A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #294 - unionismo, Live dal congresso CGT: passa su questioni internazionali (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 22 May 2019 09:55:40 +0300


Terzo giorno del 52 ° confederale Congresso CGT. Ricchi contributi dall'Unione di Ispezione del lavoro e il Sindicato generale del commercio parigino ; i pro-FSM si rassegnano infine a un voto simbolico ; un momento surreale sulla questione delle vendite di armi e Abdullah Öcalan. Un rapporto sul posto, giorno per giorno, dal blog libertario libertario della CGT . ---- Durante la mattinata di questa terza giornata del Congresso, è stato completato il dibattito sul preambolo e il tema 1 del documento di orientamento. Ancora molti interventi intorno alle questioni ecologiche ma nessun deputato ha il coraggio di sollevare la questione dell'energia nucleare che rimane un tabù ! Un attivista educativo ha ricordato il record del giro di vite sui giubbotti gialli tra cui cégétistes, e ha proposto che la CGT inviti alla dimostrazione il 2 giugno noto come " mutilato ad esempio ". Lei non avrà una risposta ...

Sostenendo che tutte le richieste erano di uguale importanza, un attivista della Val-de-Marne difese ostinatamente la sostituzione della formula " la CGT dà la priorità " nei sommari dei cinque temi per " la CGT decide ". Tuttavia, ci sembra utile sapere come dare priorità agli obiettivi in un piano di lotta ...

Leggi anche: " CGT: Viaggia tra le linee del 52 ° Congresso confederale " , Alternativa libertaria del marzo 2019.
Due morti al lavoro ogni giorno in Francia
Ma la vera scossa durante questa mattinata di dibattito, è stata dovuta all'intervento di un delegato dell'Unione per il controllo del lavoro che ha ricordato che " ogni giorno, 2 dipendenti spesso giovani, precari, subappaltatori morire sul lavoro,[...]tutti i giorni, diversi dipendenti o pensionati muoiono di malattie a causa di lavoro, malattie professionali, spesso non denunciati,[...]raggiungiamo quasi 100 000 decessi per amianto senza alcuna industriale senza alcun politico che debba denunciare questo crimine alla giustizia ".

E per chiamare il congresso: " Perché la CGT ha firmato una dichiarazione congiunta il 6 febbraio 2019 con la CFDT, la GSC e la FO, dichiarazione che richiede una riforma della salute sul lavoro mentre il governo vuole scoreggiare in questa materia ? Perché questa affermazione non richiede la reintegrazione di CHSCT ? Perché cercare un accordo con il CFDT che difenda le conclusioni del rapporto Lecocq mentre lo combattiamo a testa alta ? È buona norma rifiutare l'invito di Edouard Philippe una settimana prima del Congresso confederale, ma dovremmo renderlo una linea di condotta più generale ! Fermiamo le consultazioni con il Delevoye sulle pensioni, Penicaud e gli altri bastardi che ci governano! Chiarire il nostro orientamento per iniziare meglio l'offensiva ! "

Leggi il discorso completo al Congresso CGT dell'Ispettorato del lavoro.
Successo assicurato. In generale, l'applaudimetro è a favore degli interventi che spingono a radicalizzare le formulazioni, a specificare le affermazioni, a fare riferimento alla lotta di classe e allo sciopero generale. Il che è piuttosto rassicurante.

Ogni giorno, due persone muoiono al lavoro in Francia.
Raccolta dei sindacati di costruzione sul sito (Bouygues) del nuovo palazzo di giustizia a Parigi nel giugno 2015. cc Jeanne Menjoulet
Gli emendamenti generalmente " deformano " il testo di orientamento
Benjamin Amar UD di Val-de-Marne, candidato per il comitato esecutivo confederale, che usa spudoratamente il suo status militante CGT di affermare la sua candidatura nella lista del PCF alle elezioni europee, è stato anche acclamato in denunciando una strategia illeggibile sui giubbotti gialli e la reintroduzione del termine " sindacalismo riunito " (in realtà, dobbiamo riconoscere che non è usato nello stesso modo in cui era sotto l'era di Bernard Thibault).

Leggendo le modifiche introdotte, il documento politico è stato generalmente " gauchisé ". Il preambolo e il tema 1 sono infine adottati dal 69 % dei mandati, il 31 % contrari e il 9 % dall'astensione. Proporzioni che richiamano il voto sul bilancio.

Mentre la CES parla, cantiamo L'Internationale nella hall
Le questioni internazionali sono trattate nel tema 5. L'ordine del giorno, tuttavia, ha posto il dibattito su di loro al secondo posto ! Era necessario liberarsi della domanda più spinosa il prima possibile ? Non finisci il congresso su un dibattito che frattura ? In breve, l'inversione dei temi solleva delle domande !

384 emendamenti presentati da 84 sindacati. Sono stati mantenuti solo 85 emendamenti, che nel complesso hanno " deformato " nuovamente il documento originale. Il testo chiede in particolare che l'8 marzo sia una giornata di sciopero e propone a " tutte le confederazioni sindacali globali " di manifestare a Ginevra a giugno per l'anniversario dell'Organizzazione internazionale del lavoro (OIL).

Gli interventi delle delegazioni straniere, tradotti simultaneamente, ei saluti dei leader della Confederazione internazionale dei sindacati (CIS) e della Confederazione europea dei sindacati (CES) sono stati tutti applauditi, anche se un gruppo di delegati ha cantato nella hall del Congresso un Internazionale infuria durante il funzionamento del CES ...

Leggi " Sindacalismo internazionale: un panorama da vedere chiaramente " , Alternative Libertaire, settembre 2018
Il dibattito si è aperto come previsto con gli emendamenti dell'UD di Val-de-Marne e Bouches-du-Rhône, nonché con la Federazione del commercio. Hanno chiesto che la CGT lasci la CES e ritorni alla Federazione Mondiale dei Sindacati con lo status di osservatore. Va notato che un oratore del 94 ha riconosciuto che ci sono organizzazioni che non possono essere riconciliate con la FSM, ma ha sottolineato che questo non potrebbe essere un criterio di squalifica dal momento che ce ne sono anche alcuni all'ITUC (ben visto ... ).

Armi " non una merce " ???
La questione delle vendite di armi da parte della Francia ha dato origine a un crossover surrealista. Il testo originale ha postulato che le armi " non sono come gli altri beni " per condannare le vendite di armi all'Arabia Saudita e agli Emirati Arabi Uniti che attualmente stanno devastando lo Yemen. Bene, i sindacati delle armi si sono sbarazzati di questo passaggio con una discussione tortuosa, sostenendo che non si dovrebbe scrivere che le armi fossero una " merce " perché facevano parte dell'indipendenza nazionale, e che scrivere che erano una " merce " avrebbe spianato la strada alla privatizzazione!!!! È incredibile che la commissione abbia accettato questo ritiro !

I cannoni Caesar, prodotti dalla compagnia francese Nexter, sono usati dall'esercito saudita per bombardare popolazioni civili nello Yemen.
cc Arte
Un improbabile emendamento che chiedeva il finanziamento europeo dei servizi pubblici è stato così maldestramente respinto da una commissione apparentemente tesa che è stato votato. I membri del Congresso ovviamente volevano sanzionare l'ufficio del congresso e i suoi accenti legnosi. Un esempio ? La commissione ha rifiutato di integrare la richiesta di liberazione del leader curdo del PKK Abdullah Ocalan, affermando che questa non era una richiesta dei sindacati turchi. Mentre nessuna unione turca può formulare pubblicamente tale richiesta, pena l'immediata dissoluzione e la reclusione !

Il " pro-FSM " alla fine ha rinunciato alla difesa fino al voto l'uscita del CES e lo status di osservatore al WFTU. Si sono accontentati di un emendamento piuttosto simbolico che specifica il testo iniziale: dopo una frase che afferma che la CGT cerca di lavorare con le confederazioni indipendentemente dalla loro affiliazione internazionale, hanno chiesto un voto per chiarire " compresa la FSM " .

Convention Bureau provoca fastidio
Mentre la posta in gioco era in ultima analisi molto debole, la Commissione si bloccò in una posizione che irritò il Congresso, e un primo voto mostrò chiaramente la maggioranza per l'emendamento. L'ufficio quindi decise infine di tenere una seconda votazione (!), Sostenendo che alcune delegazioni non capivano ... Il secondo voto confermò il primo, l'ufficio del congresso ridicolizzato. Alla sera i risultati esatti del voto sull'emendamento e sul tema 5 non erano ancora disponibili, ma l'adozione dell'emendamento è stata confermata dall'ufficio ... La confusione ha sicuramente svegliato il congresso !

Il pomeriggio si è concluso con il dibattito sul tema 2, che ha contato 827 emendamenti presentati, di cui il 52 % è stato mantenuto. L'Unione generale dei libri e della comunicazione scritta (SGLCE, oltre 2000 membri in Île-de-France) ha fatto un buon intervento. Ha spiegato che se fosse stato in grado di organizzare tra lavoratori precari, lavoratori autonomi e lavoratori a domicilio, è stato grazie alla sua strutturazione in un'unione industriale. E ha ricordato che al di là degli statuti protettivi per i dipendenti, la CGT ha dovuto lottare per l'abolizione del lavoro salariato.

La discussione è rimbalzata su un'opposizione tra sostenitori dei piani pensionistici e quelli che difendono la posizione confusa della CGT per " giusta riforma ". In effetti, mentre è generalmente necessario chiedere un allineamento dall'alto verso il basso, gli attivisti nei settori ancora coperti da regimi " speciali " hanno il diritto di temere che la conclusione di una riforma possa ridurre o liquidare i loro risultati senza giova a tutti. Accettare di aprire una negoziazione senza un sufficiente equilibrio di potere è la certezza di un nuovo declino sociale.

Infine, gli attivisti dell'Ispettorato del lavoro hanno presentato numerosi emendamenti, respinti in maniera massiccia. Ciò solleva la domanda: la loro unione è la prima forza del ministero, include molti ispettori del lavoro e la sua opinione sul lavoro sarebbe irrilevante ???

Il giorno, agitato, si conclude con il voto del tema 2. I risultati presto !

15 maggio 2019

Questo articolo è tratto dal blog libertario libertario della CGT , che pubblica ogni giorno un biglietto sul congresso confederale

http://www.alternativelibertaire.org/?En-direct-du-congres-CGT-passes-d-armes-sur-les-questions-internationales
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it