A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #292 - CGT: viaggio tra le righe del 52 ° Congresso Confederale (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 10 Mar 2019 08:00:27 +0200


Il 51 ° Congresso, nel 2016, si era stabilizzato una leadership legittima dopo gli errori degli ultimi anni Thibault e la staffa del pavone. Ma non aveva stabilito alcun dibattito strategico. Per il problema di vincere vittorie, paralizzato dalla rivolta dei giubbotti gialli, la CGT rimarrà a metà strada tra il sindacalismo di accompagnamento e la lotta sindacale ? Il congresso si terrà a Digione dal 13 al 17 maggio. ---- Durante le prime settimane del movimento dei giubbotti gialli, un episodio aveva segnato un fluttuare politico drammatico prevalente alla testa della confederazione CGT. Il 6 dicembre 2018, un misero comunicato unitario, in co-siglato con la CFDT, ha condannato " tutte le forme di violenza nell'espressione delle richieste " e ha accolto con favore l'apertura di " veri negoziati " con il governo [1]. Lo stesso giorno, in un altro comunicato molto più combattivo, la CGT ha denunciato il " governo che risponde con la sola violenza alle legittime esigenze " e ha annunciato che ha rifiutato " tutta la consultazione " con lui ! [2]

Non è stato fino allo sciopero nazionale del 5 febbraio che finalmente una convergenza si svolge per strada tra giubbotti rossi e giubbotti gialli.
Le differenze lasciate irrisolte al congresso di Marsiglia rimangono al lavoro, tra una corrente di destra che vuole aderire al CFDT, una corrente riformista centrale che oscilla tra la lotta di classe e l'accompagnamento, e una lotta di classe attuale, lontana dall'essere omogenea, che va dagli stalinostalgici ai sindacalisti rivoluzionari. Nota che nessuna di queste correnti è veramente strutturata.

Curiose citazioni dalla Carta di Amiens
Indubbiamente ossessionato dalla sua rielezione - e forse con la sincera preoccupazione di mantenere l'unità dell'apparato - Philippe Martinez si farà sentire caldo e freddo per tutto il suo mandato. I testi per il 52 ° Congresso sono contrassegnati da questo atto di bilanciamento. Così, quando il preambolo del nuovo Statuto che rivendicano la fedeltà alla Carta di Amiens del 1906, non facendo riferimento alla sindacalismo rivoluzionario, ma di oscurare " valori umanistici " ... Il " duplice compito " del sindacalismo, registrati nella Carta è menzionato, ma è quello di sostituire l'originale " espropriazione capitalista " di ... un " partecipazione alla trasformazione della società " ... Se i documenti possono citare la parola" rivoluzionario "è solo per condannare una " condivisione iniqua e ingiusta della ricchezza " e per desiderare una " società giusta " . Per quanto riguarda lo sciopero generale, nel cuore della Carta di Amiens, si riduce a " trasformare il lavoro " penetrando " irruzione " nella riserva dei datori di lavoro.

Una retorica progettata per accontentare tutti è l'opposto del chiarimento strategico, sta armeggiando e esploderà nella prossima difficile battaglia.

Si noti, tuttavia, in positivo, la forte volontà di portare i combattimenti necessario nella Confederazione Internazionale dei Sindacati (ITUC) e la Confederazione europea dei sindacati (CES), e lavorare con le forze sindacali combattivi esterne in tandem CES-CSI. Citiamo anche la posizione radicalmente a favore dell'accoglienza e dell'accesso ai diritti di tutti e tutti i migranti.

Metti di nuovo tutta la CGT
La mancanza di una chiara strategia, la demoralizzazione delle squadre a tutti i livelli (comprese le società), l'atomizzazione del lavoro ... mettere la CGT in ordine di lavoro è una necessità cui documenti riconoscere l'urgenza. Allo stesso modo viene sottolineata la debolezza delle squadre sindacali che vengono riassunte troppo spesso dai pochi funzionari eletti della compagnia. E la questione dei sindacalisti isolati (oltre 70.000!) è stato riaffermato come una priorità. È piacevole vedere riapparire l'utilità dei sindacati locali, anche se fugacemente, vale a dire raggruppare i dipendenti di un settore non per impresa, ma per località. Precedentemente, era la norma. Il documento spiega come siamo passati da uno all'altro, ma senza un vero bilancio. Tuttavia, la scarsità di grandi fabbriche rende oggi inefficace il modello dell'unione aziendale. Tanto che è previsto che i sindacati delle piccole imprese saranno guidati da un attivista esterno! L'unione industriale locale, d'altra parte, sarebbe una casa vivente per i membri del sindacato sparsi nelle piccole imprese che ora costituiscono la maggior parte del tessuto industriale. I sindacati locali che probabilmente aumenterebbero il numero, molto basso in questo congresso, di lavoratori e lavoratori candidati per l'Executive Board ...

Dalla sconfitta contro le leggi del lavoro, il disarmo prevale nelle squadre sindacali. Rimettersi in carreggiata è la priorità del congresso di Digione.
Il posto delle commissioni regionali, un dibattito incompiuto a Marsiglia, è qui chiaramente specificato. Si tratta di adattare l'organigramma attenendosi alle 13 nuove regioni amministrative. Vi è preoccupazione, tuttavia, che i segretari regionali non siano " super-prefetti " ? Inoltre, autorizzando la creazione di " antenne " nel rispetto delle 22 regioni precedenti, non creeremo uno o anche due ulteriori incarichi burocratici ? Quando si mettono gli attivisti sul terreno, dovrebbero essere aumentate le strutture interne e l'incontro ? Si noti che la recente accusa di Martinez contro l'istituzionalizzazione del sindacalismo [3]è singolarmente assente dai documenti della conferenza. Ma il problema del permanente non è solo il tempo perso negli incontri istituzionali piuttosto che nei dipendenti, è anche il tempo perso nei loro uffici ...

Ricostruire la democrazia sindacale
Per questo congresso, i documenti preparatori non evocano l'apertura di forum di discussione, che sarebbe una regressione. Febrile ? Disponibilità a controllare ? Molti segni lo suggeriscono. Così il documento denuncia, senza menzionare fatti precisi, azioni compiute " da certe strutture, che non devono, non dovrebbero più, servire come elemento di divisione " . Gli statuti ripristinano il preambolo del 1936, che proibiva le " frazioni " . Nel contesto della riunificazione CGT-CGTU, questo era finalizzato all'infiltrazione da parte del PCF ma oggi, chi è il bersaglio ? È molto ipocrita stigmatizzare coloro che vogliono " piegarsi " Linee guida dell'Unione quando questo congresso è già in pareggio. Quando vediamo quali candidati per il Comitato Esecutivo Confederale sono stati criticati dal comitato ad hoc , è abbastanza facile leggere che certe " frazioni ", appunto, hanno accettato di condividere posti. Le cose serie sono risolte, il dibattito può aprire ... I sindacati hanno tempo fino al 15 aprile per presentare i loro emendamenti.

Jean-Yves (attivista del CGT-libro)

[1] " Dichiarazione delle organizzazioni sindacali del 6 dicembre 2018 ", CFDT, CGT, FO, CGC, CFTC, Unsa, FSU.

[2] " Il governo gioca l'incendiario sociale: è irresponsabile ! ", CGT, 6 dicembre 2018.

[3] Philippe Martinez, " Dobbiamo pensare in modo diverso ", Politis, 30 gennaio 2019.

http://www.alternativelibertaire.org/?CGT-Voyage-entre-les-lignes-du-52e-congres-confederal
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it