A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) FAI, Tierra y Libertad #361 - Le ragazze radioattive: la storia dimenticata degli orologi luminosi (ca) [traduzione automatica]

Date Wed, 3 Oct 2018 09:10:41 +0300


Tutto è iniziato nel New Jersey, pochi anni dopo la scoperta della radio da parte di Marie Curie. ---- Nell'aprile del 1917, con l'entrata in guerra degli americani, l'esercito statunitense richiede nuovi strumenti. ---- Gli Stati Uniti Radium Corporation inizia a produrre strumenti che si illuminano al buio. ---- La fabbrica assume giovani lavoratori che con le loro mani magre possono applicare una vernice radiomassa sulle sfere dell'orologio per i soldati che vanno al fronte. ---- Nonostante il fatto che scienziati e imprenditori sapessero molto bene l'enorme rischio di mortalità, a queste donne non è mai stato detto nulla. La commercializzazione di oggetti luminosi negli anni '20 salì alle stelle. ---- Dentifrici, cosmetici, giocattoli, cibo, bevande e gli orologi famosi, spara le loro vendite.
L'industria del settore si espande, nuove filiali sono aperte anche in Canada. Migliaia di lavoratori e lavoratori sono assunti. I lavoratori si sentivano privilegiati. Non solo la paga era molto buona, ma erano portati a credere che l'esposizione radiofonica li rafforzasse e li rendesse più sani.
Nella fabbrica del New Jersey, le ragazze che verniciano fanno venticinque orologi al giorno. Ogni pezzo richiede molte pennellate. Poiché il pennello spesso ha perso la sua forma di punta, i supervisori hanno incoraggiato le ragazze a metterselo in bocca per riposizionare i capelli. Per uscire nel pomeriggio e impressionare i ragazzi, hanno applicato quella vernice sulle loro unghie, capelli e vestiti.
L'inganno fluorescente li ucciderebbe inesorabilmente. Era uno di quei lavoratori, Grace Fryer, che nel 1927 portò la fabbrica in tribunale. Aveva perso tutti i denti e la mascella era necrotica.
Gli ci vollero due anni per trovare un avvocato disposto a rappresentarla in tribunale.
Dopo vari ostacoli, insieme ad altri quattro lavoratori così deboli che non erano nemmeno in grado di alzare le mani nel processo, hanno vinto il processo. Furono parzialmente compensati e morirono poco dopo. Il numero esatto di morti non è mai stato conosciuto.
Gli Stati Uniti Il radio ha continuato a usare vernici fino a dopo gli anni '60.
Grazie a questo processo, i lavoratori hanno iniziato a riconoscere il diritto di salvaguardare la propria salute.
A distanza di quasi cento anni, questi tristi eventi riprendono il filo conduttore di una storia ininterrotta di abusi, affari e mancanza di umanità.

cavalletta

https://www.nodo50.org/tierraylibertad/361articulo9.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it