A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #286 - Biomassa: dall'alternativa alla pompa di denaro! (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sat, 29 Sep 2018 09:55:43 +0300


Tutti gli elementi alternativi ai combustibili fossili sono gradualmente " recuperati " da grandi gruppi industriali. Questa è la biomassa che vogliono sottostare agli imperativi di massimizzare i profitti. L'esempio di CIBV in Corrèze e la sua unità di produzione di pellet, entra in questa logica mortale. ---- Di fronte alla crisi energetica emergente, gli sviluppatori urbani e industriali che non possono contare sul rinnovo dei combustibili fossili, si rivolgono allo sfruttamento delle foreste. In nome di interessi particolari, la biomassa diventa una questione di sviluppo nazionale. Lo Stato organizza l'accesso industriale a vaste aree messe da parte durante gli anni '70 e '80. Questa politica è implementata, come al solito, con grande disprezzo per la popolazione locale.
In questo contesto, il progetto Carbon-Viam Bugeat Ingen'R (CIBV) sviluppato da SOMIVAL si propone di sfruttare appieno le risorse di legname di un intero foreste montane per la produzione, nella sua unità di produzione industriale in Bugeat-Viam in Corrèze, pellet arrosto. [1]Il progetto ha appena ottenuto autorizzazioni prefetturali. Discussioni e inchieste pubbliche hanno avuto luogo ... Ma nonostante la forte protesta che si è manifestata nella popolazione, il rappresentante dello Stato ha deciso a favore dell'industriale.

CIBV, sinonimo di colonizzazione
I molteplici fastidi che sono stati sollevati dai collettivi non hanno spostato le autorità pubbliche. Questi si nascondono dietro il loro unico argomento-pretesto per accettare questo progetto: l'occupazione. Circa venti lavori diretti contro un camion noria, un gigantesco impianto di incenerimento, l'impoverimento della capacità forestale e la distruzione dell'ambiente di vita degli abitanti.

Per tutti i collettivi contro la fabbrica, è importante affermare che questo progetto è principalmente una privatizzazione dello sfruttamento delle foreste pubbliche. [2]Per massimizzare il volume della produzione di biomassa, i gestori organizzeranno un impoverimento della diversità delle piantagioni forestali. Il collettivo della biomassa critica la volontà dello Stato di imporre con tutti i mezzi progetti che non sono soluzioni e chiede una " difesa attiva contro l'attuale offensiva industriale sotto la maschera della" transizione ecologica " .

Per decenni, i forestali dell'Organizzazione Forestale Nazionale (ONF) gestiscono aree sempre più grandi con meno persone che lavorano. Certamente, le obbligazioni legate alla performance sono sempre state forti. Nonostante questo, la gestione pubblica è stata organizzata a medio termine - una rotazione di 150 anni per la quercia - ed è sempre stata più efficiente della gestione privata.

Al momento della difesa della biodiversità, la priorità è quella di impegnarsi di più con le foreste necessaria diversità, in coerenza con il territorio in cui operano e gli usi delle popolazioni locali. Invece, lo stato privatizza la gestione di questi boschi in modo che gli ingegneri possano convertire alberi in metri cubi e kilowattora. Così questi alberi, i loro rami, il loro stock saranno trasformati in trucioli nerastri per sostituire o integrare l'uso del carbone nell'industria. La transizione non è per domani !

Reinette reinette (AL Aveyron)

[1] Piccoli bastoncini di segatura compattata.

[2] " Dalle montagne in limousine e ovunque in Francia ", su Biomassecritique.noblogs.org.

http://www.alternativelibertaire.org/?Biomasse-De-l-alternative-a-la-pompe-a-fric
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it