A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #292 - Lotta territoriale, Amassada: il tempo dell'occupazione (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Thu, 28 Mar 2019 08:46:33 +0200


Siamo in un grande periodo di predazione dei terreni agricoli. e di fronte all'organizzazione degli abitanti e degli abitanti contro i grandi progetti energetici, lo Stato mette in atto una strategia di intimidazione e repressione. ---- L'Amassada [1], occupazione del sito del progetto di mega-trasformatore a Saint-Victor-et-Melvieu nell'Aveyron, si trova oggi di fronte a un'operazione statale di intimidazione e repressione. L'obiettivo è liquidare questa lotta ecologica. Ultimo episodio in data: cinque occupanti sono stati appena oggetto di custodia e divieto di soggiorno. ---- Iniziamo con un rapido giro del clan degli attaccanti. C'è lo sponsor RTE, una sussidiaria di EDF, che intende collegare tutte le strutture di energia rinnovabile nella regione costruite per esportare elettricità. Non sono previsti benefici energetici per il reparto o anche in termini di posti di lavoro. Per il progetto da fare, Macron ha inviato alla fine del 2017 Catherine Sarlandie Robertie, una stratega della scuola militare di Saint Cyr, la prefettura di Aveyron. [2]Il suo braccio armato è la gendarmeria di Millau e il suo comandante appena schierato che operava al Centre Parcs Roybon e a Notre-Dame-des-Landes. È diventato uno specialista in lotte territoriali con la missione di " distruggere " l'Amassada. [3]

Combatti in campagna.
Queste persone poco raccomandabili moltiplicano i colpi contorti per imporre la costruzione del loro giocattolo. A partire dalla dichiarazione di pubblica utilità (DUP) convalidata dalla prefettura nel mese di giugno annullando la rabbia degli abitanti.

Di fronte a un'opposizione che non disarma, la pressione della polizia ha cominciato ad intensificare nelle ultime settimane, in particolare con l'introduzione di una pena di stare lontano da terra di passaggio di RTE a pena di 2000 euro di multa per giorno sul sito. I gendarmi passano ogni giorno intorno al sito e gli occupanti si nascondono per non essere riconosciuti. Minacce, intimidazioni, multe ... Sono passate settimane da quando la minaccia è più precisa, di fronte a una campagna pronta a mobilitarsi.

L'Amassada, occupazione del sito del progetto di mega-trasformatori a Saint-Victoret-Melvieu nell'Aveyron, è oggi di fronte a un'operazione statale di intimidazione e repressione.
7 febbraio, l'annuncio dell'arrivo di venti macchine di gendarmeria, ci dirigiamo sul sito. Sono le 9 di mattina. La nebbia copre tutto il causse, siamo a 600 metri di altitudine, è 2 ° C e la pioggerellina cade ... Troviamo compagni nel posto, ma non vediamo niente, niente poliziotti, niente attrezzi sito. E per una buona ragione: era un'operazione da fulmine, un'incursione. Arrivarono i poliziotti, silenziosamente ruppero due barricate nella nebbia e catturarono cinque persone che dormivano lì. Il caffè è ancora caldo sul tavolo ...

Sulla scia decidiamo di assediare la gendarmeria di Saint-Affrique. È stata un'abitudine da Crassous [4], ma gli amici non sono qui ! Loro e loro furono disseminati in custodia in gendarmeria nei quattro angoli dell'Aveyron. Il municipio ? non c'è più un servizio amministrativo, la sotto-prefettura ? Nel lavoro ! In effetti, quello che è quasi un luogo di democrazia rappresentativa è vuoto. Nessuno ... Lo stato è stato assente per profitto, ma il suo braccio armato sta guardando !

Nell'immediato futuro, l'urgenza era di ricostruire le difese e rioccupare. È il giorno dopo che apprendiamo che i cinque occupanti andranno davanti al giudice delle libertà. Tre divieti di residenza a Saint-Victor sono stati pronunciati e gli altri due sono stati espulsi dall'Aveyron in attesa del processo il 3 luglio. Il motivo per cui li avevano spediti era " discarica di rifiuti sulle strade pubbliche " (le barricate). La ragione del processo è l'occupazione di proprietà appartenenti ad altri.

Vediamo qui l'intera strategia dello stato che cerca di intimidire e criminalizzare il movimento di protesta. Le pressioni messe in atto portano a risposte che portano a mettersi nella posizione di essere riprovevoli. E l'azione sproporzionata degli sbirri mette in scena uno spettacolo che mira a spaventare gli abitanti ...

Qui, come in Bure, lo Stato cerca di usare la sfida toccando il portafoglio, rendendolo duraturo, criminalizzando. Le macchine arriveranno solo quando la lotta è capitolata, hanno troppa paura di un " incidente ". un poliziotto che uccide un avversario o lo ferisce seriamente sarebbe un male per la transizione di energia consensuale e concertata. Ma la lotta non si fermerà !

L'attuale prospettiva.
RTE ha ottenuto tutti i documenti ufficiali per costruire il suo trasformatore. L'appetito dei promotori si acuisce. Siamo in un grande periodo di predazione dei terreni agricoli. E ciò che l'Amassada denunciato da anni viene messo in atto. Tutti i villaggi vedono i fornitori di turbine eoliche, il fotovoltaico per connettersi al trasformatore ed esportare le energie rinnovabili.

Il grande progetto che ha urlato per alcune settimane è un parco fotovoltaico di 400 ettari nel sud del Larzac. [5]Gli oppositori di questo progetto - per alcuni di loro - erano favorevoli al processore. Scommettiamo che finalmente capiscono e che la lotta sarà rafforzata.

Un altro asse di attacco: dietro nomi scintillanti che odorano di verde, nascondono le multinazionali che acquistano crediti di carbonio per perpetuare le loro attività disgustose. Dobbiamo costruire un discorso direttamente contro la transizione energetica che vogliono i governanti, per costruire le basi di un'ecologia radicale e decentralizzata. I sindacati stanno iniziando a riprendere questo problema, poiché South Education ha appena votato per sostenere l'Amassada nella sua lotta. Continuiamo ad ampliare il fronte e ad agire contro questo capitalismo predatore.

Nipple Reinette (AL Aveyron)

[1] " Turbine eoliche industriali, a-ZAD nell'Aveyron " , in Alternative libertaire del settembre 2018

[2] " Chi è Catherine Sarlandie-de la Robertie, nuovo prefetto dell'Aveyron " nel Press Centre Aveyron .

[3] " I primi passi di Antoine-Berna, nuovo capo della compagnia di South-Aveyron " , in Midi Libre .

[4] " Tintamare Gathering for Freedoms il 3 febbraio a Saint-Affrique " su alternativelibertaire.org (febbraio 2018).

[5] " Minaccia sugli ambienti naturali protetti di Larzac heraultais " , su Houille-ouille-ouille-5962.com .

http://www.alternativelibertaire.org/?Amassada-le-temps-de-l-occupation
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it