A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) ALTERNATIVA LIBERTARIA SICILIA FEBBRAIO 2019 -- ANARCHICI: UNA QUESTIONE DI CLASSE; -- 5.2. IL DUALISMO ORGANIZZATIVO

Date Sun, 3 Mar 2019 08:59:03 +0200


Sull'altro versante si collocano coloro, tra gli anarchici, che negano la necessita dell'Organizzazione di Specifico. ---- Anarcosindacalisti di varie specie e sindacalisti rivoluzionari hanno fiducia nella spontanea evoluzione delle masse proletarie e, quindi, pensano che i sindacati lasciati a se stessi prima o poi arriveranno allo scontro decisivo col padronato. ---- Già Malatesta nel 1907 si scontrò con questa tesi sostenuta da Monatte al Congresso Internazionale di Amsterdam e chiarì comel'associazione di resistenza del proletariato nella propria parabola scivola inevitabilmente in un riformismo che smarrisce il senso dei fini (l'economicismo individuato da Lenin e che questi voleva combattere insufflando dall'esterno la coscienza di classe alle masse, e che i comunisti anarchici vogliono combattere fungendo da coscienza critica al loro interno).

Il declino storicamente accertato di tutti i sindacati nati rivoluzionari e antagonisti, a partire proprio dalla CGT di Monatte, ha spinto alcuni anarcosindacalisti a cercare la risposta non nell'organizzazione politica, ma nella costituzione di sindacati coesi su di un'idea rivoluzionaria giàpredeterminata, a formare cioèsindacati costituiti dai soli elementi coscienti e rivoluzionari; ne èrisultato una strano miscuglio tra organizzazione di massa e organizzazione politica che si traduce in un'organizzazione di anarchici che fa sindacalismo in proprio.
L'ostacolo in tal modo èsolo aggirato, perchémanca l'anello che congiunge le masse alla strategia rivoluzionaria, a meno di non voler rispolverare la stantia prospettiva dell'esempio esterno che contamina le masse per irraggiamento.
I comunisti anarchici risolvono proprio col dualismo organizzativo questi problemi teorici, assegnando precisi compiti e funzioni distinte alle due organizzazioni.
5.2.1. L'organizzazione di massa non èuna fotocopia
5.2.2. L'organizzazione politica non fa solo propaganda
4.3. IL RUOLO DELL'AVANGUARDIA

LEGGI TUTTO IL DOCUMENTO---

https://www.dropbox.com/s/vlmp4e4m32wee3u/FOGLIO%20FEB%202019%20definitivo.pdf?dl=0
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it