A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) coordination des groupes anarchistes CGA-lyon: Una piccola analisi al momento T. sull'attuale movimento di giubbotti gialli. (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sat, 15 Dec 2018 08:07:41 +0200


Per molti anni le lotte contro il costo della vita, per gli aumenti salariali, nella Francia metropolitana come in Martinica, in Guadalupa, l'incontro sono in aumento, spesso lontano dagli occhi dei media. Le lotte d'affari per i salari, le lotte precarie e senza lavoro stanno crescendo perché sta diventando sempre più difficile far quadrare i conti. ---- L'aumento di carburante era il detonatore di un movimento più ampio, il movimento di giubbotti gialli. Ha, in particolare nelle zone rurali, mobilitato in particolare una frazione del proletariato finora tenuta lontana dalle lotte nelle scatole. L'aumento del carburante ha reso le condizioni di vita ancora più insostenibili. Tuttavia, fin dall'inizio di questo movimento, si sono mescolati con solo richieste sociali lontane pretese rimossi degli interessi dei lavoratori, alimentata in particolare dalle frazioni borghesi e reazionari pretesa di un "costi inferiori dei datori di lavoro", che significa soppresso il salario socializzato e la sicurezza sociale, sostenendo la "fine dell'assistentato" che significa un altro attacco contro i disoccupati.

La natura inizialmente sfocata e interclassista delle rivendicazioni consentite in un certo numero di posti, i fascisti per diffondere il loro veleno razzista xenofobo e antisemita, con conseguenze drammatiche in alcuni luoghi (assalto, xenofoba bloccando una società, consegnati ai migranti la polizia). Il discorso antisindacale ha anche favorito il dominio delle rivendicazioni dei datori di lavoro nei media, che inizialmente hanno fornito un supporto importante per il movimento, come nessun movimento sociale ha sperimentato negli ultimi anni.

Tuttavia, l'evoluzione delle forme di lotta verso blocchi economici svolte dai componenti movimento proletario, lo sviluppo dello sciopero effettuato dalle federazioni sindacali è aumentata contraddizioni di classe all'interno del movimento. Due linee stanno combattendo: quello indossato dai fascisti e reazionari, che stanno cercando di deviare la rabbia dei lavoratori in un discorso razzista e xenofoba, pretese del datore di lavoro. L'altro, che solleva la questione dei salari, delle pensioni, della vita costosa.

Il movimento dei lavoratori, con l'esperienza accumulata in anni di lotte, ha fatto bene a sottolineare sia la rivolta contro il carovita era legittima, ma non deve essere confuso su basi che lasciano la porta al fascista e che i padroni traggano le castagne dal fuoco di un movimento in cui il proletariato paga il prezzo della repressione. La situazione sta cambiando di giorno in giorno ed è importante ora che il movimento organizzato del lavoro, il movimento dei lavoratori torna collettivamente, visibile e organizzato nella lotta, a convergere sulle proprie basi con i settori operai giubbotti gialli difesa rivendicazioni sociali e rifiutano i fascisti del loro movimento, e quindi combattere il fascismo settori reazionari e giacche gialle che tentano di guidare il movimento per scopi razzisti, antisemiti reazionario nelle aree in cui sono presenti.

Questa è la dichiarazione della lotta movimento operaio, con i suoi giubbotti rossi e viola, su basi di classe, che non solo ampliare la lotta contro il carovita e vincere, ma per emarginare e dei datori di lavoro tendenze fasciste.

Su basi chiare e collettive, sviluppiamo la lotta contro la vita cara, per strappare dal capitale i frutti del nostro lavoro!
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it