A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) gruppo anarchico chimera: 1 Maggio

Date Sun, 5 May 2019 11:35:47 +0300


È passato un anno dal nostro post "La vostra festa del lavoro, la vostra merda nel cervello". L'unico cambiamento avvenuto in Sicilia è solo il peggioramento nella vita dei lavoratori e delle lavoratrici e di chi cerca, disperatamente, un lavoro per poter sopravvivere. ---- Non servono i dati della Commissione Europea per capire che crisi sociale ed economica sta attraversando la Sicilia, così come non servono le parole e i gesti delle mani di un Musumeci che, da bravo ex fascista ed attuale presidente della Regione, si lamenti di come il 1 Maggio sia una "Festa del Lavoro" in una regione di disoccupati. ---- Il numero di licenziamenti e l'istituzione di nuove forme di sfruttamento (all'interno delle strutture ricettive in particolare) è aumentato in modo spropositato, senza dimenticare la gentrificazione e la guerra tra le aziende delle GDO.
La risposta per mantenere in auge tale sistema è quello di difendere i padroni e i prodotti locali!
Ecco come il 1 Maggio diventi una giornata dove si esalta l'unione tra padroni e lavoratori e lavoratrici, sminuendo qualsiasi discorso di emancipazione lavorativa e mantenendo lo sfruttamento corrente.
Questi schifosi tentativi di trasformare il 1 Maggio come Festa del Lavoro deve essere smantellato una volta per tutte.
Non ricordiamo solo la condanna di otto anarchici a Chicago nel 1886 ma, piuttosto, la lotta che essi portavano avanti: l'abolizione del lavoro salariato -attraverso il graduale abbassamento delle ore lavorative-, l'organizzazione operaia e la riappropriazione dei mezzi di produzione.

Chi difende pedissequamente il lavoro salariato e qualsiasi forma di potere, esce automaticamente dal concetto stesso di emancipazione lavorativa

https://gruppoanarchicochimera.noblogs.org/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it