A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #292 - Repressione: E se tutti davvero odiassero la polizia ? (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 8 Mar 2019 09:28:26 +0200


La violenza repressiva che ha avuto luogo nelle manifestazioni ha rapidamente cambiato la percezione della polizia in una parte della popolazione. ---- Dall'inizio del movimento dei giubbotti gialli, abbiamo assistito a un'esplosione di violenza da parte della polizia. Di fronte alla determinazione nelle manifestazioni, nelle rotatorie e nei blocchi, lo Stato mostra i denti e lascia il suo arsenale repressivo. In molte città, le dimostrazioni vengono sistematicamente affogate nei gas lacrimogeni, nelle granate e nei colpi di palline flash. La strategia di polizia messa in atto dal governo è semplicemente allucinata. L'obiettivo sembra terrorizzare e colpire a caso: sei in una protesta dopo le 16:30, puoi soffocare, perdere un occhio o una mano, essere preso dalla brigata anti-crimine e gettato in prigione dopo una parodia di prova. Il numero di mutilati dalla polizia è superiore a cento: alcuni in coma, éborgné.es o toccati.

Polizia e giustizia sono mano nella mano per proteggere il potere e la proprietà privata. Dopo la fase di brutale violenza in strada, la seconda componente repressiva viene giocata nei tribunali. I processi rapidi sono in aumento, le sentenze sono molto pesanti e molte persone vanno in prigione per diversi mesi per motivi impauriti (presenza a un raduno, intimidazione, volontà di commettere violenza ...). Ad esempio, a Tolosa in due mesi di movimento, il conteggio ha dichiarato 410 arresti, 115 rinvii prima di un tribunale, 196 mesi di prigione sospesa, 121 mesi di reclusione (comprese sanzioni), 10 500 euro di danni è interessante per alcuni poliziotti [1]... A livello nazionale, a metà febbraio, Édouard Philippe parla di 1.800 condanne e 1.400 in attesa di giudizio.

Centinaia di arresti per motivi spaventosi
All'inizio, alcuni dei giubbotti gialli potevano avere parole d'ordine di " polizia con noi " . Oggi il discorso è cambiato e sentiamo più slogan come " tutti odiano la polizia ". Questo movimento è ancora sorprendente per la sua determinazione. I partecipanti, per i quali a volte sono le prime proteste, arrivano sempre più attrezzati, con elmetti, maschere e occhiali, apprendono le strategie di difesa, ecc. Solidarietà e difesa collettiva vengono messe in atto. Si tratta di diffondere le buone pratiche per minimizzare la rottura della manifestazione (equipaggiare, massacrare per impedire gli arresti), in caso di custodia della polizia (non dichiarare di non incriminarsi) e in caso di ritiro in tribunale (rifiutare l'apparenza immediata per preparare meglio la sua difesa). I gruppi organizzano ancora solidarietà con i prigionieri, partecipando sistematicamente alle prove, organizzando manifestazioni nei tribunali e nelle prigioni,

Elsa (AL Tolosa)

[1] " Giustizia e gilet gialli " Studente di Collective Automédia.

http://www.alternativelibertaire.org/?Repression-Et-si-tout-le-monde-detestait-vraiment-la-police
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it