A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - internazionale, Algeria: per le classi popolari esprimere le loro aspirazioni (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 15 Mar 2019 09:01:11 +0200


impennate popolari del 22 febbraio e 1 ° marzo hanno inaugurato una nuova situazione in Algeria non solo a causa delle loro dimensioni, ma perché hanno già spinto indietro di un governo non democratico la cui arroganza è pari solo dal Rigore antisociale. ---- Nel suo messaggio del 3 marzo, il presidente Abdelaziz Bouteflika si impegna in caso di rielezione - cosa che non lascia dubbi agli occhi del suo entourage - di organizzare una " conferenza nazionale indipendente " che fissi la data di un'elezione presidenziale anticipata in cui non avrebbe preso parte. ---- Da parte loro, le autorità francesi, attraverso il ministero degli Esteri, affermano di aver " preso atto " di questa candidatura per un quinto mandato consecutivo che calpesta la scelta del popolo algerino secondo cui la diplomazia francese è comunque mia da rispettare .

Se gli algerini, nella loro stragrande maggioranza, rimangono determinati a rifiutare questa ennesima mascherata, rimangono molte illusioni. Questi sono mantenuti dai partiti di opposizione che vogliono " tutto da cambiare in modo che nulla cambi ", tranne che per i loro interessi particolari.

Il segretario generale del Partito dei lavoratori, Louisa Hanoune chiamato da un lato, l'auto-organizzazione delle masse attraverso " comitati popolari " e, dall'altro, lo svolgimento di un'assemblea costituente in cui " la gli uomini d'affari spezzati dall'oligarchia avranno il loro posto ". Come capire ?

In tale contesto, lo slogan Costituente, che è stato a lungo indossato dai democratici, sarebbe stato usato per dare un secondo vento agli uomini dello stato, alla borghesia e ai burocrati del Unione generale dei lavoratori algerini da " salvare ".

Invece di " ricostruire un consenso nazionale e popolare ", come proposto dal Fronte delle forze socialiste, spetta ai giovani, ai lavoratori, agli artisti e agli intellettuali costruire un nuovo equilibrio di potere, federare liberamente e gestire i propri affari.

Solo lo sciopero generale permetterebbe alle classi popolari di esprimere le loro aspirazioni, mettere alla prova le proprie forze e acquisire fiducia in se stessi, senza perdere tempo prezioso in combinazioni politiche che potrebbero avvantaggiare solo capitalisti, pretoriani o fondamentalisti.

Nedjib Sidi Moussa, 4 marzo 2019

http://www.alternativelibertaire.org/?Algerie-classes-populaires-aspirations
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it