A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #290 - Leggi: Kosmann, " Fuori dalle fabbriche. Il '' parrucca '', un'opera subdolo " (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 27 Jan 2019 19:04:43 +0200


La parrucca è l'uso di materiali e strumenti da parte di un dipendente nel luogo dell'azienda, durante l'orario di lavoro allo scopo di produrre o trasformare un oggetto al di fuori della produzione normativa. della compagnia. Robert Kosmann, ex dipendente della Renault, testimonia. ---- Robert Kosmann è ora in pensione. Ex collaboratore professionista di Renault Saint Ouen, sindacalista della CGT, verrà licenziato alla chiusura dello stabilimento nel 1991. Farà quindi una campagna a Solidaires. Dopo gli studi universitari nella storia, ha partecipato, tra le altre cose, alla scrittura di biografie per Maitron. ---- Vecchio fresatura, R. kosmann ha per molti anni " parrucca " nel suo studio e la ricerca facendo da quel tempo a lavorare su questa pratica, sulla base di una revisione critica di alcuni lavori di ricerca sociologica e antropologica esistenti su questo argomento, ma soprattutto sulla sua esperienza di militante sindacalista e anticapitalista. Ha accumulato un numero impressionante di testimonianze e documenti.

Qual è la parrucca ? È l'uso di materiali e strumenti da parte di un dipendente nel luogo dell'azienda, durante l'orario di lavoro, allo scopo di produrre o trasformare un oggetto al di fuori della produzione normativa. della compagnia.

R. Kosmann si prende cura del precondizionamento e elimina ogni ambiguità per distinguere la parrucca dal chiaro di luna e dalla falciatura in azienda perché oggettivamente è un altro registro e gli stessi wigger tengono il più delle volte a questa distinzione.

Questo è un lavoro subdolo, utile ma anche divertente. La prima fonte ufficiale per la parrucca fatto risale alla Colbert nel XVII ° secolo e le sue ordinanze di penalizzare i lavoratori che praticano arsenali reali.

Storicamente, la pratica della parrucca è svolta principalmente da lavoratori qualificati o " compagni " in grado di attuare un certo know-how. La razionalizzazione dell'opera del taylorismo non impedirà questa trasgressione delle norme di produzione industriale grazie a questi interstizi o zone grigie che consentono esattamente la necessaria reinterpretazione da parte dei lavoratori delle regole formali per svolgere correttamente ed efficientemente i compiti di produzione.

Certo, per il capo, la parrucca è sempre stata ed è ancora considerata una diversione (materiali, orario di lavoro ...) illegale. Tuttavia, R. Kosmann non trascura l'ambiguità della relazione tra lavoratori e gerarchie che a volte esiste nell'azienda: molti membri delle gerarchie stabiliscono una relativa flessibilità in termini di controllo sociale in cambio di " ordini " di la parrucca ha creato oggetti per il proprio account.

Stessa flessibilità per oggetti fatti in parrucca con un alto contenuto simbolico che ricorda la professione esercitata dal futuro pensionato come regalo di partenza offerto dai colleghi.

R. kosmann dice anche l'atteggiamento un po 'cauto nei confronti dei sindacati parrucca, anche se molti sindacalisti campo erano e sono responsabili Homer, per l'imbarazzo di legittimare una pratica trasgressiva.

La parrucca era e non è il risultato di industrie professionali qualificati maschi dipendenti-grande produzione industriale, ma anche lavoratori: testimonianze nel libro Bata, Renault, Moulinex, Bella. Per l'ultima azienda produttrice di bambole scomparso durante gli anni '80, una foto di una " bambola da combattimento " creata naturalmente in parrucca dai lavoratori in sciopero.

Tuttavia, R. kosmann critica giustamente l'analisi di alcuni sociologi analizzando la parrucca come, in ultima analisi, fattore di regolazione sociale in azienda e quindi, in ultima analisi, come un inibitore del conflitto sociale: " La pratica della la parrucca mette in discussione la legittimità del potere del datore di lavoro di disporre della proprietà privata dei mezzi di produzione ... "

Il signor Haraszti, millwright in Ungheria all'epoca della " cortina di ferro " in una società di produzione di trattori (i salari pezzo concepiti come un modo di produzione socialista per eccellenza dalle burocrazie totalitarie) evoca la parrucca come pratica generalizzata: " La maggior parte delle amicizie nascono da una parrucca fatta in comune ... Ci piace raccontare e ascoltare storie sui preparativi fatti in parrucca: probabilmente perché questo lavoro lo pianifichiamo noi stessi e facciamo ciò che vogliamo. "

Oltre alle parrucche " utili ", R. Kosmann disegna una lista impressionante, cita le " parrucche " e il gioco " Chomageopoly " progettato dai lavoratori di LIP messi in vendita per sostenere l'azione di LIP o , più prosaicamente, dipendenti che indossano parrucche per conto loro o colleghi, sapendo che la scatola scomparirà.

Infine e non trascurabile, le cosiddette parrucche giocose senza scopo utilitaristico e in cui esprimere una vera creatività. R. Kosmann offre molti esempi e testimonianze. La coppia autonomi creativa nel parrucca esprime una vera e propria resistenza culturale al modo di produzione capitalistico in azienda, così come il sociologo qualificato N. Gerome citato dall'autore: " La parrucca è l'espressione della competenza professionale inseparabile da un'estetica professionale. "

Infine, Kos Kosmann pone il problema del futuro della parrucca nel mondo industriale di oggi: robotizzazione e scomposizione geografica di grandi aziende di produzione industriale, minorizzazione del " lavoratore di massa ", moltiplicazione del sub -trattamento, strutturazione di siti di produzione nello spazio aperto (difficoltà a nascondersi dalla gerarchia alla manovra), razionalizzazione e controllo informatico dell'accesso a materie prime e strumenti e macchine utensili, intensificazione del lavoro ...
R.Kosmann ritiene che la rivoluzione digitale significhi " nuove tecnologie, nuove parrucche " :

" E 'improbabile che possa essere incluso nei programmi di" intelligenza artificiale "parrucca, la trasgressione, la poesia e l'immaginazione ... è una componente essenziale di produttori di Homer sarà sempre di default per le" macchine intelligenti. "

Tuttavia, questa prospettiva di perpetuare la parrucca in nuove forme dipenderà anche dall'equilibrio di potere all'interno dell'azienda.

Lasciando la conclusione all'artista Jan Middelbos, citato da R.Kosmann, che si definisce " anarco-wigger ":

" Così i modi di agire dei responsabili Homer non differiscono radicalmente da quelle dei lavoratori nella Spagna rivoluzionaria e anti-fascista del 1936 recyclèrent, ad esempio, le fabbriche Hispano-Suiza in auto di lusso armatura negozio. Ci sono solo differenze di grado tra loro. Provengono da uno stato mentale simile, poiché si tratta sempre di trovare una certa libertà di produrre o trasformare un oggetto al di fuori della produzione normativa dell'impresa.; tutta la differenza - ed è significativa - sta nel fatto che la parrucca è prodotta da un lavoratore nel quadro di una tradizionale impresa capitalista e l'altra - la Grande Parrucca - in serie, dai lavoratori che hanno fatto Passa il business delle auto di lusso Hispano-Suiza sotto controllo operaio tramite comitati e assemblee di fabbrica. "

P. Contesenne (AL BSE)

http://www.alternativelibertaire.org/?Lire-Kosmann-Sorti-d-usines-La-Perruque-un-travail-detourne
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it