A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Rojava, RIP (Rest In Power) Waka, per sempre tra di noi ... (ca, de, fr, en, pt)

Date Wed, 17 Oct 2018 08:19:59 +0300


7 ottobre Aveva servito nell'esercito YPG, combattendo per la rivoluzione in Rojava per 4 mesi. Da quando l'ho incontrato, era un amico amorevole e un vero rivoluzionario. Non riesco ancora a trovare le parole per descriverlo; Era così premuroso e creativo da sfidare qualsiasi generalizzazione. Tutto ciò che scrivo non farà altro che scalfire la superficie di ciò che rappresenta per me e per così tante persone. ---- Non dimenticherò mai le sue azioni coraggiose e i suoi sforzi per un mondo che lui sapeva essere possibile. Liberi dall'oppressione, dal patriarcato e dall'ecocidio, dove le persone vivono in modo cooperativo in uno spirito di aiuto reciproco, invece di essere atomizzate e spaventate dal capitalismo. Era sempre disposto a correre il rischio di repressione o violenza da parte della polizia per difendere ciò in cui credeva. Nella foresta di Hambach, in Germania, non ha esitato a mettersi in pericolo per porre fine allo sfruttamento e alla distruzione della terra. A Pont Valley, in Inghilterra, la loro creatività e il duro lavoro hanno lanciato una campagna per difendere comunità e fauna selvatica dalle miniere a cielo aperto.
Con l'ingegnosità di Sahîn divenne un membro prezioso di tutte le comunità in cui si trovava. Spesso ha lavorato duramente per costruire strutture, cucinare e semplicemente rendere l'intero spazio più accogliente in modo che tutti si sentano a casa. Portava sempre il suo spirito affascinante in ogni conversazione e si poteva imparare molto da quello che aveva da dire.

Il suo temperamento non è mai stato aggressivo, non stava cercando uno scontro fisico e in un primo momento è stata una sorpresa sapere che voleva unirsi al combattimento YPG. Ma in realtà, pensando alle sue molte altre azioni coraggiose, non sarebbe una sorpresa se combattesse per quello che credeva. Il suo incrollabile coraggio e autocontrollo senza cadere nello sciovinismo maschile è una delle tante cose per le quali lo ammiro.

Questa è una delle cose che lo ha reso un vero rivoluzionario: sapeva che una rivoluzione non era solo qualcosa che abbiamo creato o costruito, è qualcosa che facciamo dall'interno. e chi è parte di ciò che siamo. Tutto ciò che ha fatto è stato molto consapevole e decisamente politico. Non ha mai avuto paura di criticare il proprio comportamento o quello dei suoi colleghi. Voleva sfruttare al meglio ogni giorno della sua vita e ogni momento libero era dedicato all'apprendimento di una lingua, alla formazione, alla lettura e alla condivisione di nuove idee. Circa una settimana prima della sua morte, è stato nominato vice comandante della YPG International Tabur. Era fortemente motivato ad allenare non solo la condizione fisica di tutti *, ma anche a costruire una cultura rivoluzionaria all'interno dell'unità.

Un prezioso ricordo che ho tenuto di lui prima di venire a Rojava è stato quando ci siamo riuniti in tutta Europa. Ricordo che, non importa chi ci ha preso, ha immediatamente parlato con loro come se fossero vecchi amici. Ha sempre voluto parlare delle sue idee e non ha mai sentito il bisogno di essere disonesto sulle sue convinzioni. La sua accattivante gentilezza e onestà sedusse tutti quelli che incontrammo in questo viaggio, anche se l'avevano incontrato molto brevemente.

Vorrei inviare questo messaggio alla memoria di un vero eroe. Difensore dei paesaggi, sabotatore della caccia, anarchico, esperto di autostoppisti e di decenni, rivoluzionario, amico e bel compagno. Mi dispiace solo non averti detto tutto ciò, ma la lotta per la libertà continua e lo farò nella tua memoria, ispirata da tutto ciò che hai fatto e da tutto ciò che mi hai insegnato.

Sehîd namirin.

https://hambacherforst.org/blog/2018/10/10/rip-waka
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it