A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #293 - Web: persone spericolate non hanno Tor (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 14 Apr 2019 08:56:37 +0300


Nel precedente numero di AL, Lise (AL Lyon) si riferiva a Tor nel suo articolo sui recenti attacchi alla libertà di espressione su Internet. Se questo non ha sorpreso coloro che sanno cosa sia, la curiosità degli altri potrebbe essere stata irritata. L'opportunità di spiegare qui cos'è Tor e come usarlo (è molto semplice !). ---- Tor (il termine, ora lessicalizzato, era in passato l'acronimo di The Onion Router) è una rete informatica globale decentralizzata che aumenta significativamente l'anonimato dei suoi utenti. Ospita una " parte " del Web, a volte chiamata deep web o dark web, dove tutto il traffico è anonimo e attivisti politici in pericolo insieme a droghe, armi o siti di pornografia infantile - tutto Come un martello, Tor è solo uno strumento e non è responsabile per l'uso che ne facciamo ! Tor è oggetto di molte fantasie, attentamente mantenute dal grande spettacolo di Hollywood, pur essendo molto poco compreso.

Un po 'di teoria
Tuttavia, senza entrare nei dettagli tecnici, possiamo divulgare la sua operazione teorica in poche frasi ! Immagina di voler accedere al sito web www.alternativelibertaire.org . Per fare ciò, istruirai il tuo computer (cliccando su un link o un segnalibro, per esempio) e invierà una " mail " su Internet, al sito www.alternativelibertaire. org .

Questa mail di solito contiene domande come " Il sito esiste ancora ? Cosa c'è dentro adesso ? Puoi inviarmi il suo contenuto in modo che possa visualizzarlo sullo schermo ? ". Quando navighi da Tor, questa mail è una " cartolina ": qualsiasi " Postman " o " Post Office " o " Pirate (Post Office Truck) " sulla strada può leggerlo.

Nella migliore delle ipotesi, se accedi a un sito https: // invece di http: // (il piccolo lucchetto nella barra degli indirizzi), la tua posta è una lettera sigillata ma le identità di invio o di ricezione sono sempre visualizzato: riservatezza dei contenuti ma zero anonimato. Al contrario, con Tor, la posta è impacchettata come una cipolla (da cui il nome) in diverse " buste " successive (tipo russo della bambola). L'indirizzo visualizzato sulla prima " busta " è quello del primo " ufficio postale " in arrivo: il primo fattore conosce solo questa informazione. Arrivato al primo " ufficio postale ", la busta è aperta (è lucchettabile e solo questo " ufficio postale" "Ha la chiave) e la seconda busta viene rimossa, anche bloccata e su cui è indicato l'indirizzo di un secondo" ufficio postale ", e così via fino all'ultima busta, che visualizza il indirizzo del destinatario reale: www.alternativelibertaire.org . Pertanto, nessuno nella catena di trasmissione sa sia chi è il mittente sia chi è il destinatario. La posta di ritorno va nello stesso modo. È così, Tor !

I servizi nascosti del deep web non sono altro che siti web che vogliono proteggere il loro anonimato: invece di pubblicare il proprio indirizzo (come www.alternativelibertaire.org ), trovano i loro utenti in un luogo di appuntamento prestabilito e senza mai rivelare il loro vero indirizzo. Anche per loro, il viaggio tra l'indirizzo reale e il punto d'incontro è reso anonimo dalla tecnica della cipolla.

Usare Tor è alla portata di tutti
Chiarita la teoria, passiamo alla pratica. Installare Tor Browser (Tor Browser) è come installare qualsiasi altro software sul tuo sistema operativo: scaricando l'eseguibile sul sito ( https://www.torproject.org , in Inglese ... ma esistono diversi siti non ufficiali in francese) o tramite il repository. Tor Browser può essere eseguito su Windows, Mac OS, Linux ; sotto Android, il software equivalente si chiama Orfox e per iPhone consigliamo Onion Browser.

Il browser Tor è una versione modificata di Firefox ; se è già il tuo browser (e questo è quello consigliato da AL libristes !), non sarai angosciato. Per usarlo, basta lanciarlo e quindi navigare come al solito ! Finalmente ... quasi come al solito: alcuni siti, come www.google.com , individuano gli utenti Tor come potenziali spammer e ti chiedono di compilare un " captcha " prima di accedere al contenuto. Purtroppo non possiamo fare molto, perché è vero che alcuni spammer usano Tor per proteggersi (ricorda, Tor è come un martello ...).

avvertimento
Tieni sempre presente la metafora della posta, che è abbastanza fedele e mostra i limiti della protezione offerta da Tor. In primo luogo, gli intermediari (come il tuo ISP) e il sito ricevente sapranno che stai usando Tor. Quindi, se utilizzi Tor solo con http: // (cioè senza https: //), solo gli indirizzi dei destinatari e dei mittenti saranno protetti e non il contenuto (cioè il contenuto la posta verrà graffata fino alla prima busta e le buste della cipolla proteggeranno solo l'indirizzo finale).

Ecco perché Tor Browser arriva direttamente con l'estensione HTTPS Everywhere, che ti farà utilizzare automaticamente https: // invece di http: // al più presto (e oggi, sempre meno siti web non offrono https: //).

Tor non ti protegge da un avversario onnipotente, che avrebbe la possibilità di filtrare permanentemente tutta la rete Tor di posta in entrata e in uscita ; grazie a strumenti statistici, l'anonimato di molte di queste lettere potrebbe quindi essere revocato. Ma in questo momento, l'avversario più potente - l'americano NSA - sembra essere ancora tecnicamente incapace di fare questo genere di cose.

Più in generale, è importante conoscere i limiti di Tor, che molti siti Web in lingua francese spiegano con la pedagogia: spetta a te trovarli, su Tor Browser, ovviamente !

Leo (AL Grand Paris South)

http://www.alternativelibertaire.org/?Web-Les-imprudents-n-ont-pas-Tor
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it