A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #287 - Echi d'Africa: assistenza ufficiale allo sviluppo ... interessi francesi (en, fr, pt (ca)[traduzione automatica]

Date Fri, 19 Oct 2018 08:33:15 +0300


L'assistenza ufficiale allo sviluppo (APS) viene generalmente presentata come uno strumento politico che è necessariamente generoso e utile, e molte ONG stanno spingendo per un aumento. Ma lungi dall'essere un " male minore ", l'ODA è una parte vitale della (neo) politica coloniale, e quindi parte del problema. ---- Passiamo rapidamente al lato "catch-all" di quello che lo Stato conta in ODA per raggiungere 8.6 miliardi di euro nel 2016: cancellazioni e riprogrammazione dei debiti per renderle " sostenibili ", a volte legate a meccanismi di riorganizzazione. indebitamento ; assistenza tecnica, compresi gli impressionanti stipendi dei collaboratori, tasse scolastiche, vale a dire legate allo studio in Francia di studenti provenienti da paesi in via di sviluppo, i costi dei rifugiati, ma anche il finanziamento di Scuole francesi all'estero, ricerca francese sullo sviluppo ...

Au-delà des chiffres, les effets de l'aide sur le terrain peuvent se révéler néfastes aux pays «bénéficiaires». Dans le domaine économique, les finalités de l'APD sont plus souvent d'ouvrir les économies locales aux marchés internationaux que de développer leurs capacités à répondre aux besoins des populations. Sans compter les effets culturels et sociaux pervers de l'APD désormais largement documentés: alimentation de la corruption, orientation du développement selon les normes et les critères des donateurs, focalisation des administrations et de la société civile sur les financements extérieurs, encadrement des populations par une armée d'experts internationaux, et au final, création et entretien d'effets de dépendance.

Nonostante il coinvolgimento di attori convinti della legittimità della loro azione sul campo, questa politica, regolarmente soggetta a riforme tecniche ma senza mettere in dubbio le sue basi, appare quindi inefficace o addirittura controproducente nei confronti di i suoi obiettivi ufficiali di combattere la povertà. Soprattutto di fronte al fastidio e al saccheggio delle risorse nei cosiddetti paesi "in via di sviluppo ", l'APS rappresenta solo una goccia d'acqua.

La benevolenza dell'aiuto allo sviluppo mostra dei limiti.
Inoltre, l'APS è anche dimostrando di essere uno degli strumenti per catturare le risorse dell'Africa, a beneficio delle nostre imprese ", ricerca[...]il modo di combinare il sostegno a progetti di sviluppo e la creazione di un ecosistema favorevole agli interessi francesi ", ha scritto il Ministero degli Esteri nel 2014 ... l'ODA è anche una leva per promuovere l'immagine della Francia nel mondo, promuovendo la sua lingua e la sua cultura.

Nel febbraio 2014, Pascal Canfin (allora ministro della Cooperazione) ha dichiarato davanti all'Assemblea nazionale che " l'obiettivo dell'aiuto è di consentire ai paesi beneficiari di poter fare a meno di un giorno ", plagiando il Burkinabe Thomas Sankara, che aveva unito le azioni alla parola. Ma la Francia è in grado di farne a meno ?

Pauline Tetillon (associazione di sopravvivenza) e Noël Surgé (AL Carcassonne)

http://www.alternativelibertaire.org/?Echos-d-Afrique-L-aide-publique-au-developpement-des-interets-francais
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it