sforzi fatti dai membri del Fiordo della Coalizione). Quindi, è la guerra di cui riesce a fare il suo punto di vista. Pagine di annunci per il LNG Quebec, pezzi di opinione pro-progetto, lacchè che lanciano una petizione per mostrarci quanto sono contenti di essere ingeriti. Dall'altra parte, scienziati e difensori del territorio che scrivono testi o lettere di opinione per dimostrare l'assurdità dei vari progetti industriali pianificati sulla terra rubata di Nitassinan. prima dai membri del Coalition Fjord). Quindi, è la guerra di cui riesce a fare il suo punto di vista. Pagine di annunci per il LNG Quebec, pezzi di opinione pro-progetto, lacchè che lanciano una petizione per mostrarci quanto sono contenti di essere ingeriti. Dall'altra parte, scienziati e difensori del territorio che scrivono testi o lettere di opinione per dimostrare l'assurdità dei vari progetti industriali pianificati sulla terra rubata di Nitassinan. prima dai membri del Coalition Fjord). Quindi, è la guerra di cui riesce a fare il suo punto di vista. Pagine di annunci per il LNG Quebec, pezzi di opinione pro-progetto, lacchè che lanciano una petizione per mostrarci quanto sono contenti di essere ingeriti. Dall'altra parte, scienziati e difensori del territorio che scrivono testi o lettere di opinione per dimostrare l'assurdità dei vari progetti industriali pianificati sulla terra rubata di Nitassinan.

Opinione pubblica: l'alleato immaginario dei pro-progetti

Come ha detto Bourdieu in una presentazione intitolata L'opinione pubblica non esiste "È noto che ogni esercizio di forza è accompagnato da un discorso volto a legittimare la forza di chi lo esercita; si può anche dire che il potere di ogni potere è di avere tutta la sua forza solo nella misura in cui si nasconde come tale. In breve, per parlare semplicemente, il politico è colui che dice: "Dio è con noi". L'equivalente di "Dio è con noi" è oggi "l'opinione pubblica è con noi". Questo è l'effetto fondamentale del sondaggio d'opinione: costituire l'idea che ci sia un'opinione pubblica unanime, quindi legittimare una politica e rafforzare l'equilibrio di potere che lo sottende o lo rende possibile. Opinione pubblica, questo grande spaventapasseri brandito in tutte le direzioni. Come Dio non possiamo contraddire la parola. Una creazione da zero per alimentare la passività delle persone. Creare un falso consenso nella società per rendere futile qualsiasi resistenza. Inoltre, in "opinione pubblica", il dominante non prende mai in considerazione gli avversari, non fanno parte della società. C'è l'opinione pubblica e dall'altra parte gli oppositori ai progetti. La società è opinione pubblica, cioè, coloro che nella maggioranza (secondo le loro dichiarazioni e indagini fasulle) sono per progetti e al di fuori di questo, ci sono gli ecologisti hippie. L'opinione pubblica non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante. Creare un falso consenso nella società per rendere futile qualsiasi resistenza. Inoltre, in "opinione pubblica", il dominante non prende mai in considerazione gli avversari, non fanno parte della società. C'è l'opinione pubblica e dall'altra parte gli oppositori ai progetti. La società è opinione pubblica, cioè, coloro che nella maggioranza (secondo le loro dichiarazioni e indagini fasulle) sono per progetti e al di fuori di questo, ci sono gli ecologisti hippie. L'opinione pubblica non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante. Creare un falso consenso nella società per rendere futile qualsiasi resistenza. Inoltre, in "opinione pubblica", il dominante non prende mai in considerazione gli avversari, non fanno parte della società. C'è l'opinione pubblica e dall'altra parte gli oppositori ai progetti. La società è opinione pubblica, cioè, coloro che nella maggioranza (secondo le loro dichiarazioni e indagini fasulle) sono per progetti e al di fuori di questo, ci sono gli ecologisti hippie. L'opinione pubblica non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante. Non fanno parte della società. C'è l'opinione pubblica e dall'altra parte gli oppositori ai progetti. La società è opinione pubblica, cioè, coloro che nella maggioranza (secondo le loro dichiarazioni e indagini fasulle) sono per progetti e al di fuori di questo, ci sono gli ecologisti hippie. L'opinione pubblica non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante. Non fanno parte della società. C'è l'opinione pubblica e dall'altra parte gli oppositori ai progetti. La società è opinione pubblica, cioè, coloro che nella maggioranza (secondo le loro dichiarazioni e indagini fasulle) sono per progetti e al di fuori di questo, ci sono gli ecologisti hippie. L'opinione pubblica non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante. non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante. non è un'entità omogenea che andrà per le strade e ci darà la vittoria. È un'arma al servizio del dominante.

Disturbare, bloccare, prevenire

Alla fine, dovrà aumentare la pressione di una tacca. Per essere la roccia nella scarpa. Dobbiamo impedire che tutti i loro incontri si svolgano pacificamente e, nel migliore dei casi, cancellarli con la nostra presenza. Blocca il processo del progetto, metti in dubbio gli investitori e perdi più denaro possibile. È l'unica lingua che capiscono. Dobbiamo assicurarci che il nostro contrattacco sia proporzionale alla forza usata da coloro che vogliono sfruttare e distruggere i nostri territori e le nostre comunità. I loro eventi, i loro uffici e i siti in cui si svolgeranno i progetti sono tutti obiettivi da raggiungere. Costruiamo il nostro potere e il controtipo!

R
-------------------------------------------------- ----------------------
Il Collectif anarchica Emma Goldman, la Commissione difesa e decolonizzazione dei territori (CDDT) e altri complici stanno organizzando i prossimi 6 e 7 workshop fine settimana di luglio e la riflessione sui progetti distruttivi a Saguenay Lac-St- John.

Questo fine settimana del campo è un'opportunità per mettere in contatto persone di diverse regioni per conoscere il territorio e i modi per difenderlo. Una mobilitazione è già organizzata nella regione da diversi mesi, tra gruppi di cittadini, ecologisti e studenti. Ora, chiediamo un fine settimana di camp per unirsi a coloro che non vogliono aspettare la fine del mondo per mobilitarsi, che ora vogliono organizzarsi per difendere i territori. Unisciti a noi nel weekend del 6 e 7 luglio per sviluppare e pensare al resto insieme.

Chiediamo a tutti coloro che sono interessati alla protezione del fiordo di Saguenay di riunirsi per discutere delle imprese e dei progetti che lo minacciano.

Link all'evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1937500839682891/

--------------------------------------------
Ubicazione: 304 rang Saint-Louis, Saint-Fulgence, Saguenay

Sul programma:

Scrivici per le allergie.

Il weekend sarà fuori. Porta le sedie, la tua tenda e il tuo equipaggiamento da campeggio se resti per la notte!

I bambini sono i benvenuti! Si prega di scrivere a noi se si desidera baby sitter.
Pubblicato 18 ore fa da Collectif Emma Goldman

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2019/07/augmenter-la-pression-frapper-la-ou-ca.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it