A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #294 - EuropaCity: lo stato prende i piedi a destra (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Tue, 21 May 2019 09:52:17 +0300


Il progetto EuropaCity ha subito due importanti sconfitte legali che hanno distrutto tutte le basi legali di questo progetto distruttivo di fertili terreni agricoli. Eppure lo stato intende continuare il progetto. Rafforzare la resistenza della popolazione sarà decisivo per la continuazione di questa lotta. ---- Ricorda che il progetto immobiliare di EuropaCity che raggruppa parchi tematici, "superfici commerciali e culturali", hotel e ristoranti, era già sfociato il 25 agosto 2017 in un parere negativo espresso dal comitato di inchiesta pubblico per "impatti " impatti ambientali significativi e molto importanti (in particolare per quanto riguarda il massiccio consumo di]terreni agricoli fertili più vicini alla capitale". Questo parere ha anche evidenziato le conseguenze della sigillatura del suolo e dei danni alla biodiversità. Oltre agli altri pareri negativi dell'Autorità Ambientale - al Piano Urbano Locale (PLU) di Gonesse e ZAC - il Comitato Dipartimentale per la Conservazione delle Aree Naturali, Agricole e Naturali forestali (CDPENAF) e l'opposizione della camera regionale dell'agricoltura.

Il tribunale amministrativo, dopo aver considerato che lo studio di impatto presentato nella primavera 2016 durante l'inchiesta pubblica sulla creazione dello Zac conteneva significative lacune in termini di ambiente ed emissioni di CO2, aveva annullato il 6 Marzo 2018, il decreto prefettizio che crea lo Zac.

E questo 12 marzo 2019, lo stesso tribunale cancellò il PLU che doveva consentire lo sviluppo del megacomplesso sui terreni agricoli: il comune aveva mostrato "insufficienza" nell'informazione della popolazione, il rischio di "viziare il procedura" . Soprattutto, il consiglio di Gonesse "ha commesso un evidente errore di apprezzamento" programmando l'urbanizzazione di queste "terre particolarmente fertili" , mentre "i benefici economici attesi non sono stabiliti", affermano i giudici.

Il tribunale amministrativo ha annullato il progetto EuropaCity
La cancellazione del piano urbano costituisce chiaramente una vittoria di tappa per gli avversari: oggi queste terre cerealicole sono tornate legalmente ad una vocazione agricola.

Ma, di fronte al Collettivo per il Triangolo di Gonesse, che difende un progetto alternativo di giardinaggio periurbano, lo Stato ha impugnato la cancellazione dello Zac e la città di Gonesse ha annunciato l'intenzione di fare lo stesso per cercare di salvare il suo PLU, anche se il ripristino dell'adozione di un nuovo piano corretto richiederebbe almeno due anni. Nonostante queste delusioni, lo Stato ha appena confermato il completamento della stazione Grand Paris Express, che dovrebbe aprirsi nel 2027 e intimamente legata allo sviluppo del Triangolo.

Il fronte delle opposizioni non cessa tuttavia di essere rafforzato in uno scenario di mobilitazione per la transizione ecologica. E il 18 e il 19 maggio, un fine settimana di mobilitazione riunirà gli avversari e gli avversari sulla base di Gonesse. La mobilitazione della popolazione verso questo progetto di un'altra età sarà decisiva per il futuro.

Jacques Dubart (AL Nantes)

http://www.alternativelibertaire.org/?EuropaCity-L-Etat-se-prend-les-pieds-dans-le-droit
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it