A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) usi-cit: Il Nursing Up divide, noi vogliamo collaborazione

Date Fri, 28 Dec 2018 07:14:22 +0200


In questi giorni ho letto un comunicato del Nursing up sulla questione demansionamento degli infermieri durante i turni notturni all' azienda Ospedaliera Universitaria di Siena - Le scotte. ---- Sono perplesso, basito, in quanto questo sindacato di categoria anziché di capire dove deriva l'origine del problema, ha varato un comunicato denigrando le attività che svolgono gli operatori socio sanitario e denigrando gli stessi infermieri che svolgono questo lavoro con passione per soddifare i bisogni e il benessere dei pazienti. ---- La problematica del demansionamento non consiste solo nel rifacimento letto o di svuotare un pappagallo etc da parte degli infermieri, le problematiche sono altre che purtroppo non ho letto in quel comunicato.
Il problema non è quella di dividere le due categorie ma è quella di lottare per le assunzioni sia degli infermieri e sia degli oss e si stima che nel sistema sanitario italiano ne mancano tra i 60.00/70.000 operatori sanitari.

Non puntano il dito contro lo sfruttamento del precariato, partite ive e lavoratori delle cooperative.

Non puntano il dito contro i turni massacranti, contro una sanità sempre più privatizzata, contro la riforma Fornero.

In questo lavoro per il benessere dei pazienti, per il benessere lavorativo tra le figure tecnico-sanitario l'arma Vincente non è la divisione ma l'unità.

Segretario provinciale
Usi Sanità Siena
Costantino Borgogni

http://www.usi-cit.org/index.php/1560-il-nursing-up-divide-noi-vogliamo-collaborazione
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it