A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #294 - Echi dall'Africa: Gibuti, base militare e compromessi (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 18 May 2019 12:11:02 +0300


La Francia ha una presenza relativamente piccola nell'est del continente africano, la sua zona di influenza economica e diplomatica è principalmente nell'Africa occidentale e centrale. Tuttavia, il Corno d'Africa ospita la più grande base militare francese al mondo in un paese molto piccolo: Gibuti. ---- Vicino al Medio Oriente, al livello dell'outlet del Mar Rosso, questo territorio ha un posizionamento terribilmente strategico (controllo del trasporto di petrolio, sorveglianza e operazioni del Medio Oriente, Africa orientale, oceano indiano). ---- Se l'esercito francese è presente dall'indipendenza del 1977 (o piuttosto dalla conquista coloniale nel 1884), lo Stato di Gibuti ha ora aperto il suo territorio ad altri eserciti: Stati Uniti (2002), Giappone (2011) ), Italia e Cina (2017) e presto Arabia Saudita.

Gli 800.000 Djiboutiani sono indubbiamente lieti di vedere così tanti tralicci internazionali apprezzare il loro paese e il suo caro dittatore, Ismaël Omar Guelleh (IOG). Per mantenere il suo potere conquistato 20 anni fa, IOG non esita a usare la violenza contro la sua popolazione ei veri o presunti oppositori e oppositori: torture, repressione delle dimostrazioni di vita reale, arresti arbitrari di avversari e avversari ... Il regime non si fermerà davanti a nulla per imporre il terrore di stato e mantenere il potere.

Se scontenti Djiboutian e Gibuti stavano cercando il supporto per porre fine a questo regime dispotico, probabilmente non sarebbe in Francia che si sarebbero rivolti. In effetti, è illustrato ancora una volta dal suo compromesso con un regime sanguinario ma che preserva gli interessi francesi: in questo caso la base militare che ha servito oltre i due terzi degli interventi francesi in Africa dagli anni sessanta. . Questa base è certamente in forte calo (1.450 oggi rispetto a più di 5.000 anni fa), ma rimane un elemento essenziale della rete militare francese in Africa e nel mondo.

Inoltre, non inimicarsi IOG che gioca già sulla concorrenza estera, lo Stato francese fornisce il suo sostegno: di recente, in visita Emmanuel Macron primi di marzo, e la chiamata della corte francese a fine gennaio di Mohamed Kadamy, avversario storico perseguitato dal regime.

Un altro simbolo di compromesso: l'affare Borrel. Il caso risale al 1995 è emblematica delle basse colpi di Françafrique: un giudice fastidioso viene ucciso, si è suicidato, ha detto, nonostante molti elementi disturbi e il caso è impantanato nel punto più alto nella complessità della giustizia francese e la sua procedure ! Documenti classificati come difesa segreta, indagini errate, sottotitoli di testimoni, rapporti e chiamate, fino alla perdita della pratica negli uffici dei giudici inquirenti ! Il caso verrà probabilmente chiarito solo dopo l'autunno o la morte di IOG. Cosa non si farebbe per preservare la nostra base ...

Christmas Surge (AL Carcassonne)

http://www.alternativelibertaire.org/?Echos-d-Afrique-Djibouti-base-militaire-et-compromissions
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it