A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #287 - Libro: edificio troppo (en, fr, pt (ca)[traduzione automatica]

Date Tue, 6 Nov 2018 08:12:05 +0200


Perché il glorioso affresco dei prossimi domani suscita più sfiducia che entusiasmo - e giustamente - è alla letteratura che è caduto il compito di dare corpo allo spettro del comunismo. ---- La fantascienza di Ursula K. Il Guin, con il suo potere e la sua sensibilità, ci aveva già permesso di proiettarci nelle speranze, nelle difficoltà e nelle contraddizioni di una società anarchica ; è a lei che è dedicato anche Bicic . ---- Nel 2011, la primavera araba ha trovato la sua estensione in Francia: da una barricata all'altra, l'Haraka (la " Rivolta ") prende così tanta forza che lo stato vacilla ; Sarkozy è fuggito a Panama dopo un fallito colpo di stato, e l'insurrezione si è impantanata in una dolorosa guerra civile.
Nel 2021, è giunto il momento per la ricostruzione, comune a ogni comune, di una società egualitaria e apolide. Dal distretto forestale di Tolosa, che è cresciuto sulle rive della Garonna, al comune libero di La Guillotière a Lione, attraverso una cantina popolare di Ginevra e le comunità rurali del Vercors, è ogni personaggio che seguiamo nel suo esitazioni, riguardo a problemi che riteniamo reali: quando la polizia e i militari abbandonano e chiamano per unirsi alle barricate sotto la bandiera di un nazionalismo radicale, un'alleanza opportunistica è possibile ?

Come contenere la violenza rilasciata dal crollo dello stato ? Dovremmo armare le comuni o disarmare tutti ? Dovremmo mettere in atto un sistema generale e vincolante di divisione dei compiti che sovrasta un mosaico di comunità autonome ? O più prosaicamente, come riparare le lavatrici se non possiamo più fabbricarle ? Come coprire 300 km quando le riserve petrolifere della regione sono esaurite ? Quale ripresa di Internet per rompere l'isolamento senza centrali nucleari ?

La prodezza di questa esplorazione romantica è di farci vivere questo futuro e le domande che pone in tutto il loro spessore. Raramente un romanzo ha reso l'idea di una rivoluzione nel presente, in tutte le sue contraddizioni, così tangibile.

Certo, possiamo biasimarlo da una parte scrivendo in modo ineguale (ricordate che è un progetto collettivo !), E dall'altra l'omogeneità dei punti di vista esposti.

L'immaginario della barricata è francamente predominante ei personaggi principali sono tutti attivisti libertari convinti ed esperti, dove avremmo voluto vedere come l'insurrezione abbia spinto i gruppi sociali meno probabilità di gettarsi alle prime luci .

Ma vediamo piuttosto entro questi limiti un invito a prendere la penna per mettere le immagini su questa rivoluzione che verrà.

Marco (36)

Costruisci anche tu . Laboratori dell'Antémonde, Parigi, Edizioni Cambourakis, 2018, 18 euro.

http://www.alternativelibertaire.org/?Livre-Batir-aussi
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it